7 di 7: una settimana in pillole

Questa settimana è stata davvero un delirio! Tanti impegni previsti ed imprevisti, ma siamo sopravvissuti. E non è poco, credetemi!

7 di 7

Inglese a go go! E’ da qualche mese che PF sta frequentando un corso di inglese e con nostra grande soddisfazione (io ero un po’ dubbiosa visto la quantità di lingue che sta studiando in contemporanea) non solo impara, ma si diverte pure un sacco!

Detective in azione! Un altro mini kit per il nostro detective in erba. Peccato solo che la casa ora sia invasa da polvere di grafite!

La settimana dei rettili! Questa settimana abbiamo fatto la scorpacciata di rettili tra film e ricerche (vedi dopo!) e non se ne puo’ proprio  piu’. Comunque il film ve lo consiglio: è davvero bello.

La prima ricerca non si scorda mai… soprattutto se è in tedesco. PF ha scelto di parlare di serpenti ed è cosi’ che io e Papà Ema ora sappiamo tutto, ma proprio tutto su questi simpatici animaletti. Ritenevamo infatti fondamentale sapere come si dice squame in tedesco!

Scacchi… a volte ritornano! Grande passione di PF l’anno scorso ( a scuola per un trimestre avevano fatto lezione di scacchi) e poi finita nel dimenticatoio. Questa settimana è ritornata inspiegabilmente in auge. I misteri delle passioni!

Lego Chima! Ma che davvero?  Per mesi i suoi amici lo hanno tormentato con i Lego Chima, ma PF non ne ha mai voluto sapere. Ora che a nessuno piu’ interessano, a lui è presa la mania. Non ho parole!

Non ci posso credere! Ebbene si’, PF è riuscito a scovare nella nostra biblioteca il Monopoli di Star Wars. Secondo voi ora come passiamo le nostre serate?? Che la forza si con noi!

Anche questa settimana è volata! Vi aspetto tra 7 giorni per raccontarvi come è andata. Se volete potete raccontare anche a noi come è passata la vostra, ci farebbe davevro piacere!

Qui potete scoprire tutto quello che abbiamo fatto in questo mese.

Ti potrebbero anche interessare...

8 commenti

  1. La mia settimana è sempre un delirio.
    Le mie bimbe stanno scoprendo i giochi con le carte. Stanno imparando a giocare a scala 40 (con qualche problema a contare fino a 40…) e vogliono giocare tutte le sere. Non solo… Vogliono anche vincere. E quando vince una e non l’altra, apriti cielo!! Pianti e disperazione, carte che volano dal tavolo, accuse di imbroglio. Io e mio marito non sappiamo più cosa fare per evitare di chiudere: ad un certo punto lui aveva in mano due jolly ma faceva finta di non averne.
    Il giorno seguente abbiamo provato con il Mercante in Fiera, usando i cioccolatini e le caramelle come premi… Peggio che andar di notte! un’azzuffata appena è stata girata la penultima carta e quella che il giorno prima vinceva a scala 40 si è accorta di essere arrivata solo(!) seconda…
    Ora vogliono provare con la dama… io e mio marito cerchiamo di prendere tempo. Abbiamo bisogno di una pausa;)
    Bellissima questa discussione. E’ bello non sentirsi soli e incompresi.
    Un abbraccio,
    Simona

    1. Quanto ti capisco!! Anche a PF non piace perdere e lui è pure figlio unico, quindi dovrebbe essere piu’ facile accettare la cosa, non avendo nessun altro con cui fare confronti. Invece è un delirio! Per un po’ abbiamo proposto solo giochi cooperativi, ma poi siamo ritornati ai soliti giochi “competitivi”
      Noi un po’ lo facciamo vincere e un po’ no: deve imparare piano piano anche ad accettare la frustrazione. Spesso ne parliamo insieme di questa cosa ma per ora, tra alti e bassi, non abbiamo ancora risolto.
      Mi sa che ci vuole pazienza.
      Un abbraccio e buona fortuna con la dama!

  2. anche in casa nostra la settimana trascorsa e stata un delirio e questa deve ancora finire. noi abbiamo diamonik della jecko e anche la nostra quasi seienne non ama per niente perdere….
    poi un po di inglese e lego a gogo. quelli piccoli che non si vedono neanche con la lente. poi abbiamo fatto un lavoretto davvero simpatico sullo scheletro che nei prossimi giorni vorrei postare. ultimo il kamishibai postato proprio ieri. ora siamo presi dalle storie da inventare.

    1. Noi dobbiamo provare sia il kamishibai ( bellissimo il vostro!) sia i mini-lego! Segnati per le prossime settimane.
      Attendo news sullo scheletro: sono curiosissima!!

      Spero che la prossima sia una settimana piu’ tranquilla per tutti!

  3. Noi frequentiamo quel corso da 4 anni e ci troviamo benissimo 🙂 Anche babbo natale ha regalato a First il set dell’agente segreto, non so quante maniche si sono macchiate! Adesso l’ho nascosto…sono proprio una cattiva mamma 😉

    1. Ero davvero molto scettica sul corso di inglese, ma un’amica ha insistito tanto e cosi’ ci siamo buttati alla lezione di prova ed è stato un colpo di fulmine sia per PF che per me: maestre preparate e coinvolgenti, attività divertenti, un clima rilassato e accogliente. Insomma un successone!
      E cosi’ anche la quarta lingua è entrata in casa.
      A dire il vero noi a casa non ci lavoriamo troppo, aspettiamo il prossimo anno quando sarà anche materia di scuola. Staremo a vedere!

      Mi sa che faro’ come te: il kit dell’agente segreto sparirà magicamente!! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting