Venerdi’ del libro: “Il silenzio dell’onda”

Scoprire è la capacità di lasciarsi disorientare dalle cose semplici.
Noam Chomksy

Papà Ema ha colpito ancora!! L’altra sera era li’ che leggeva seduto sul divano, tutto assorto, concentrato, un libro. Cosi’ mi è venuto naturale chiedergli “Allora com’è?” “Mmmmmm! Da leggere…” “Si’, ma com’è?” “Da leggere!” “Sai che non mi ispira per niente, dimmi com’è, cosi’ decido se leggerlo o no!” “Mmmm!Da leggere…”

Mannaggia! Se magari mi avesse detto qaulcosa di piu’. 😈 Cosi’ ieri sera gliel’ho rubato e ora sono qui con questo libro in mano con la voglia pazza di leggerlo e senza il tempo per farlo.

I “Mmmm!” di Papà Ema valgono piu’ di mille parole e cosi’ ora ve lo propongo a scatola chiusa… poi ne riparliamo con calma!

Il libro in questione è…

Il silenzio dell’onda – Gianrico Carofiglio

E il perdono – anche quello piu’ difficile, che chiediamo a noi stessi. E il cerchio della vita, e le storie dei padri e dei figli, e della loro disperata ricerca gli uni degli altri.

 

Ora attendo come sempre i vostri preziosi suggerimenti!

Qui trovate tutti i libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon fine settimana ! Noi lo passeremo in compagnai di cari amici tra abbuffate vegetariane, bobbate  e relax!  :-D

Vuoi partecipare anche tu ai Venerdì del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice

 

 

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

48 commenti

  1. Il tema mi coinvolge particolarmente, sarei curiosa di leggere una tua recensione Paola, ma al consueto giro settimanale in libreria che sarà domani, non mancherò di dare un’occhiata. Mi piace molto anche la frase che hai scelto in apertura del tuo post.
    La mia proposta di oggi è invece un classico, conosciuto più per l’indimenticabile trasposizione cinematografica che per il racconto stesso cui essa si è ispirata:
    http://acasaconlamamma.wordpress.com/2012/03/09/colazione-da-tiffany/
    Buona giornata a tutti!
    Michela

  2. Ciao Paola,
    sante parole quelle della tua citazione odierna… è proprio vero, e mi rendo conto che gli occhi di Alice sono capaci di vedere piccole meraviglie che talvolta gli adulti si perdono, oppure il contrario. Grazie a lei, per spiegarle, io ritorno a rallentare, a vedere i frammenti di un grande universo, torno a stupirmi, a sentirmi piccola piccola per esempio di fronte al corpo umano, di fronte alla natura, di fronte alle persone semplici che compiono quotidianamente sacrifici immensi per vivere… Grazie per queste pillole di saggezza settimanali…
    Ed eccoci con un libro…
    http://mimangiolallergia.wordpress.com/2012/03/09/libri-cancelliamo-il-latte/

    non so proprio se definirlo un suggerimento… mi piacerebbe sapere cosa ne pensate…
    A tutti un buon fine settimana, cercherò di passare nel breve periodo da tutti i blog:)

  3. Di Carofiglio ho letto i tre gialli, che sono carini senza pretesa (dote inestimabile di chi, come lui, fa della scrittura un semplice divertissement). Proprio per questo alla fine non ho mai voluto metterlo alla prova su romanzi non di genere come questo. Però magari rimedio!

    Per me questa settimana un romanzo della Astoria piacevolmente di intrattenimento, scritto dall’autrice di The Rescuers, meglio noto in Italia come Bianca&Bernie (sì, proprio il romanzo da cui la Disney ha tratto il suo celebre film!)

    http://nemoinslumberland.wordpress.com/2012/03/09/britannia-mews/

  4. Il perdono è un tema profondissimo e anche a me Carofiglio piace molto… avrei voluto saperne di più subito!! Oggi parlo di un libro che penso sia molto utile per chi legge e scrive di educazione e di bambini, per riflettere sui processi inconsci di ristrutturazione delle informazioni intorno ad un tema centrale:

    E’ questione di carattere. Oppure no?
    http://www.babytalk.it/wordpress/?p=3503

    Un saluto a tutti, a presto! Jessica

  5. Ciao paola, oggi ce l’ho fatta! mannaggia quanti messaggi! spero di riuscire e leggere tutti le proporste.

    Bella la frase e, per il papa’, pazienza se è dinpoche parole: il nostro soffre di analfabetismo di ritorno……legge solo pochi testi e per il lavoro: muscoli, ossa……..molto interressanti : ((

    Oggi ho parlato di due libri che mi sono piaciuti molto, uno per noi grandi e uno per i piccoli.

    http://ilmiograndecaos.blogspot.com/2012/03/e-venerdi.html

  6. Ciao Paola!

    questa volta ci ho messo tantissimo a scrivere il post per il VdL perché mi sono decisamente persa a leggere le fonti e le interviste al mio tema di oggi: l’infibulazione. raccontata però da chi l’ha subito quando era piccola: Waris Dirie, una modella famosissima che ha deciso di dedicare la sua vita a combattere questa usanza barbara e brutale.

    il link è qui

    http://smile1510.blogspot.com/2012/03/fiore-del-deserto-waris-dirie.html

    Di Carofiglio non ho ancora letto niente ma il suo primo libro è sulla mia lista da molto tempo! primo o poi lo leggerò!

    buon weekend a tutte!

    ora scappo ma in settimana cerco di passare da tutte, trovo sempre libri così belli e interessanti!

    BACIIIIIIIIIIIIIIIII

  7. Paola, tesoro, sono felice di poterti essere stata di aiuto 🙂 è un piacere dato che tu hai dato vita a questa iniziativa che è davvero bellissima e interessante!!
    Un bacio e spero che la tua schiena stia meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting