Venerdi’ del libro: Le piu’ belle storie di fantascienza

Qualche giorno fa riflettevo sul tipo di lettore che sta diventando PF.

Ho potuto notare che ha delle caratteristiche diverse dalle mie e che molto probabilmente manterrà nel tempo. Dico questo perchè il mio “stile” di lettore si è mantenuto piu’ o meno invariato negli anni.

In fatto di letture PF è molto flessibile: passa dai classici non rivisitati, ai libretti per bambini con tante illustrazioni, ai fumetti il tutto con una disinvoltura che io non avevo alla sua età.

Altra sua particolarità è che legge piu’ libri contemporaneamente, cosa che io fatico a fare ancora adesso, alla mia veneranda età. Attualmente sta finendo un libro giallo, un libro storico e una raccolta di fumetti.

Non fa grosse preferenze in fatto di generi: gialli, manuali, fumetti, libri storici, fantascienza, fantasy… Insomma sembra apprezzare tutto, anche se come dice lui “non sopporta le storie smucci-smucci”, leggasi storie romantiche!

Sono molto curiosa di vedere come (e se) evolverà questo suo “stile”.

E voi che “stile di lettori” avete? E i vostri bimbi?

Tornando al Venerdi’ del libro, oggi vi presento la raccolta di fumetti che PF sta letteralmente divorando in questi giorni: le raccolte Disney.

PF adora la fantascienza e adora i fumetti di Topolino, quindi approdare a questi albi è stata una cosa naturale.

Le storie selezionate sono per lo piu’ vecchie e a volte capita che PF ritrovi qualche racconto che ha già letto, ma nel complesso sono per lui storie inedite.

Personalmente apprezzo molto i fumetti di Topolino, soprattutto quelli piu’ datati, perchè di norma viene utilizzato un linguaggio molto ricco, inoltre per PF risultano un buon modo per mantenere vivo e potenziare l’italiano.

Riprendo inoltre un bella riflessione fatta da Rodari proprio in merito ai fumetti:

“L’intero corso della storia è da ricostruire nell’immaginazione, combinando le indicazioni fornite dalla didascalie con quelle dei dialoghi e dei rumori, con quelle del disegno e del colore, riunendo mentalmente in un filo continuo fili spezzati di cui consta la sceneggiatura, la cui trama rimane invisibile per lunghi tratti. E’ il  lettore che da’ un senso al tutto: ai caratteri dei personaggi, che non sono descritti ma mostrati in azione; ai loro rapporti, che risultano dall’azione e dai suoi sviluppi; all’azione stessa, che gli si svela solo per salti e frammenti.

Per un bambino di sei-sette anni mi sembra un lavoro sufficientemente impegnativo, ricco di operazioni logiche e fantastiche (…) La sua immaginazione non assiste passiva, ma è sollecitata a prendere posizione, ad analizzare e sintetizzare, classificare e decidere.

Gianni Rodari – Grammatica della fantasia

Il libro di oggi è quindi…

Le piu’ belle storie – Fantascienza 

ALBI FUMETTI DISNEY

 

Ora aspetto i vostri preziosi suggerimenti! Eccoli:

Buon fine settimana! Il nostro dicono sarà piovoso!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. 

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Nella foto:

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

47 commenti

    1. PF era curiosissimo riguardo al film, meno riguardo al libro. Mariangela non mi ü sembrata entisiasta di quest’ultimo. Mi sa che passiamo!

  1. Hai proprio ragione: i fumetti di Topolino più datati utilizzano un registro linguistico più alto. Oggi si tende ad usare un registro medio (e questo non sempre è un bene).Sul “plurilettore”…ehm,io sono uguale(ne ho parlato qua http://dolcezzedimamma.blogspot.it/2015/04/di-come-e-quando-leggo.html).
    La mia proposta di oggi è, ancora, un libro dell’estate, in cui mi sono molto ritrovata. Buona lettura
    http://dolcezzedimamma.blogspot.it/2015/09/dei-libri-dellanno-42-la-casa-di-tutte.html

    1. Sono sempre un po’ scettica su questi libri, sarà che il tedesco mi uccide e sono diventata un po’ allergica ai libri/manuali di lingua!
      Fammi sapere come ti trovi, cosi’magari ci faccio un pensierino anch’io!

    1. Bellissimo il binomio bambini e fantasia. Nelle prossime settimane troverai la tua recensione anche sulla mia pagina FB! Grazie milledel consiglio!

  2. Buon venerdì a tutti!
    Topolino, che parli di fantascienza o misteri è sempre una lettura più che amata da piccoli e non tanto….
    La Denny questa settimana ci consiglia un libro per ragazzi ma assolutamente da leggere anche da grandi. Una occasione per riflettere e pensare, mai giudicare nessuno solo dalla faccia…: WONDER di RAQUEL JARAMILLO PALACIO
    http://tucc-per-tucc.blogspot.it/2015/09/wonder-raquel-jaramillo-palacio.html
    Buona lettura a tutti e buon fibne settimana!
    Kly

      1. Frida Kahlo mi ha sempre molto affascinata sia come artista che come donna . Ho letto Frida Kahlo di Jamis Ruada e mi era piaciuto molto.
        Segno il tuo consiglio subito in lista!!

  3. Io onestamente non amo iniziare a leggere piu’ libri contemporaneamente anche se ammetto che mi è capitato… in diverse occasioni mi è capitato di lasciare il libro che avevo in lettura a casa di mia madre o da un’amica… e giunta la sera non potevo stare senza leggere nulla… così, avendo diversi libri nuovi ancora non letti in casa ho iniziato altro. Ma si è trattato di episodi isolati. Mi piace programmare le mie letture, questo si. Pensa che ho un elenco di libri che mi piacerebbe leggere ed ho cercato la loro disponibilità nella biblioteca del mio comune e in quelle del sistema interbibliotecario di cui il mio comune fa parte. Appena finisco un libro e lo restituisco in biblioteca ne ho già diversi in mente da chiedere in prestito e non resto mai senza…
    Mio figlio in questo periodo è un po’ pigro in fatto di letture mentre mia figlia ama leggere ed anche lei inizia un libro e lo finisce, senza iniziarne altri. Sui generi che sceglie è ancora alla ricerca. Ora siamo nella fase delle letture che parlano di ragazzine, adolescenti, con le loro avventure… fra un po’ chissà!
    Quanto al libro che propongo oggi (al solito… arrivo quasi sul gong!) propongo un autore italiano che mi ha piacevolmente colpita: http://libri-stefania.blogspot.it/2015/09/il-metodo-del-coccodrillo-m-de-giovanni.html

    1. Sai che non posso resistere ai gialli! 😉

      P.S.
      Quanto ti capisco: leggere contemporaneamente due libri non è proprio nelle mie corde!

  4. Dopo mesi di latitanza sono tornata! In estate ho avuto pochissimo tempo libero e riesco solo ora a riproporre un articolo per il venerdì del libro, e pure in ritardo!
    Vi metto il link di un libro molto carino che parla di felicità, di piccoli grandi piaceri e di personaggi della fantasia che ci possono insegnare anche grandi cose, proprio come Topolino!
    Buone letture e buon fine settimana a tutti!

    https://frascafresca.wordpress.com/2015/09/19/venerdi-gia-passato-del-libro-la-felicita-e-altre-piccole-cose-di-assoluta-importanza-di-h-shapira/

  5. Sono fra quelli che leggono più libri per volta, ma è un abitudine relativamente recente; per molto tempo ho letto un libro per volta, massimo due, poi ho cominciato a interrompere, con un curioso sistema a sfoglia dove a volte i fogli della sfoglia erano anche sette o otto. Adesso alterno quattro o cinque libri fissi, uno dei quali di storia o saggistica: come tanti ho anch’io una pila di libri sul comodino, ma sono le letture in corso ^__^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting