Da sottopentola a portanote

portanote fai da te

“La lavagnetta magnetica, no!

Quella di sughero non mi piace…

La lavagna-lavagna fa polvere.

Quella bianca-cancellabile mi mette tristezza!”

Cosi’ é iniziata la ricerca del portanote per il mio angolo lavoro. Non ce n’era una che mi piacesse e per oltre un anno quello spazio tra libreria e scrivania é rimasto vuoto. Finché un giorno trovo questo in rete. Ideona! Non una lavagnetta ma molte e con una forma davvero simpatica.

Vado all’Ikea e  compro 3 sottopentola rotondi di media grandezza.

Pero’ ho ancora un problema: sono di sughero e a me il sughero a vista non piace.

Che fare,  allora? Rivestirlo? Troppo impegnativo! Allora? Bè… coloralo, ma in modo che l’effetto sia particolare.

Faccio alcune prove e poi trovo la soluzione: una base di bianco da ripassare poi  con delle grosse pennellate di nero. Perfetto!

Per dare un effetto lucido unisco alla tempera della colla vinilica. Super perfetto! 😀

Il gioco é fatto! Tempo di realizzazione: 30 minuti contando anche l’asciugatura del colore.

sottopentola ikea diventa portadocumenti

Se vi state chiedendo come ho fatto ad appendere i miei portadocumenti al muro, sappiate che ho usato i chiodi-adesivi: ovvero quelle striscette adesive che servono per appendere i quadri. Niente buchi nel muro e niente sporgenze antiestetiche.

Sono molto soddisfatta del risultato.

Se vi servissero delle lavagnette magnetiche, nessun problema: potrete usare la stessa tecnica, ma utilizzando dei sottopentola magnetici di sughero (li ho trovati nel reparto cucina del supermercato). Questo sarà il prossimo lavoretto da fare 🙂

LEGGI ANCHE…

Ti potrebbero anche interessare...

4 commenti

  1. Ottima idea! Ho della pittura blu avanzata, procederò in modo diverso, ma l’idea di utilizzare un sottopentola in sughero e colorarlo mi piace assai!

    1. In camera di Pf ho fatto un portanote azzurro, blu e bianco è venuto benissimo. Meno serioso di questo 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting