Venerdi’ del libro: Viaggio al centro della terra

Ci proviamo? Non ci proviamo? Ma si’ dai…tentiamo!!

E’ iniziata cosi’ la nostra lettura di Jules Verne “Il viaggio al centro della terra”.

Avevamo già letto di Verne  “20.000 leghe sotto i mari” e il “Giro del mondo in 80 giorni”  nelle edizioni semplificate della Dami e a PF erano piaciuti moltissimo, ma affrontare un classico nella versione orginale è un’altra cosa ed io ero preoccupata che non avrebbe gradito.

Per entusiasmarlo siamo andati insieme in libreria alla ricerca del libro “giusto”. E’ stato PF a chiedere alla commessa i libri di Verne e, una volta avuti in mano, ha fatto lui la scelta. Ha escluso quelli che aveva già letto e, tra tutti i rimanenti, era indeciso tra “Dalla terra alla luna” e “Viaggio al centro della terra”. Ma alla fine ha scelto quest’ultimo soprattutto per via delle illustrazioni molto particolari e curate. E’ uscito dalla libreria con un sorriso largo da un’orecchio all’altro e quella stessa sera abbiamo iniziato a leggerlo.

Abbiamo scelto questo libro per la lettura serale ad alta voce. I termini risultano a volte troppo difficili per PF, le descrizioni troppo forbite con troppe digressioni, ma PF non si perde una parola: occhi sgranati e bocca aperta! Proseguiamo lentamente: 1 o al massimo 2 capitoli al giorno, ma l’entusiasmo di PF mi fa capire che è stata la scelta giusta.

Alcune sue domande poi mi fanno sorridere: non riesce ad immaginare un mondo senza aerei, telefonini, computer. La sua prima curiosità è stata perchè il professor Lidenbrock non usava il computer per risolvere il messaggio segreto, poi perchè non prendevano un aereo per arrivare in Islanda o il fuoristrada per attraversare il paese! Spiegargli che all’epoca di Verne tutte queste cose non esistevano è stato per lui sconcertante e per me divertente.

Il libro che vi consiglio oggi è quindi…

viaggio-al-centro-della-terra-einaudi“Il viaggio al centro della terra” di Jules Verne – Einaudi Ragazzi

“D’altra parte” mi dicevo “cosa rischio? Viaggero’ nel piu’ strano dei paesi! Scalero’ una montagna poco comune! E alla peggio scendero’ in fondo a un cratere spento! E’ chiaro che Saknussemm non ha fatto di piu’. Quanto all’esistenza di una galleria che conduca al centro della terra, è pura immaginazione! Pura impossibilità!

 

 Ora aspetto i vostri suggerimenti! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per accedervi. Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Buon fine settimana! Per noi sarà un lungo weekend di assoluto riposo. Finalmente!

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

18 commenti

  1. Bellissima idea quella di leggere un classico… a volte ci ho pensato anch’io ma le mie bimbe sono decisamente troppo piccole: anche Alice farebbe fatica ad accettare di non finire la storia e riprenderla il giorno dopo. Però son certa che fra un paio di anni già sarà fattibile. Oggi vi lascio una piccola opera d’arte sui numeri della scrittrice ceca Kveta Pacovka: http://www.goccedaria.it/item/uno-cinque-tanti.html

  2. A me non era piaciuto molto, mentre mi aveva affascinato “Il viaggio del mondo in 80 giorni”.
    Questa settimana io propongo un libro per bambini in lingua Piripù, pensato e scritto per essere letto insieme, genitori e figli, fare le facce buffe, lasciar correre la fantasia e appassionarsi alla lettura…molto originale!
    E già che ci sono vi racconto la prima esperienza di teatro del nano.
    Tutto qui:
    http://mammavvocato.blogspot.it/2014/06/un-libro-uno-spettacolo-bibi.html

  3. Buon venerdì a tutti!!!
    Eh si, l’innegabile fascino dei classici! Meglio cominciare da piccoli per apprezzarli, infatti mio figlio più grandicello (14 anni) non riesce a digerirlo e me l’ha lasciato a metà. Speriamo lo riprenda.
    La Denny invece suggerisce un salto nel lontanissimo Pleistocene…ma con humor:
    http://tucc-per-tucc.blogspot.it/2014/06/libri-il-piu-grande-uomo-scimmia-del.html
    IL PIù GRANDE UOMO SCIMMIA DEL PLEISTOCENE di ROY LEWIS.
    E per chi cerca Short stories on line suggerisco una visita all’angolino di Sonia: http://tucc-per-tucc.blogspot.it/search/label/3s oppure per i più piccolini le fiabe e le favole della Nonna Mariuccia da leggere on-line a qualsisasi ora: http://tucc-per-tucc.blogspot.it/search/label/fiabefavole
    BUONA LETTURA A TUTTI E BUON FINE SETTIMANA!

    Kly

  4. eccociiiiiiiiiiii per augurare a tutti buon proseguimentoooooooooo
    Noi saremo pendolari da domani in poi e ci connetteremo al web a singhiozzo, quindi:
    1) partecipo con un libro tutto da ridere per i giorni no 2) a singhiozzo passerò da tutti 3) quel libro è uno di quelli che potrebbe piacere alla figlia e se piace a pf, siamo sulla buona strada 4) un saluto speciale all’ospite di casa e un arrivederci a prestoooooooo!
    Qui il link odierno: http://mimangiolallergia.wordpress.com/2014/06/06/tutto-mafalda-per-distrarsi-nelle-giornate-no/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting