Venerdi’ del libro: La collezionista di libri proibiti

La recensione di qualche settimana fa di Kly di “Tutto per tutti” su “La collezionista di libri proibiti” aveva stuzzicato la mia curiosità. Dopo qualche giorno ho finito poi per acquistarlo.

Avevo voglia di leggere un libro leggero, che non fosse un giallo e che al tempo stesso mi potesse appassionare. Ho fatto la scelta giusta!

La trama puo’ sembrare stucchevole, da classico romanzo rosa: una ragazzina incontra l’amore della sua vita nella libreria in cui lavora, ma la storia dopo un inizio pieno di passione deve interrompersi, lasciandole pero’ oltre all’inevitabile vuoto anche la possibilità di lavorare in una prestigiosa casa d’aste parigina. I due si incontreranno dopo anni, ma l’amore non si sarà spento…

Sarebbe appunto una storia stucchevole, se l’autrice non vi mischiasse anche altri elementi come la passione per i libri antichi della protagonista, l’amicizia con un’anziana e stravagante signora, un’eredità misteriosa, la storia di Veronica Franco (che è stata una delle maggiori poetesse del Cinquecento italiano) e naturalmente sparpagliando qui e là colpi di scena.

Un libro sicuramente leggero, ma che si fa leggere con piacere.

La collezionista di libri proibiti – Cinzia Giorgio

Si sarebbe rifugiata in soffitta, dove andava a leggere di nascosto fin da quando era piccola. Aveva bisogno di trasformare il profondo dolore che provava in energia, per andare avanti senza voltarsi indietro. 

la collezionista di libri proibiti

Non mi resta che augurarvi buon fine settimana ed aspettare i vostri suggerimenti!! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

47 commenti

    1. Dopo avere visto in questa settimana la rete, facebook e instagram invasi da foto di questo libro, ti confesso che ci avevo messo la pietra sopra. Dopo la tua recensione ci faccio un pensierino!

  1. Cara Paola, la tua rubrica è fatta molto bene, fa venire voglia di entrare in libreria e…scegliere tutti i titoli che suggerisci! Il blog, in generale, è spettacolare e per una come me, decisamente poco portata per le attività ludico-creative, lscia a bocca aperta! Complimenti, sei bravissima! Ho postato poco fa sul blog (nenonato e ancora piccolino) una recensione che spero possa interessare soprattutto le mamme dei bambini più piccoli. Spero di non fare errori, il mondo on line è una scoperta recente per me…se dovessi commettere qualche gaffe, ti prego avvertimi e correggimi…anzi, chiunque avesse voglia di regalarmi qualche minuto e darmi qualche commento/critica sarà benvenuto/a! Grazie per l’ospitalità e soprattutto grazie per il tuo lavoro.

    http://elisasottoilcielo.blogspot.it/
    http://elisasottoilcielo.blogspot.it/2017/03/linguaggio-incantatore-il-gioco-piu.html

    1. Benvenuta tra noi Elisabetta! Complimenti per il tuo blog e grazie per la tua recensione. Anche PF ha adorato le filastrocche soprattutto quelle di Rodari, alcune se le ricorda ancora oggi! 😀

    1. Come dicevo sopra a Mimma, quando perdo interesse quando vedo la rete invasa dal medesimo prodotto. A questo libro, visto le vostre recensioni entusiaste, daro’ una possibilità.

    1. Regalo perfetto per papà Ema, corridore ed amante della corsa. Poi glielo rubero’ perchè dalla tua recensione e dalle frasi che citi penso possa piacere anche a me!

    1. Il primo libro letto da soli non si scorda mai e questo vale soprattutto per le mamme. Bella questa collana che non conoscevo. Ne prendo nota per gli amichetti/e di PF

  2. Buon venerdì a tutti!
    Sono proprio contenta che La collezionista di libri proibiti ti sia piaciuto. Come ben detto è una leggera pausa interessante tra letture più impegnative. Bello l’inciso storico.
    Questo venerdì la Denny consiglia:
    UNO ZAINO, UN ORSO E OTTO CASSE DI VODKA di LEV GOLINKIN
    Storia e famigliain un intreccio interessante ma al tempo stesso ironico.
    http://tucc-per-tucc.blogspot.it/2017/03/uno-zaino-un-orso-e-otto-casse-di-vodka.html
    Buona lettura a tutti!

    Kly

    1. Libro che non conoscevo e che mi sono segnata subito!

      P.S.
      La mia lista “Reading challenge 2017” sta proseguendo bene. Io “La collezionista di libri proibiti” l’ho inserita al numero 14 😀

  3. Mi segno il tuo libro per l’estate, mi sembra perfetto! Oggi torno con un apio di libri per i più piccoli che vedono i protagonisti in ruoli ribaltati rispetto alla consuetudine…

    1. Sono rapita da tutti i libri che parlano di emozioni. Quello che proni oggi mi sembra splendido non solo per la trama ma anche per le magnifiche illustrazioni

  4. Ciao!
    Il libro che proponi stuzzica parecchio anche noi…
    Oggi Margherita parla di quello che ormai è un classico fantasy, Momo: clashttp://bimbifeliciacasa.blogspot.it/2017/03/i-libri-di-margherita-momo.html

    1. PF ha adorato Momo. Qui è considerato un classico della letturatura infantile, come da noi Pinocchio. PF lo ha letto a scuola qualche anno fa nell’ora dedicata alla lettura ad alta voce.

  5. Torno a leggervi dopo un’infinità di tempo…..assenza causa ‘vita travagliata’ .
    Ilmondodici mi ha riportato qui, rammentandomi di questo salotto elegante e tranquillo.
    Oggi vi leggo, e spero di tornare a scrivervi consigli di lettura!
    Grazie Paola per aver proseguito con quest’idea e per condurla con stile (tratto che nel.mondo social si e’ un po’ perso )

  6. Paola carissima, lo so che è oramai sabato…ma ieri non sono riuscita prorpio a postare e così oggi ho pubblicato una recensione in questo sabato “travestito” da venerdì 😉
    Ho letto da poco l’ultimo lavoro di Carlos Ruiz Zafon, il quarto volume della saga del Cimitero dei libri dimenticati, e oggi ho raccontato che sensazioni mi ha suscitato:
    http://caralilli.blogspot.it/2017/03/un-sabato-travestito-da-venerdi-del.html

    Carino il libro di cui parli tu, me lo segno per una pausa di leggerezza che ogni tanto ci sta bene!

    1. Concordo pienamente con la tua recensione. Il libro non è dispiaciuto nemmeno a me, amando lo stile di Zafon, ma “L’ombra del vento” è decisamente un’altra cosa.

      Mi è piaciuta molto l’idea che tutti i pezzi del puzzle siano andati a posto, ma le vicende e gli intrecci a volte sono risultati un po’ forzati ed hanno appesantito il racconto.

  7. Ciao a tutti. Riesco ad aggiornare il post soltanto oggi: è iniziato il periodo delle scampagnate che prevedono giri e giretti, ma l’assenza di internet!
    Ora mi prendo un momento tutto per me per godermi le vostre recensioni e sorseggiare un bel caffè 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting