Venerdi’ del libro: Niente lacrime per la signorina Olga

Qualche settimana fa avevo letto questa splendida recensione di On the Bookshelf e mi ero subito segnata il suo libro in lista, nella speranza di riuscire prima a poi a leggerlo, non certo per la mancanza di voglia, ma per la lunghezza spropositata di suddetta lista. Poi lo stesso giorno, cosa capita? Lo trovo sullo scaffale della mia biblioteca. Cosa che ha dell’incredibile data la grandezza della biblioteca, dato che  il 99% dei libri è in tedesco e dato che vengono generalmente aggiornati una volta al mese! Neanche a dirlo: lo afferro al volo e mi metto subito a leggerlo. Tempo 2 giorni e il libro era bello che finito!

Il libro è cosi’ come “Io, me e me stessa” ci ha detto: “ben scritto, piacevole, congegnato in maniera intelligente”.

Era da parecchio che non mi imbattevo in un giallo cosi’ ben orchestrato che mi ha tenuto fino all’ultimo con il fiato sospeso.

Un libro che vi consiglio veramente di cuore!

indexNiente lacrime per la signora Olga- Elda Lanza

Quale passato puo’ celarsi dietro l’apparentemente inappuntabile vita di una signorina ottantenne? Le trine, i merletti, i lampadari di cristallo, le sue belle cose di gusto cosi’ raffinato possono veramente nascondere uno spiazzante segreto custodito per anni? Il commissario Gilardi pensa proprio di si’. D’altronde tutti sanno che le persone non sono mai come sembrano, vicini di casa compresi

Come sempre aspetto le vostre preziosissime recensioni! Eccole:

 

Buon fine settimana! Il nostro sarà italiano e, salvo contrattempi, mi troverete qui!!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per farne parte.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

33 commenti

  1. Buon venerdì a tutti!
    OK, anche Niente lacrime…sulla chilometrica lista dei libri da leggere assolutamente, mi hai incuriosita! Gialli poi, la mia passione!
    IO invece questa settimana consiglio Ma le stelle quante sono, di Giulia Carcasi. Un libro destinato ad un pubblico giovane, che racconta le problematiche dei ragazzi, l’amore, l’amicizia, la scuola e l’eterno dilemma del rapporto con i genitori, ma in maniera fresca e scorrevole… insomma allo stilo Moccia in gonnella. Simpatico anche per la struttura, si comincia da una parte per poi ricominciare dall’altra. Doppia visione, Alice vs Carlo, trovata geniale!
    Buona lettura e buon fine settimana a tutti!
    Kly
    http://tucc-per-tucc.blogspot.it/2014/10/ma-le-stelle-quante-sono-giulia-carcasi.html

  2. Innanzitutto un buon inizio di autunno a monica Mimangiolallergia, a Mammaalcubo, a Lucia Malanotteno,a supermamma,a Angela Ercolano,a KeVitaFarelamamma,a melinda, a Viviana,Shaula, a melinda,a kemate,a Daria,a Kly,a Manu, a SlowMom,a paomise
    Questa settimana un romanzo di una giovane autrice
    http://letturesenzatempo.blogspot.it/2014/10/venerdi-del-libro-10-ottobre-quella.html
    per tutte l’augurio di un fine settimana assolato (qui a Roma le solite ottobrate romane!!)
    simonetta

  3. Una delle prossime vittime di questo libro sarò io, lo sento.
    E probabilmente non ne avrei mai sentito parlare, senza il Venerdì del Libro!
    Saluti a tutti e buone letture, vado a spulciare i suggerimenti ^__^

  4. Ciao Paola,
    finalmente riesco a trovare il tempo per scrivere un post!
    Quest’ultimo periodo un po’frenetico mi ha tenuta lontana dalla rete e da questo bellissimo appuntamento…
    Il libro che proponi mi sembra intrigante: lo metto nella waiting list fel kindle 😉

    Oggi propongo un libro che lessi tempo fa e che ha appena terminato di leggere mia figlia: ambientato nella seconda guerra mondiale, parla di leggi razziali e dei sacrifici di una bimba per riadattarli a vivere in paesi diversi durante la loro fuga.

    http://un-conventionalmom.blogspot.it/2014/10/ho-sfondato-con-il-metodo-lava.html

    Buon fine settimana a tutti e buone letture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting