Alla scoperta delle Svizzera: le cascate del Reno

cascate reno con bambini

La primavera è ormai alle porte e oggi vorrei suggerirvi una delle mete da noi piu’ gettonate quando il tempo è bello e abbiamo voglia di avventura. Oggi voglio raccontarvi delle magiche cascate del Reno.

Da noi distano davvero poco, circa 1 ora, ed è per questo che quando i nostri amici ci vengono a trovare, una gita non puo’ mai mancare.

Cosa hanno di speciale queste cascate?

Io le definisco magiche: inannzitutto solo le cascate piu’ grandi d’Europa inoltre per arrivarci bisogna attraversare un castello e scendere una lunga scalinata ricavata dalla roccia, è possibile poi attraversarle con una barchetta a motore, ammirarle dall’alto di una altissima roccia e  giocare in un parchetto giochi  o ad un meraviglioso parco avventura.

Andiamo con ordine!

Per accedere alle cascate e alle barche che attraversano il fiume e offrono una gita mozzafiato sulle cascate, bisogna attraversare un castello del XII secolo con tanto di ponte di legno. L’atmosfera diventa subito magica e da lontano si sente il rumore dell’acqua che colpisce le rocce.Immaginare principesse rapite da draghi volanti e prodi cavalieri è un attimo!

cascate del reno castelloDopo aver attraversato il castello, ci attende la discesa della scalinata ricavata nella roccia. Lungo il percorso troverete grotte con viste spettacolari, terrazze di legno a ridosso dell’acqua e rifugi sicuri con magnifiche vetrate multicolori.

cascate reno

Arrivati in fondo alla scalinate, troviamo il molo dove è possibile scegliere vari tipi di “tour”: dal semplice attraversamento del fiume, al percorso lungo a quello che vi porterà sulla roccia a ridosso delle cascate.

Noi li abbiamo provati tutti e di certo quello piu’ emozionante è quello che vi porta al centro del fiume. Ne uscirete un po’ bagnati, ma ne vale davevro la pena. PF lo adora e ogni volta vuole sempre riprovarlo.

Sull’altra riva dei fiume poi vi attenderà un altro molo dove troverete ristoranti, bar e self service  per fare uno spuntino veloce e godervi una vista meravigliosa.

A ridosso del fiume vi è anche un piccolo parco giochi di cui PF è innamorato perchè ha un enorme scivolo a 4 posti, altalene pendenti e un simpatico castello di legno.Per chi ama emozioni piu’ forti poi, sulla collina a ridosso del sentiero si trova un parco avventura pernsato sia per grandi che per piccini. Noi non abbiamo ancora avuto modo di provarlo, ma ce l’hanno consigliato vivamente.

cascate reno parco giochi

Per chi avesse tempo e voglia, un simpatico trenino elettrico vi potrerà alla scoperta della città di Schaffausen, davvero molto caratteristica e di cui vi parlero’ in un’altra occasione.

Al termine della gita, una volta riapprodati sulla riva del castello, averete anche la possiblità di risalire utilizzando un ascensore panormaico completamente di vetro. Un’esperienza che diverte parecchio PF!

Per maggiori e piu’ dettagliate informazioni, vi rimando al sito ufficiale che trovate qui.

Alcuni suggerimenti:

  • La prima volta che abbiamo visitato le cascate e saliti sulla roccia in mezzo al fiume, PF aveva 5 anni. Non abbiamo avuto nessun problema, ma è da tenere presente che la scalinata per salire sullo scoglio è stretta, ripida e un po’ scivolosa e in cima lo spazio è davvero poco.
  • Durante il percorso in barca un po’ di schizzi sono da mettere in conto, quindi vi consiglio un impermeabile soprattutto se la giornata non è delle piu’ calde.
  • I bar, i ristoranti e i self service a disposizioni hanno prezzi “svizzeri” quindi non paricolarmente economici. Tenetene conto!
  • Il parcheggio all’ingresso delle cascate è enorme e quindi, anche in alta stagione, un posto si trova sempre
  • Entrare alle cascate ha un costo. La cassa è proprio  prima dell’ingresso al castello. Il biglietto comprende solo l’ingresso al castello e la discesa alle scalinate. Per i tour con il battello, il biglietto lo dovrete fare al molo. Conservate il biglietto d’ingresso, perchè lungo tutto il percorso troverete delle sbarre automatiche.
  • Sia all’ingresso che sulla riva opposta del fiume si trovano negozietti di souvenir dove immancabilmente si finisce sempre per comprare qualcosa!

LEGGI ANCHE…

Ti potrebbero anche interessare...

11 commenti

    1. In effetti è un po’ scomodo da chi viene dall’Italia.
      La prossima volta che avete piu’ tempo, fate un salto anche a Schaffhausen: il castello e l’annesso parco (giochi) sono splendidi!
      Se poi siete dalle nostre parti, fammelo sapere: un caffettino, una torta al cioccolato e un po’ di chiacchiere insieme non possono mancare!

  1. Ciao!

    Ho letto il tuo post sulle cascate del Reno che ha suscitato il mio interesse!
    Sto pertanto organizzando una visita con la mia famiglia.
    Dopo la visita vorrei prendere il trenino elettrico che fa il tour della città di Sciaffusa.
    Avrei alcune domande…magari mi puoi aiutare! Se ho capito bene il trenino parte dalle cascate del Reno e a fine tour si ferma Neuhausen Burgunwiese?
    Poi da lì per raggiungere la Stazione Centrale di Sciaffusa si può andare a piedi?
    Ti ringrazio per una delucidazione!!
    Saluti
    Stella

    1. Ciao Stella,
      Il trenino parte proprio dalle cascate, ma non so dirti dove arrivi precisamente a Neuhausen Burgunwiese e quindi se l’arrivo è vicino o meno alla stazione.
      Noi abbiamo sempre preso l’auto per arrivare a Schaffausen perchè venendo da Zurigo c’era piu’ comodo.
      Buona gita

  2. Ti ringrazio!!

    La visita alle cascate più o meno quanto dura?

    Così mi organizzo con gli orari del treno (noi arriviamo dal Ticino)

    1. I tour in battello sono di varia durata, ma almeno 2 ore ci vogliono tra la visita al castello, la camminata e la gita in battello. Se puoi vuoi prendere anche il trenino i tempi si allungano

    1. Se arrivi a Neuhausen Schloss Laufen entri dal castello. Qui paghi il biglietto per vedere il castello e scendere alle cascate. In fondo alla passeggiata c’è la biglietteria per i tour in battello o semplicemente per passare dall’altra sponda dove c’è il trenino. Da questo ingresso si trova un grande parcheggio, ma non so come ci si faccia arrivare senza auto. Forse c’è qualche servizio bus dalla stazione di Schaffausen.

      Neuhausen Rheinfall è sulla sponda opposto dove c’è il trenino elettrico. Il trenino (e la passeggiata) arriva sul molo dove c’è la biglietteria per i tour o per arrivare alla sponda del castello. Nel caso vuoi visitarlo devi comunque pagare, non so dirti dove pero’ perchè io ho sempre fatto la visita da Neuhausen Schloss Laufen.

      E’ da un po’ che non andiamo, spero che non abbiamo cambiato nulla di quanto ti ho detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting