Fatti da voi: il prato fiorito di Mamma Jessica

Qualche settimana fa Jessica del blog  Mamma Giochiamo aveva pubblicato un lavoretto  che mi era piaciuto un sacco :-). L’avevo segnato nel mio bookmark per tirarlo fuori al momento opportuno :-D

Potete allora capire la mia grande sorpresa, quando qualche giorno dopo averlo segnato, mi ritrovo una mail di Jessica che mi scriveva che gli sarebbe piaciuto parlare di questa attività su HomeMadeMamma nello spazio dedicato ai lavoretti “Fatti da voi”.

Non me lo sono fatta ripetere due volte e così lascio la parola a Jessica che ci spiega come realizzare un prato fiorito tutto ricicloso :-D

E’ un’attività semplice e tutta di riciclo: basta aver messo da parte qualche tubo dei rotoli di carta igienica e qualche tappo di plastica grande, tipo quelli delle bottiglie del latte fresco.

Poi cartoncino verde, tempere e tanta colla.

Per fare i fiori: da ogni rotolo ricavare 2 cilindri, e su ogni cilindro fare  dei tagli lungo la circonferenza, fito a metà, e poi piegare verso fuori i “petali” arrotondarli rifilando gli angoli.

A questo punto inizia il divertimento per i nostri bimbi, che devono colorare i fiori con le tempere.

Dopo che si è asciugato il colore, il bimbo incolla su di un cartoncino verde (con il vinavil), prima i tappi di plastica (pistilli) e poi i fiori di cartone, “incastrandoli” nei tappi, che hanno la circonferenza quasi uguale a quella dei rotoli di carta igienica.

Cosa farne di questo prato??

Ovviamente va messo in bella mostra sul mobile del soggiorno, oppure appeso in bacheca come fosse un quadro: l’allegria in casa è assicurata!

Jessica ha usato questo lavoretto in occasione della festa della Mamma per “parlare con i suoi bimbi di questo legame speciale tra mamma e figli, di questo amore infinito e incondizionato delle mamme verso i figli e per trascorrere del tempo insieme realizzando un bel lavoretto”

Ringrazio Jessica con tutto il cuore e vi invito a sfogliare il suo blog dove potrete trovare un sacco di idee ed attività divertenti e educative :-D

Qui trovate tutti i lavoretti e le attività che hanno partecipato a “Fatti da voi”!

Volete parecipare anche voi? Ecco come fare:

E’ sufficiente mandarmi una mail con la richiesta, allegandomi le foto ed una spiegazione dettagliata (e sintetica) della realizzazione del materiale. La richiesta  inviatami sarà selezionata accuratamente affinchè sia pertinente ed adatta ai contenuti del sito.

Il post che verrà pubblicato conterrà tutti i riferimenti dell’autore del materiale.

Lo scopo è quello di far circolare idee, suggerimenti ed informazioni che possono essere utili ad altre mamme o educatori che operano con i bimbi.

Tutto quello che verrà pubblicato lo sarà a titolo gratuito.

Chi possiede un blog potrà farmi avere, inoltre, il proprio link in modo da poterlo indicare nel post.

Se il materiale prodotto si ispira ad altri, fatemelo presente, in modo da poter attribuire il giusto riconoscimento all’ideatore.

Non posso, naturalmente, pubblicare materiale che è soggetto a copyright ( foto, immagini, poesie, testi, filastrocche…) che non è di proprietà di chi produce il lavoretto da pubblicare. Questo sia per non occorrere in sanzioni sia per non “rubare” ad altri il proprio lavoro.

Importante:

Per motivi di privacy non pubblico foto che ritraggono bambini o persone, ma solo i lavori svolti.

Related posts:

4 comments

  1. Francy scrive:

    che bello! quanti bei lavori… rimandati! il pomeriggio è una specie di battaglia cui devo sopravvivere fino a sera… finito l’asilo ci trasferiamo sul lago e spero sia una vita diversa, intanto la piccina crescerà! un bimbo di 6 mesi ti assorbe a tal punto che diventa impossibile dedicare del tempo con continuità a una di 3 anni… me l’ero scordato! e i sensi di colpa aumentano! oltretutto la piccola s’è rivelata un caratterino, sta solo in braccio ed è durissima modificare questo vizio (preso nei gg di pasqua!) e piange da telefono azzurro quando non soddisfi qualsiasi sua richiesta anche banale! il pomeriggio (e anche la sera) fanno a gara a tenersi sveglie tra mille dispetti sfidando i miei nervi… ma quelli buoni bravi che li metti dove stanno eran finiti quand’era il mio turno?! :-) cmq, ecco la fotina della ns attività della scorsa settimana:
    http://www.flickr.com/photos/francy2309/
    ora si è completata con mobiletti di barbie (i miei!) e pezzi di cose che vanno e vengono, piante che cambiano, letti che traslano! c’era in progetto anche l’ascensore x salire al 2 piano, ma è rimasta un’idea. Ad maiora!

  2. paomise scrive:

    WOW! Ma è splendida la vostra casa di Barbie :-0
    Ma quanto sei brava… si vede che hai l’anima dell’architetto!!! ;-)

    Se ti può consolare anche quando è nato PF avevano finito la scorta dei bimbi “buoni, bravi che dove li metti stanno!” :-S
    Il nostro era nel reparto “Sto sveglio tutta notte, piango come un ossesso e guai se non mi tieni in braccio!” ;-)

    Dai che al lago poi ti rilassi un po’ :-D

    Un bacioneeeeeeeeee

  3. Stella scrive:

    Paolaaaa mi hanno dato un premietto virtuale e son soddisfazioni!!! ma potevo non darlo a te il mio! Grazie per la tua gentilezza!
    http://creargiocando.blogspot.com/2011/05/il-premio-one-lovely-blog.html

  4. paomise scrive:

    Grazie :-D
    Sono contenta che tu abbia pensato anche a me per questo premio. Inoltre è bello scoprire qualcosa di te.
    Anch’io amo i gatti, la musica e guardo i telefilm ma non in tv :-D

    Bacioniiiiiiii

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>