Venerdi’ del libro: la casa dei bambini

Il libro che vi presento oggi, nelle prime pagine mi ha ricordato il bellissimo libro di Torey Hayden “Una bambina”.  Poi il racconto prende presto un’altra piega (oltre a non raccontare una storia vera): tra colpi di scena, storie d’amore e affetto.

Un libro che definirei “tranquillo”: piacevole da leggere, non eccessivamente impegnativo, con un po’ di suspance e l’immancabile lieto fine. Un libro perfetto sotto l’ombrellone.

Eccolo qui:

la casa dei bambini boissardLa casa dei bambini: Janine Boissard
Salpate venite con noi
verso una nuova vita.
Su le vele, prendete il timone
del vascello della speranza.

 

Ed ora vediamo un po’ cosa mi suggerite voi per questo fine settimana. Eccoli:

Qui trovate tutti libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon weekend! Da noi danno sole, sole, sole. Sara vero? Vi diro’…

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

59 commenti

      1. Carinissmo. A settembrte nizieremo con PF un percoso sulla storia: mi segno già il vostro libro

    1. Anch’io sto leggendo un libro simile: tra qualche settimana ve lo recensisco.
      Mi segno quindi con piacere il tuo 😀

    1. I tuoi dubbi sono stati anche i miei… qiundi ben vengano libri che possono dare una mano in questa delicata fase della “mammità” 😀

    1. Il tuo primo libro mi lascia perplessa come ha lasciato te. Davvero gli uomini preferiscono le stronze?? O_o
      Consigli “interessanti” :-S

  1. Non avendo ancora un bimbo con cui condividere una bella lettura come quelle che ho visto qui elencate, io mi dedico ancora ai libri sui nanetti, adatti alle neo mamme come me!
    Stavolta è la volta de “Il linguaggio segreto dei neonati”, che non è il Vangelo ma mi ha aiutato molto a capire qualcosa di più del mio nanerottolo e del mio rapporto con lui…
    ecco qui:

    http://www.mammaorachefaccio.com/2013/04/lultimo-libro-letto-il-linguaggio.html

    1. E mammina, se mi consigli i gialli qui faccio fuori la carta di credito su Amazon. Ma tu e Stima di danno vi siete messe d’accordo? 😀

    1. Il bullismo é un tema complesso. Ho tenuto vari percorsi sia in classe (elementari) che con le insegnanti in merito. Il tuo libro me lo sono segnata perché non lo conoscevo.

    1. Intanto ti annucio che “gettero’ tutto il paramedioevale, per scoprire l’Elvetico!”
      Mi ero già segnata il suggerimento di Mamma in Verde e ora non posso piu’ tergiversare: Bichsel sarà mio!! Mannaggia a te! Ma fammi capire: amazon ti paga per tutti i libri che mi fai comprare? Voglio avere anch’io una percentuale, pero’?? ;-D

  2. Sono un po’ in ritardo: per questo fine settimana la mia proposta è per un libro particolare: “Pitturare il volto. Il Trucco, l’Arte, la Moda” ,Marsilio. 2013, della semiologa Patrizia Magli. L’autrice indica, anche e soprattutto per le over 50 – come me ad esempio- che il primo approccio per sentirsi a la page sia con il Make-up….
    Il link http://letturesenzatempo.blogspot.it/2013/06/e-le-over-50-60-un-libro-consigli-adatto.html
    Dalle più giovani aspetto un commento
    buone giornate al sole
    simonetta

    1. Un libro interessante e te lo dice una che si trucca e si é truccata sempre pochissimo: il rossetto per esempio non l’ho mai messo di nessuna tonalità.
      Gli stralci di libro che hai inserito mi hanno incuriosita… mi sa che me lo segno in lista! 😀

  3. Carissima! vengo a proporti il MIO di libro, piccolino ma simpatico, racconta delle filastrocche da leggere da soli o in compagnia, con gli amichetti, con la mamma o il papà oppure i nonni. Ai miei alunni è piaciuto molto si intitola: Ti racconto una filastrocca! Di Marilla Guiotto, casa ed. Book Sprint.Si può ordinare on-line presso il sito della casa ed ISBN 9788868232955 ma si può acquistare anche in libreria o nelle edicole che vendono libri con lo stesso codice. Chi l’ha letto lo ha apprezzato molto e ne sono felice! Grazie per l’opportunità. Sul mio blog trovi ragguagli se ti va. Un abbraccio. Magu

    1. Carino…ma è quel barista che hanno intervistato qualche settimana fa in tv? Non ricordo il titolo del suo libro, ma ricordo che diceva di aver scritto il primo libro e che era venuto fuori prendendo spunto dal suo bar…chissà! 🙂 Ciao!
      (ho commentato qui, perchè i problemi con blogspot continuano…non mi fa lasciare commenti da mesi e non capisco proprio il motivo…mah!)

  4. Ho salato perchè eravamo via, ma ero curiosa 😉
    Non conosco il libro e “Una bambina” ce l’ho da un paio di anni in coda ma mi impaurisce ancora troppo. Non è il momento ancora…
    ciao a te e tutte le VdLrs! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting