Venerdi’ del libro: Ricette per le feste

La frase più emozionante che si può sentire nella scienza, quella che annuncia nuove scoperte, non è “eureka!” ma “questo è divertente!”
Isaac Asimov

Oggi mi sento molto foodblogger, cosi’ vi propongo un bellissimo libro di ricette che ci ha regalato un’amica. A dire il vero lo ha regalato a Piccolo Furfante e a lui è piaciuto un sacco.

Oltre alle ricette facili e spiegate passo passo, troverete anche dei simpatici lavoretti pensati per le varie ricorrenze. Le illustrazioni sono della bravissima Chiara Nocentini. Il kit prevede anche formine per dolci e soprattutto dei palloncini e una pompetta; tutte cose che sono state apprezzate molto! 😀

Il libro in questione è…

Ricette per le Feste. Consigli, ricette e attività creative per le feste.

ricette per le feste chiara nocentini lisciani libri

Ora aspetto con ansia i vostri suggerimenti! 😀 Eccoli:

  1. Mammamogliedonna
  2. Supermamma
  3. Timoerosmarino
  4. Ascuolaconmatilde
  5. Blogfamily
  6. Ateaforu
  7. Lamiadolcebambina
  8. Lenuovemamme
  9. Ideamamma
  10. Suegiuperlapianurapadana
  11. Lacasadihilde
  12. Lasolitamamma
  13. Ilmondodici
  14. Scuolainsoffitta
  15. Trateatroearte
  16. Mammamaestra
  17. Mestieredimamma
  18. Caralilli
  19. Libri ed emozionil
  20. Dispariepari
  21. Dovevoandareinterapia
  22. Slumberland
  23. Quattrociaccole
  24. Mammacuore
  25. Ildiariodimurasaki
  26. Towritedown
  27. Inviaggioconnina

Qui trovate tutti libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon weekend! Noi lo passeremo sommersi dalla neve :mrgreen: … tanto epr cambiare!!

Vuoi partecipare anche tu ai Venerdì del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

 

Ti potrebbero anche interessare...

60 commenti

    1. Bellissimi i tuoi libri! Il primo mi servirebbe proprio: io e pulizie non andiamo proprio d’accordo!
      Il secondo lo trovo molto per affrontare con PF un tema cosi’ delicato come la sofferenza e il dolore.
      Grazie dei suggerimenti!

    1. Mi ispirava un sacco “l’imprevedibile viaggio di Harold Fry”… grazie della recensione! Mi sa che me lo comprero’! 😀

  1. I libri di cucina non riscuoto un gran successo a casa nostra, per ora contiamo sulla grande esperienza di nonne, bisnonne e zie che ci passano ricette e manicaretti.
    Il nostro consiglio di oggi è un libro su ciò che un bimbo/a vorrebbe da fare una volta diventato/a grande http://suegiuperlapianura.blogspot.it/2013/02/i-venerdi-del-libro-bimbo-da-grande.html
    Questo weekend speravamo di mascherarci e andare a teatro e invece ce ne staremo chiusi al calduccio sotto le coperte tutti e tre influenzati.

    1. Io veramente… ehmmm… non sono proprio una food-mamma/blogger. Diciamo che io e il food andiamo d’accordo solo se è già cucinato e me lo posso mangiare 😉
      Per questo motivo cerco di “incanalare” PF nel mondo dei piccoli cuochi: magari qualche dolcetto alla sua mamma lo potrà pure preparare! 😀

    1. Ho letto un sacco di libri sull’India o scritti da autori indiani, ma questo mi manca! Hai stuzzicato la mia curiosità: che requisiti avrà il marito giusto? 🙂

  2. Lo segno perché anche Binotto ne andrebbe matto!
    Questa settimana purtroppo io non partecipo: sto ancora combattendo la mia personale battaglia con l’influenza…:-)
    Un saluto e un buon we a tutte!
    A presto!
    🙂

  3. no, del libro che vi propongo non posso dire: “questo è divertente!”, ma “questo è interessante” o meglio… rivoluzionario!

    buone letture a tutti

    1. Interessante!
      Sono d’accordo con quanto sottolinei: il rischio di pensare che quello che viene scritto sia poi inattuabile.
      Sarebbe pero’ bello affrontare la sfida o almeno provarci! 🙂

    1. A me qeusto libro aveva preso molto, pero’ cndivido le tue perplessità. Il film non l’ho ancora visto… Chissà! Ci dovrei fare un pensierino.
      Buon weekend

      1. A me ha preso un pò…ma non troppo, ecco.
        Cercherò di vedere al più presto il film, sono curiosa di vedere come hanno trasposto la storia 😉

    1. Libro tosto! Ti confesso che leggere le tue paorle mi ha messo ansia: “Cerca di trattenere a se il più possibile quelle mani che la cercano, quelle unghie che cercano di conficcarsi nel legno del mobili, ai lampadari penzolanti… E la musica continua, senza sosta, in una nenia che diventa di morte”
      Quando ho letto il titolo ho pensato subito di comprarlo a PF (un patito del Titanic), ma penso che aspettero’ quando sarà un po’ piu’grandicello…

    1. Bella questa versione. Noi abbiamo quella classica. A PF questo libro é piaciuto cosi’ tanto che ha voluto una piccola rosa rossa da coltivare, che ora fa bella mostra di sé sul nostro tavolo della sala.:-D

    1. Non conosco questo autore e dato che mi piace il genere l’ho segnato nella lista.
      Peccato pero’ che non “fanc***” l’exfidanzata! ;-9

  4. Io vi leggero’ volentieri ma niente post…..settimana difficilina ;).
    paola, io e la cucina abbiano un conto aperto pero’ il kit del libro mi piacerebbe assai infatti la cucina di casa mia e’ stranamento molto fornita (piu’ avanti, magari)
    alessandra

  5. Uh, che bella proposta che fai Paola: anche io voglio fare una prova con uno di questi kit di cucina, questo mi sembra un’ottima idea 🙂

    Oggi parlo di un libro illustrato adatto sia per gli adulti che per i ragazzi: si tratta di Storie di gatti, una raccolta illustrata delle migliori storie di felini tratta dai romanzi di James Herriot.

    Ecco il link:
    http://towritedown.wordpress.com/2013/02/08/storie-di-gatti/

    E se lo scorso we ero io la malata, ora l’influenza è passata al mio bimbo: ci aspettano altri giorni difficili ma spero di trovare modo di leggervi tutte!
    A presto
    Grazia

    1. Spero che l’influenza vi abbandoni presto :-C
      Penso che a PF possa piacere: il fatto che siano racconti lo rende fruibile anche per lui che adora i gatti!
      Ci faccio un pensierino. 🙂

    1. Bellissimo. Il regalo ideale per il “nuovo” nipotino 😀 Le schede da stampare gliele giro subito!!
      Dolcissima Nina con il suo libretto 🙂
      Buon weekend

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting