Venerdi’ del libro: “Numeri” tutti da giocare

Ciò che dobbiamo imparare a fare, lo impariamo facendo.
Aristotele

Il libro di oggi è un libro speciale: c’è lo hanno regalato gli zii e per essere speciale questo basta e avanza. Tuttavia ha delle particolarità che lo rendono unico:

  • prima di tutto è un librettino piccolo piccolo, ideale per i viaggi e le uscite.
  • inoltre non contiene storie da raccontare o avventure da leggere, solo numeri e simpatici disegni.
  • è cartonato, plastificato e ha una forma strana che lo rende pratico da sfogliare e da tenere in mano

Vi chiederete: ma se non racconta nulla, che divertimento c’è ad averlo?

Il segreto è tutto in come lo si usa! Noi lo usiamo per giocare ed imparare divertendoci. Ecco come:

Ho creato con il cartoncino colorato (un po’ spesso) i numeri da 1 a 10 della stessa forma, grandezza e colore di quelli che si trovano sulle pagine del libro. Va da sè: un numero, un colore. Ho scritto sul retro di ogni cartoncino il numero in lettere (per ora solo in italiano, ma a breve seguirà in tedesco) in modo che PF associasse il numero alla parola.

A questo punto i giochi da fare sono tantissimi:

  • abbinare la pagina al numero di cartone corrispondente
  • estrarre un numero di cartoncino da un sacchetto e trovarlo sulla pagina
  • giocare a tombola: essendo il libro cartonato e plastificato è possibile segnare sul libro con un pennarello da lavagna il numero (di cartoncino) estratto
  • giocare con i colori: nominare un colore e abbinare il numero corrispondente. Essendo alcuni numeri dello stesso colore, ma con sfumature diversi il gioco si fa complesso 😉
  • è possibile giocare anche a somme e sottrazioni, ma non abbiamo ancora provato 🙂

Insomma come vedete di giochi da fare con un librettino cosi’ sono davvero tanti… a voi trovarne di nuovi!

Il libro in questione è…

Numeri – La coccinella edizioni

Ora attendo i vostri suggerimenti! Son qui tutta in agitazione… Ecccccoooooli:

Qui trovattutti i libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon fine settimana a tutti! Il nostro sarà all’insegna del relax… almeno spero! 😉

Vuoi partecipare anche tu ai Venerdì del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice

 

Ti potrebbero anche interessare...

39 commenti

  1. La coccinella è una casa editrice storica per bambini piccoli (anche se ultimamente ho visto delle cose non all’altezza del libro che ci hai proposto tu).
    Io oggi propongo un libretto molto particolare. Credo che la fotografia sia un’arte ma ci sono pochi libri fotografici di qualità per i bambini. Il libro di oggi è una felicissima eccezione a quanto ho appena affermato.
    http://www.lasolitamamma.it/2012/05/metodo-lava13-un-libro-fotografico.html
    Buon fine settimana a tutte ;D!

  2. cara Paola, la tua citazione sposa il mio suggerimento odierno:)
    http://mimangiolallergia.wordpress.com/2012/05/18/libri-slow-food-ci-insegna-a-mangiare-rispettando-lambiente/

    E già che ci siete date una sbirciatina al post di ieri, mi interesserebbe sapere cosa ne pensate.

    A dopo nei vs blog.

    Paola, quel libretto è mOlto carino! Alice li adorava, ora… siamo già alle operazioni in colonna… prima elementare, ma per fortuna la sua maestra è illuminata e riesce a trovare schede in altri libri per farli ancora giocare con i numeri, così da non farglieli odiare… Un caro saluto alla tua famiglia e buon fine settimana!

  3. Buongiorno Paola e ciao a tutti. Bellissime le idee creative che hai abbinato alla “lettura” del libro di PF, un libro gioco in piena regola, perfetto per i viaggi in macchina o le lunghe attese, anche per via delle piccole dimensioni e la robustezza dei materiali.
    Oggi niente recensione per la prima volta, sono influenzata, e per tirarmi su ho ripiegato su di una ricetta dolce, 😉 ma passerò a leggere tutti voi con immenso piacere!
    Un caro saluto,
    Michela

  4. Ciao Paola, e ciao a tutt* amic* del VdL, un appuntamento che fa partire il weekend con il piede giusto 🙂

    Le tue idee per sfruttare il libretto dei numero soprattutto fuori casa mi piacciono molto: io ho un libretto simile, fatto a cubotto, una edizione dell Unicef…e credo proprio che copierò presto la tua idea dei numeri ritagliati da abbinare alla “lettura” del libretto.

    La mia proposta di oggi è un libro uscito a inizio 2012, Zigulì. La mia vita dolceamara con un figlio disabile: un libro che sta facendo parlare di sè non solo per i contenuti, ma per lo stile diretto, nudo e crudo, con cui è stato scritto. Io l’ho trovata una lettura piacevole, ironica e commovente al tempo stesso.

    Qui la mia recensione per il VdL:

    http://towritedown.wordpress.com/2012/05/18/ziguli-in-sei-viaggi/

    Buon we a tutt*

    Grazia

  5. non ho libri da proporti, oggi. Ma il tuo è molto interessante. Pensavo di aver tirato su dei letterati o almeno degli artisti, invece qui i miei bimbi paiono più a loro agio coi numeri… 😉

  6. Ciao Paola

    ma tu rendi speciali qualsiasi cosa! bellissima idea per “leggere” questo libro! ottimo per far imparare i numeri anche a Sofia!

    oggi parlo di un libro che quando l’ho letto ho trovato bellissimo, soprattutto perchè racconta una storia vera, anche se surreale!

    http://smile1510.blogspot.it/2012/05/il-fuggiasco-massimo-carlotto.html

    Approfitto Paola anche della tua gentilezza per ricordare che sul mio blog di fotografia
    http://unamammaperfotografa.blogspot.it
    è in corso un blog candy molto speciale! passate a trovarmi e partecipate! 😀

    baci e buon weekend!

    🙂

  7. Ciao a tutte nuove e “meno nuove”…
    Come sempre siamo tante e le proposte tutte interessanti!!

    Vedo che molti bimbi sono appassionati di numeri come PF. Io pensavo di allevare un amante delle lettere, invece mi sembra piu’ appassionato di numeri e scienza… Mannaggia! Mi sa che abbandonero’ presto la partita per passare il testimone a Papà Ema. Io e i numeri non siamo mai stati molto in sintonia 😉

    @Monica mi mangio l’allergia
    Mai perdere il divertimento di giocare con numeri e lettere. La maestra di Alice é “illuminata”

    @Madrecreativa
    W Mucca Moka… visto post e preso spunto 😀

    @’povna
    Il libro é stupendo… rimpiango solo di non averlo letto in lingua originale :-S

    @Stima
    In effetti noto qualcosa di “familiare” nel tuo post 😉

    Un bacione a tutte e buon fine settimana…
    Ora corro a rileggervi con calma e a commentare

  8. Sempre piena di idee e di belle citazioni Paola! 🙂 Questa settimana passo senza lasciare una recensione, spero per la prossima! A presto! Buon fine settimana a tutti! 🙂

  9. @Labiondaprof
    Ti ho aggiunta al volo 😀

    @Francesca
    Ti aspettiamo

    @ Maris
    Eh,eh… lo sto organizzando per settimana prossima 😀
    Tenetevi pronte!!
    Comunque vi comunico il giorno esatto qualche giorno prima…

    Baci baci

  10. @Isabella
    Aggiunta or ora, fresca fresca 😀
    Bellissimo il tuo libro…
    Non vedo l’ora di tornare in Italia e fare scorpacciata di Lionni.

    Bacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting