Venerdi’ del libro: i libri educativi Lük

Vi confesso che fino ad un anno fa non avevo idea di cosa fossero i Lük. La prima volta che Piccolo Furfante me ne ha parlato non avevo capito che fossero libri, pensavo a lavagnette magnetiche.

Quando poi li ho visti in biblioteca sono rimasta perplessa sul loro utilizzo, ma me ne sono portata a casa alcuni tanto per provare… e naturalmente me ne sono innamorata!!

Di cosa si tratta??? Sono dei libri dotati di una tavoletta con pedine (12 nei nostri libri, ma possono essere acnhe di piu’) da una parte numerate e dall’altra colorate. I libri sono classificati in base all’età e all’argomento. Ce ne sono di ogni tipo: noi ora stiamo giocando con il libro della casa e uno di logica, ma ce ne sono di matematica, di lingua, di geometria, sul calcio, gli animali, le macchine…

I libri propongono delle attività/giochi didattici che il bambino fa con l’aiuto della tavoletta; grazie ad essa infatti i bambini possono controllare se hanno svolto bene il compito ed eventualmente correggersi.

Ecco come funzionano:

  • si apre il libro su una pagina qualsiasi
  • si apre la lavagnetta in modo che la parte trasparente combaci perfettamente con i riquadri posti sulla pagina destra del testo. Le pedine con i numeri visibili staranno in ordine sull’altra parte della lavagnetta.
  • Sulla parte sinistra delle pagine si troverà illustrato (o spiegato) cosa viene richiesto in quella specifica attività (in questo caso per esempio trovare la figura mancante con il giusto colore)
  • Sulla parte sinistra delle pagine invece viene presentata quale forma dovrà apparire sulla lavagnetta se la sequenza da comporre è giusta

  • Ora partendo dalla figura n.1  si dovranno posizionare tutte le pedine numerate, nella giusta sequenza, sulla parte di di tavoletta trasparente. Nel nostro caso la pedina n. 1 (corrispondente alla figura n.1) dovrà essere posizionata sulla lavagna trasparente sopra l’immagine n.12, la pedina n.2 sull’immagine n. 8 e cosi’ via fino a finire le pedine.
  • Una volta completata tutta la tabella, sarà sufficiente chiuderla, voltarla e controllare che la figura colorata corrisponda a quella riportata a destra.

Vi garantisco che spiegarlo è piu’ difficile che farlo!

Perchè ci piacciono questi libri:

  • A PF piacciono perchè si diverte a risolvere le attività e vedere se riesce a formare l’immagine richiesta. La vive come una vera e propria sfida
  • Gli argomenti sono vari come le difficoltà proposte e se ne trovano per ogni gusto ed età
  • Si allena la mente, si imparano nuove cose e ci si diverte un mondo
  • PF puo’ farli da solo perchè tanto ha modo di controllare se ha o meno sbagliato
  • Sono libri didattici ad un costo contenuto
  • A scuola vengono usati tantissimo sia per apprendere che per rafforzare cio’ che si è appreso

Insomma, io e PF ve li consigliamo di cuore…

Ora aspetto con ansia i vostri suggerimenti!! Eccoli:

Qui trovate tutti i libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon weekend… noi siamo come sempre  borse e bagagli in mano o per meglio dire in macchina!! 😀

Vuoi partecipare anche tu ai Venerdì del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice

Ti potrebbero anche interessare...

53 commenti

  1. Salve a tutte!
    Io li conosco da due anni, sono bellisssimi!!! (scusate se non ho mai pensato di indicarli…) Scommetto che te Paola li hai scoperti solo a Zurigo, infatti sono di origine tedesca.
    Magari venissero usati nelle scuole anche in Italia…
    Io li ho scoperti in Italia al Junior Book Festival allo stand della ditta che li distribuisce in Italia. Quelli nel post sono per bambini dai 5 agli 8 anni, ma esiste anche la serie bambino-Luk per bimbi dai 2 fino ai 5 anni (quelli che si vedono in foto nel link indicato da Claudia), con sole 8 tessere e immagini al posto dei numeri, per il resto il funzionamento è lo stesso e gli argomenti sono i colori, le forme, gli animali, ecc…
    Basta acquistare prima la tavoletta che potrà essere usata con tutti i libri della serie, e poi di volta in volta si possono prendere separatamente i vari libri.
    In casa mia sono uno dei giochi preferiti, ognuno ha i propri librini in base all’età e così non si litiga (e questo natale arriveranno nuovi librini…)
    Purtroppo i negozi che li vendono sono molto pochi in Italia e non credo che si trovino nelle biblioteche, comunque chi fosse interessato a provarli dal vivo e acquistarli direttamente dal produttore (insieme a molti altri giochi intelligenti della stessa azienda, uno tra tutti Pytagora, che secondo me dovrebbe essere usato alle elementari insieme al libro di matematica, così nessuno la odierebbe più!!) basta andare alle manifestazioni tipo il Book Festival o anche il Lucca Comics&Games, dove l’azienda partecipa sempre con uno stand e con nuove proposte ogni anno!
    Ciao a tutte e scusate la lunghezza…

  2. Ciao Paola,
    Sono andata a riprendere questo tuo vecchio post per ringraziarti della segnalazione.
    Grazie alla tua scoperta abbiamo chiesto a Babbo Natale di mandarci anche a noi alcuni Lük (il mini per la piccola di 6 anni e quello “normale” con 24 tessere per il grande di 8 anni) ed è stato veramente un successone.
    Tra l’altro sono pubblicati anche in Italia da creativamente (un’azienda di Concorezzo) e lo strumento di controllo è universale. Meglio di cosî!
    Grazie ancora di condividere le tue scoperte.
    Anche se in ritardo auguri di buon natale.
    ciao
    anna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting