Venerdi’ del libro: “Pensare come Leonardo”

Il titolo del libro promette già bene “Pensare come Leonardo”… io aggiungerei “magari!” invece l’autore, Gelb M.J., ha proseguito con un “I sette principi del genio”.

Detta cosi’, uno potrebbe pensare ad una biografia o ad un libro che analizzi il genio o l’ingegno di Leonardo Da Vinci. Invece è tutt’altro: partendo dalla opere e dagli scritti di Leonardo, l’autore ne ricava sette principi e li propone a noi in maniera accattivante per aiutarci a sviluppare e stimolare le nostre capacità e potenzialità. Troverete stimoli di riflessione, spunti ed esercizi pratici.

E’ di certo un libro che parla di creatività, ma anche di curiosità, di sensi, di pensiero, di  punti di vista, di arte, di hobby…

Il libro di oggi quindi è:

Pensare come Leonardo – I sette principi del genio  M.J. Gelb

E’ arroganza immaginare di  poter imparare ad essere come il piu’ grande di tutti i geni? Forse. E’ meglio pensare al suo esempio come una guida che ci porti ad avvicinarci sempre piu’ a cio’ che veramente siamo.

 

Ora aspetto i vostri suggerimenti… Non vedo l’ora! 🙂 Eccooooooooli:

Qui trovate tutti libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon weekend a tutti voi! Noi saremo in  compagnia di amici venuti da moooooolto lontano. 😀

Vuoi partecipare anche tu ai Venerdì del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

43 commenti

  1. Ciao cara Paola, oggi ho stravolto il programma all’ultimo momento e ho appena riscritto il mio VdL 🙂 (impazzendo perchè è un libro con 10 autori e non riuscivo a far star tutto nelle tag!!!)

    Ecco qui http://ilmondodici.blogspot.it/2012/11/libri-5-racconti-in-6-lingue-per-un.html

    Un libro solidale che parla di multiculturalismo e infanzia, lo pubblico per ricordare l’imminente arrivo del 20 novembre, in cui ricorre la pubblicazione della Carta dei Diritti dell’infanzia.

    A me è sempre piaciuto molto Leonardo, fin da piccola quando ci portano alle elementari proprio dalle tue parti a vedere uno dei suoi musei…. il tuo libro per cui mi incuriosisce molto.
    Baci e buon fine settimana a te e alle altre partecipanti del tuo venerdì del libro! 🙂

  2. oggi non voglio mancare!!

    Non amo le autobiografie ma questa che proponi mi sembra possa regalarci spunti per migliorarci e poi tentare di avivcinarci sempre più a come siamo è il compito piu’ importante da perseguire!

    Oggi un libro che mi è piaciuto molto
    http://ilmiograndecaos.blogspot.it/2012/11/maud-lethielleux.html

    p.s. non sono riuscita a mettere nel post il link al Vdl perchè ho fatto da phone e non sono riuscita. Stasera sistemo!

  3. bellissima la tua proposta …. mi sa che finisce nella wishlist 🙂
    dopo un mese di assenza torno a postare un venerdì del libro, ma nonostante gli impegni del mese passato sono sempre riuscita a leggervi ed è sempre un grande piacere.

    questa settimana parlo di un libro per adulti, di Gianrico Carofiglio, ma che esce un po’ dai suoi schemi, o per meglio dire non fa parte del filone per cui Carofiglio è diventato famoso.

    http://happymummy-silvy71.blogspot.it/2012/11/il-venerdi-del-libro-ne-qui-ne-altrove.html

  4. Ah…Paola finalmente posso comprare il libro che ci avevi consigliato su NY “The big apple from A to Z”…..non l’ho fatto fino ad ora per scaramanzia…ma si….presi biglietti!!!

  5. La figura di Leonardo viene scomodata a proposito e a sproposito da scrittori e sceneggiatori contemporanei. ono davvero un po’ curiosa però di sapere come vengono individuati questi sette principi del genio. E in fondo condivido la convinzione secondo cui il genio non sia un essere inarrivabile per il comune mortale, ma una persona dalla spiccata sensibilità e dalla mente accorta che sa soffermarsi sul quotidiano e “abbassarsi” al suo livello per tentare di comprenderlo, senza accontentarsi di darlo per scontato.

    Io questa settimana mi sono data alle stroncature: ho demolito un autore altrimenti amato e dato la mia versione negativa di due libri che qualcun altro prima di me aveva consigliato in questa stessa rubrica.
    perchè l’opinione è relativa, che nessuno se la prenda a male!

    http://pisaendlove.blogspot.it/2012/11/i-libri-di-cappuccetto-unimpietosa.html

  6. Ciao ragazze…
    siete già in tantissime!
    Mi sa che mi son spiegata male:non è proprio una biografia. Il libro racconta alcune vicende della vita di Leonardo, si sofferma su alcuni fatti, ma soprattutto prendere in considerazione l’atteggiamento, i comportanenti, il pensiero, le sue opere/invenzioni/scoperte per approfondire alcuni aspetti.

    Come dice “Suster” Leonardo è uno di quei “personaggi” che viene tirato spesso in ballo e spesso a sproposito. Devo dire che alcune cose in qeusto libro le ho trovate un po’ forzate, altre meno, ma quello che ho piu’ apprezzato sono stati gli spinti di riflessione che, sebbene a volte scontati o già sentiti in altri libri sulla creatività, sono stati proposti in maniera accattivante…

    @Stima
    Grande! Quando c’è qualcosa da scaricare io sono in prima fila… se poi me lo suggerisci tu non ho esitazioni 😀

    @Moonlitgirl
    Nooooo! Daiiii! Quando, quando, quando? 😀
    Devo scrivere assolutamente gli altri post su NY, allora! C’è il Childern Museum che è davvero carino da visitare e poi la gita alla statua della libertà…
    Che bello!! Vi divertirete un mondo! 😀

    Un bacione…

  7. Wow, Paola, magari dicessi te riuscissimo a pensare come Leonardo! Mi sembra davvero un bel libro.
    Questa settimana non lascio la recensione, ma se volete passare ho appena finito di scrivere un articolo un po’ creativo per crearsi delle marionettine da mano da soli.
    Buon fine settimana a tutti e buone letture! ciao ciao 😀

  8. Bellissimo suggerimento, con un maestro così non resta che cedere!
    Ho una proposta che mi sembra attuale, per parlare coni più grandi dei loro sentimenti più forti…

    Poesia del desiderio. Per riflettere sul significato della parola ‘amore’
    http://www.babytalk.it/wordpress/poesia-del-desiderio-per-riflettere-sul-significato-della-parola-amore/

    Grazie, un carissimo saluto, ora mi vado a leggere il post sulla Svizzera!

  9. Posso commentare anch’io con un bel: “Magari!!!”.
    Questo venerdì del libro lo salto, non senza un un pizzico di dispiacere. Avevo scelto quello che desideravo condividere, ma…è andata così!
    Vado a gustarmi le vostre recensioni.
    Alla prossima!

  10. Lo so, oggi è sabato, ma il BookCityyMilano mi ha così assorbita che ieri sera non ho avuto la forza di postare l’articolo per il VdL che avevo in bozza.

    L’ho fatto solo stamattina, se Paola lo accetta ne sarò felice: parlo di un libro di Margaret Mazzantini, Venuto al mondo. Ma più che una recensione è una piccola finestra sulla mia vita e sul perché questo libro è importante per me:

    http://towritedown.wordpress.com/2012/11/17/venuto-al-mondo-di-margaret-mazzantini/

    Riguardo a Leonardo, mi permetto di segnalare una interessante iniziativa a tutte le mamme del VdL : da oggi, 17 novembre, apre “Leonardo in Adda”, la galleria interattiva installata nella Casa del Custode delle Acque di Vaprio d’Adda (MI) in via Alzaia Sud 3, nei locali un tempo adibiti a locanda popolare.

    “Leonardo in Adda” è interamente pensata e dedicata ai soggiorni di Leonardo Da Vinci sul fiume Adda e ai suoi studi sull’acqua e i suoi movimenti, sul paesaggio e la pittura poi raccolti nel Codice Atlantico: comprende comprende tre installazioni multimediali, “Teatro del Codice Atlantico”, “Catalogo dei moti e delle acque”, “Trattato del paesaggio”.

    Un modo per conoscere Leonardo da vicino 🙂
    Tutte le info qui: http://www.parcoaddanord.it/notizie/358-visite-gratuite-alla-galleria-interattiva-leonardo-in-adda

    Buon weekend!
    Grazia

  11. @Pisa & Love
    Interessante la tua recensione ed interessanti i commenti 😀

    @Grazia
    In tempissimo 😀
    Non sapevo di questa iniziativa… quanto mi piacerebbe andarci. Vediamo se riusciamo ad organizzarci in qualche modo 🙂

    @Smile
    Ma che invidia 🙂 Sto perdendo colpi su colpi e fare le ore piccole per leggere non mi sta certo aiutando! Mi devo dare una regolata! 🙂

    @Palmy
    Fantastico il tuo libro! Ne avessi avuto uno io cosi’ quando ero piccola…

    @Monica
    Benvenuta tra noi! Il libro che suggerisci sembra davvero interessante e la vostra “esperienza” è stata meravigliosa. Le citazioni che hai riportato nel tuo post mi hanno molto toccato…

    @Francesca
    Le tue marionette sono splendide! Il gatto (o un puma tenerissimo) è il mio preferito. Ma sono di parte: adoro i gatti 😉

    @Moonlitgirl
    Maggio… Ce la posso fare! Ce la posso fare! Ce la posso fare! Promesso 😉

    Buoooon weekend a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting