Venerdi’ del libro: è tempo di dizionari!

PF ha iniziato quest’anno scolastico senza dizionari. Una rivelazione che magari a voi lascia indifferenti, ma che è stata frutto di estenuanti discussioni in casa P.

Se per il dizionario di italiano le preoccupazioni erano poche (c’eravamo comunque noi a poter aiutare PF nella compresione di vocaboli difficili) per quello di tedesco è stata una scelta piu’ sofferta. Per noi sarebbe stato complicato spiegargli vocaboli in questa lingua: non la padroneggiamo cosi’ bene e  tradurglieli in italiano non avrebbe alcun senso visto che lui ormai è bilingue. Inizialmente abbiamo fatto un’indagine di mercato alla ricerca del vocabolario di tedesco migliore, ma ci siamo imbattuti in una brutta sorpresa: i dizionari per i bambini della sua età erano troppo semplici per lui, mentre quelli per bimbi piu’ grandi erano troppo complessi. Mentre noi discutevamo, il maestro di PF ci è venuto in soccorso dotando PF di un quadernetto in cui annotare le parole sconosciute che poi gli venivano spiegate in classe. Un quadernetto che è diventato per lui motivo di grande orgoglio!

La ricerca del dizionario “perfetto” pero’ è continuata finchè 15 giorni fa l’ho trovato inaspettatamente, mentre cercavo un regalo per un’amica.

Entrando in casa quello di tedesco, non poteva che fare la sua comparsa anche quello di italiano. Ecco che allora PF si è ritrovato in mano, ormai alla fine dell’anno scolastico, due dizionari in un colpo solo.

Entrambi hanno delle caratteristiche comuni:

  • sono pensati per i bambini della scuola elementare,
  • ogni parola contiene la definizione e anche dei brevi esempi esplicativi
  • sono pratici da maneggiare e consultare
  • hanno delle illustrazioni simpatiche

Oggi quindi vi voglio consigliare:

Il dizionario illustrato di Giunti Junior e

Wörterbuch für di primarschule – Duden

dizionari italiano tedesco per bambini

Ora attendo i vostri suggerimenti! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per accedervi. Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Buon  weekend! Il nostro sarà di tutto riposo, schiena permettendo!!

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

36 commenti

  1. Ciaoooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
    Ma lo sai… che per la figlia lo ha scelto la maestra?!?!? Nel senso che la maestra ha chiesto che tutti acquistassero il dizionario e lo tengono a scuola e lo consultano. Ha anche un eserciziario. Poi noi le abbiamo regalato lo scarabeo e quando lo riporta a casa lo usiamo ancora:-)
    Mi sa che ci compreremo quello tedesco quando andremo in Germania la prossima volta! Il Duden è una garanzia:-)

    E invece io… partecipo con un libro di una collana che avevo già presentato, ma talmente diverso e ricco di bei sentimenti senza essere sdolcinato, non necessariamente di genere, anche se la protagonista è femminile, che non ho resistito: http://mimangiolallergia.wordpress.com/2014/05/23/allergie-e-dermatite-atopica-ma-qual-e-il-problema-un-libro-un-pretesto-per-far-circolare-i-pensieri-di-una-mamma/

    e… ti ho “booknominata”!

    A prestooooo

    1. Anch’io avevo chiesto al maestro di PF, ma noi avevamo un problema: PF è in prima elementare e per ora non viene usato il dizionario perchè i testi di lettura sono facilitati, con un piccolo vocabolario alla fine di ogni libro. Tuttavia PF legge i libri di terza e di quarta in cui invece il dizionario vero e proprio è necessario. Quello usato normalmente dai bambini di queste classi è troppo difficile per lui e cosi’ è sorto il problema. Il dizionario che abbiamo trovato invece lo trovo perfetto: nè troppo facile nè troppo difficile! Sono davvero soddisfatta. Te lo consiglio di cuore.

  2. Buon venerdì a tutti!
    Questa settimana la Denny ha pensato di farci sorridere ed investigare allo stesso tempo e quindi ci suggerisce i gialli di Marco Malvaldi: http://tucc-per-tucc.blogspot.it/2014/05/libri-i-gialli-del-barlume-marco.html
    E rinnovo l’invito a leggere le short-stories di Sonia. Questa settimana con un argomento molto duro e tragico ma affrontato con la freschezza e delicatezza del suo stile letterario: http://tucc-per-tucc.blogspot.it/search/label/sonia

    BUONA LETTURA A TUTTI!!

    Kly

  3. Cara Paola, il clima caldo afoso (e improvviso anche) di questi ultimi giorni mi fa stare con la testa come in un pallone 🙁
    Voglia di concentrarmi ZERO, però per non saltare l’appuntamento col VdL ho postato al volo una segnalazione per i bimbi alle prese con i primi approcci con la scrittura, un libro cartonato della Lisciani Libri con protagonista l’onnipresente Peppa Pig:
    http://caralilli.blogspot.it/2014/05/venerdi-del-libro-175-scuola-di.html

    Buon weekend 🙂

  4. Ciao Paola e un saluto a tutti! Beh sono contenta che tu sia riuscita a trovare un buon dizionario, anzi due, per tuo figlio. Un dizionario fatto bene è una bella cosa, perchè se le spiegazioni sono troppo difficili o scarse non danno certo una mano a imparare. E per tuo figlio sarà, comunque, un bel vantaggio conoscere due lingue perfettamente! 🙂
    Vi lascio la mia proposta per questa settimana, L’amore quando c’era di Chiara Gamberale. A me è piaciuto! Buon fine settimana e buone letture a tutti!
    http://frascafresca.wordpress.com/2014/05/23/venerdi-del-libro-lamore-quando-cera-di-c-gamberale/

  5. Ciao Paola, torno dopo un po’ di tempo per partecipare al VdL. Anche io sto cercando un dizionario, che coincidenza! Le maestre ancora non ce l’hanno chiesto ma visto che Samuele pronuncia molte parole sbagliate ho pensato di comprarne uno per mostrarli come si scrivono correttamente perchè, sono sicura che mi credi, se glielo dico io non mi crede! Per ora ne ho scaricato uno in versione digitale che Giunti offriva in omaggio. Sul mio blog invece un libro un po magico, si illumina di notte e concilia il sonno e bei sogni http://pollon72.blogspot.it/2014/05/venerdi-del-libro-notturno-ricettario.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting