Venerdi’ del libro: L’incanto delle piccole cose

Questo Venerdi’ vi presento un libro che mi è piaciuto parecchio.  Sono stata catturata dal titolo e dall’immagine di copertina e, avendo voglia di leggere qualcosa di rilassante, non ho esitato un attimo ad acquistarlo.

Questo libro è stato davvero una piacevole sorpresa. E’ vero che non avevo grosse aspettative se non quella di passare qualche ora in giardino senza stress e pensieri, ma la lettura si è dimostrata non solo rilassante, ma allegra e ricca di spunti di riflessione.

La storia è semplice: una ragazza laureata ma disoccupata si ritrova per necessità a fare la badante e la baby sitter, due mestieri di cui non ha esperienza e che non le piacciono nemmeno  un po’. Inaspettatamente questi lavori non solo  le cambieranno la vita, ma aiuteranno gli altri a fare chiarezza in loro, a superare gravi difficoltà e a rivedere un futuro roseo davanti a loro.

Detta cosi’ la trama non avrebbe di certo attirato il mio giudizio positivo, ma la capacità dell’autrice di rendere il tutto credibile, di arricchire il racconto di ironia e riflessioni interessanti, rendono il romanzo davvero una chicca.

Intendiamoci è un romanzo leggero, ma di sicuro ben scritto e capace di regalare ore piacevoli al lettore.

L’incanto delle piccole cose – Ilaria Palmosi

Mi piace l’idea che siamo schegge impazzite pronte a conficcarsi nella vita degli altri. Frammenti, si’, ma che qualche volta si incastrano e fanno spuntare un sorriso

L'incanto delle piccole cose - Ilaria Palmosi

Vi auguro un buon fine settimana pasquale e attendo i vostri preziosi suggerimenti!

 

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

12 commenti

  1. Tutte le mattine è una corsa…affannata e stressante. Arriviamo quando il cancello della scuola è già chiuso oppure sul filo dei secondi riusciamo a scivolare dentro…La “colpa” è del piccolo di casa che perde tempo e fa colazioni “strambe”! Una mamma-amica mi ha segnalato un titolo, per sdrammatizzare. Io non mi sono fatta sfuggire l’occasione di sottolineare il “problema” al ritardatario che – peraltro – ha l’ardire di chiedere a me di scusarmi con il personale scolastico, capito il tipetto? Il libro è “Sono arrivato in ritardo perché”, di Davide Calì e Benjamin Chaud, editore Rizzoli. Divertentissimo, provare per credere!
    Ne scrivo qui: http://elisasottoilcielo.blogspot.it/2017/04/sono-arrivato-in-ritardo-perche.html

  2. Ciao. Ultimamente partecipo un po’ a singhiozzo alla tua rubrica e mi dispiaccio ogni volta che sono costretta a saltare perchè non ho il tempo materiale di mettermi a scrivere! Oggi, però, ce l’ho fatta… sarà perchè sono in ferie? 😉
    Propongo un libro di De Giovanni che mi è molto piaciuto e che è molto famoso, ultimamente grazie anche alla serie tv che ne è stata tratta (ma che io puntualmente non ho visto perchè preferisco leggere piuttosto che stare davanti alla tv).
    http://libri-stefania.blogspot.it/2017/04/i-bastardi-di-pizzofalcone-m-de.html
    Buon fine settimana, buona Pasqua e buone letture!

    Ps. prendo nota del tuo suggerimento!

  3. Pensare che mi ero COMPLETAMENTE dimenticata del Venerdì del Libro pur sapendo benissimo che era Venerdì, e me ne sono ricordata solo scorrendo un po’ di blog nel corso della navigatina serale…
    Fortuna che avevo fatto i compiti in anticipo, e che mezzanotte non è ancora scoccata – e dunque il mio libro non si è ancora trasformato in zucca.
    Questa volta non è un romanzo storico bensì PREistorico – una storia, a ben guardare, che ci riguarda davvero tutti:

    http://ildiariodimurasaki.blogspot.it/2017/04/il-piu-grande-uomo-scimmia-del.html

    Nel frattempo, sto leggendo con gran piacere i due romanzi di Alice Basso e ringrazio chi me li ha suggeriti (siete state almeno in due) sul meraviglioso Venerdì del Libro 🙂

  4. Ciao Paola e ciao a tutti! Dopo mesi di latitanza, causa lavoro, poco tempo libero a disposizione e anche vedendo ridotto, con un po’ di rammarico, il tempo da dedicare alla lettura (inoltre spesso mi ci addormento su stanca lessa) torno con questa proposta, che spero troviate interessante!
    https://frascafresca.wordpress.com/2017/04/16/venerdi-del-libro-lezioni-di-comicita-di-m-andreone/
    Il libro che proponi tu non sembra per niente male, alla fine i libri che servono per svagarsi, ma che contengono anche qualche bello spunto sono sempre i benvenuti e utili.
    Un saluto a tutti e Buona Pasqua, anche se sta finendo 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting