Il venerdi’ del libro: “I cento sensi segreti” e “La nave dei pirati”

Ci sono due modi di vivere la tua vita. Una e’ pensare che niente e’ un miracolo. L’altra e’ pensare che ogni cosa e’ un miracolo

Albert Einstein

Oggi vi propongo un libro sulla fiducia: ho incominciato a leggerlo, ma non sono riuscita a ancora a finirlo per mancanza di tempo. Mi prende molto, ma la sera cado sfinita sul letto e non riesco a prenderlo in mano… ARGH! La vecchiaia avanza inesorabile 🙂

Spero proprio che il finale meriti quanto tutta la parte di libro che ho letto finora. Le premesse ci sono tutte 🙂

 

I cento sensi segreti – Amy Tan

Mia sorella Kwan ü convinta di avere occhi yin. Vede coloro che sono morti e che ora abitano nel mondo yin, spiriti che lasciano le nebbie solo per far visita alla sua cucina di Balboa Street a San Francisco.

 

Piccolo Furfante,invece, vi consiglia un libro che diventa anche un gioco da costruire:

 

La nave dei pirati – Brian Lee

Olà, miei prodi, fermate la nave! Ehi, tu, vuoi scoprire un po’ di cose sui pirati? Vieni qui vicino a me e ti racontero’ qualche storiella. sono il capitano Dente di Squalo e questa è la mia nave a vele quadre, la Ghigno nero.

 

Ora aspettiamo con ansia i vostri suggerimenti 😀 Eccoli…

Ti potrebbero anche interessare...

19 commenti

  1. Dopo la pausa estiva ritorniamo a proporre i nostri libri preferiti. Quest’estate ci hanno accompagnato i Barbapapà che immagino tutti conoscete, comunque questa è la nostra proposta http://suegiuperlapianura.blogspot.com/2011/09/venerdi-del-libro-serie-dei-barbapapa.html
    Ora con calma, simpatica Canaglia, permettendo mi godrò tutte le vostre recensioni.
    Il nostro weekend prevede per domani la festa di compleanno (per parenti e amici) di Simpatica Canaglia.
    Aiuto sono ancora indietro con i preparativi!!

  2. Ciao! spero di riuscire presto a leggere i tanti suggerimenti, sono sempre tutti interessanti…anche se non riuscirò mai a leggere tutti i libri è molto bello consocerli e leggere le vostre recensioni 🙂
    Vi chiedo se conoscete che esista già o se vi andrebbe di partecipare ad un altro appuntamento in cui discutere di ‘genere’, cioè di letture, giochi e quant’altro possano aiutarci a far crescere bambini e bambine senza o al di là degli stereotipi di genere. Intanto ringrazio di nuovo Paola, tra le tante cose anche perchè ci fa incontrare tutti/e ogni settimana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting