Venerdi’ del libro: Vietato leggere Lewis Carroll

Tutti conoscono “Alice nel paese delle meraviglie” e penso che proprio nessuno di voi vieterebbe ai propri figli di leggerlo. Ma non è cosi’ per i genitori Welrush che proibiscono alla figlia Alice anche solo di nominarlo. Come mai? Lo scoprirete quando  Eugène Chignon, una ragazzina francese che fa l’istitutrice, farà la sua comparsa nella vita di questa strampalata famiglia newyorkese.

E’ simpatica e pasticciona e la troverete subito divertente. Ne combina di tutti i colori e con Alice al suo fianco ne vedrete proprio delle belle.

Il libro che vi presento oggi ha una trama davvero originale ed è molto divertente. Noi lo abbiamo scelto come lettura ad alta voce da fare in famiglia, una tradizione che portiamo avanti da quando PF è piccolo e che ancora ci accompagna.

Ve lo consiglio proprio. E’ inoltre molto veloce da leggere e pieno di bellissime illustrazioni.

Vietato leggere Lewis Carroll di Diego Arboleda e Raul Sagospe

Prestigiosa coppia di Manhattan, New York, cerca con urgenza una istitutrice francese per la sua unica figlia. Sono richieste buone referenze, ovviamente una buona educazione e importante e indispensabile: la capacità di mentire (sia in inglese che in francese)

vietato leggere lewis Carroll

Non mi resta che augurarvi buon fine settimana e buone letture. Ora aspetto i vostri consigli…

 

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

 

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

8 commenti

  1. Buon venerdì a tutti!
    Ma che carino il tuo consiglio di oggi! Segnato!
    La Denny invece suggerisce sorridere leggendo. Anche quest’anno il Comune di Milano distribuisce ebook free. In questa occasione i libri sono all’insegna del divertimento e buonumore. Tra i libri Denny segnala ➡CHE PIOGGIA DI SBERLE BAMBOLA! di Carlo Manzoni. Linktoblog ➡ https://tucc-per-tucc.blogspot.com/2018/06/milano-da-leggere.html
    Ridere fa bene alla salute e ridere leggendo, beh, raddoppia l’effetto!
    Buona lettura e buon fine settimana!
    CLIZIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting