Due tiramisù… ma tutti alla Nutella!

Chi mi conosce sa che sono una gran golosona! Più di ogni altra cosa adoro il cioccolato, la nutella e le caramelle (soprattutto i marshmellow), il latte condensato e lo sciroppo d’acero… è naturalmente il Tiramisù. 😀

In casa ne facciamo varie versioni: quello classico, quello con la ricotta, quello con le fragole e, naturalmente, quello con la Nutella.

Di quest’ultimo vi sono due varianti: una più leggera (si fa per dire :mrgreen: ) e una più “strong” in base alla quantità di Nutella che mettiamo .

Ecco qui le nostre ricette. :mrgreen:

Ingredienti per 6 porzioni :

  • barattolo di Nutella
  • 3 uova
  • 9 zucchero (3 cucchiai colmi per ogni uova)
  • 250 gr di mascarpone
  • 200 gr di savoiardi
  • 1 o 2 bicchieri di latte
  • Nesquik (a piacere)
  • cacao amaro
  • scaglie o gocce di cioccolato

Strumenti del mestiere:

  • sbattitore elettrico o frusta
  • 2 contenitori capienti
  • una pirofila
  • setaccio
  • piatto fondo

Preparazione:

Per prima cosa bisogna mettere il barattolo di Nutella in un luogo caldo (in genere io lo ripongo sopra il calorifero per 10 minuti) per rendere la crema morbida. Poi dividiamo i tuorli dagli albumi. I primi li montiamo a neve  aggiungendo 2 cucchiaini di zucchero, i secondi li montiamo con il rimanente zucchero. Papà Ema che è “un purista” monta tutto con la frustra, io che sono una pigrona monto tutto con lo sbattitore elettrico. Il risultato, che ne dica lui, è identico 🙂

Una volta montati albumi e tuorli, aggiungo ai tuorli il mascarpone e li monto insieme. Una volta che il composto è ben amalgamato, aggiungo pian piano gli albumi e, velocemente, metto in salvo il composto:  se non sono più che svelta, infatti, finirebbe tutto nella pancia di Piccolo Furfante.

E’ ora che la ricetta “strong” e quella “leggera” si differenziano.

In quella “strong” aggiungo la Nutella (generalmente almeno metà barattolo) direttamente alla crema di mascarpone e amalgamo tutto insieme. In quella “leggera”, invece, uso Nutella e crema di mascarpone separatamente. Nel primo casa il Tiramisù risulta dolce e prende quasi totalmente il sapore della Nutella; nel secondo caso il tiramisù rimane meno dolce e  il sapore della crema di mascarpone e della Nutella rimangono distinti.

Una volta scelta la versione, non resta che creare gli strati di Tiramisù.

In un piatto fondo metto un po’ di latte con 1 cucchiaino di Nesquik (poco poco sia di latte che di  Nesquik) e vi immergo ad uno ad uno i biscotti, riponendoli nella pirofila in modo che formino un primo strato. Se si sa che il Tiramisù sarà  mangiato subito consiglio di far assorbire tanto latte ai biscotti, in modo che il Tirsamisù risulti morbido. Se, però, si sa che verrà consumato dopo 4/5 ore, conviene lasciare i biscotti abbastanza secchi: la crema di mascarpone li ammorbidirà senza bisogno del latte, che creerebbe invece un “brodino” sul fondo della pirofila.

Una volta creato il primo strato di biscotti, aggiugiamo la crema di mascarpone. Se nella crema c’è la Nutella, non resta che creare un’altro strato di biscotti; se invece abbiamo scelto la versione “leggera”, versiamo con l’aiuto di un cucchiaio la Nutella (ammorbidita) sullo strato di crema di mascarpone e copriamo poi con un altro strato di biscotti. In questo secondo caso la crema di mascarpone e la Nutella rimangono separati e i sapori  si sovrappongono senza annullarsi.

Continuiamo così fino a finire i biscotti. Alla fine noi spolveriamo sullo strato di crema del cacao amaro setacciato e del cioccolato in scaglie o in gocce.

Una volta pronto, faccio riposare il tiramisù in frigorifero e lo servo freddo.

E’ una ricetta semplice  e veloce da prepare. E’ molto sfiziosa, ma estremamente pesante, ma soprattutto è un duro colpo alla dieta 😉

Che dire altro: Buon Tiramisù a tutti!

Attenzione:

Dato che la ricetta prevede uova non cotte, io sto molto attenta che siano super-fresche e  lavo ben bene i gusci prima di romperli. Non si sa mai!

LEGGI ANCHE…

Ti potrebbero anche interessare...

17 commenti

  1. Ciao Katia, devo assolutamente sperimentare questa versione 😀
    Mmmmm! Non si possono postare queste cose alle 9.00 di mattina 🙂

    Bacioni e buon inizio settimana

  2. il tiramisù è una delle ricette che preferisco perchè è tradizione di famiglia. uno dei ricordi più belli è il tiramisù speciale della nonna. Noi lo facciamo con la pasta margherita come fondo e chi l’ha sentito ne è rimasto estasiato!

  3. Mmmh buono!!! Adoro il tiramisù e anch’io mi sbizzarrisco con le varianti. L’ultima volta per esempio l’ho fatto sostituendo ai savoiardi dei biscotti secchi (tipo orosaiwa per intenderci) e imbevendoli in latte e orzobimbo. Mio marito era entusiasta! A presto

  4. che si comincia così il lunedì? :<
    per una che da lunedì mi metto a dieta, non meglio specificando di quale millennio?
    🙂 boooono! ho la pupa all'asilo per mezza giornata nonostante il gelo di stamane, ora accompagno la nonna a ordinare la macchina nuova!

  5. @mammadicorsa
    Con la pasta margherita? Mi lecco già i baffi! 🙂

    @Eramegliounpescerosso
    Io avevo provato con i pavesini, ma non ero rimasta soddisfatta. Con i biscotti secchi non ho mai sperimentato… Ora me lo segno per la prossima variante 😉

    @Francy
    PF invece è a casa per le vacanze di Carnevale 😀 Ce la possiamo fare, ce la possiamo fare, ce la possiamo fare… a non ridurre la casa come fosse pasato un uragano! Almeno spero!

    @Marina
    Con le fragole è una delizia, però il mio preferito è alla Nutella!. Pubblicherò la ricetta alle fragole a breve … prima però devo farlo 🙂 E’ dura sacrificarsi per una causa!

    @MadreCreativa
    Sono d’accordo con te: mascarpone e nutella si sposano benissimo! Meno alla dieta 😉

    baci baci

  6. @Monica
    La Nutellotta 😀 Sembra troooooppo buona!
    La devo fare assolutamente.

    @MammaC
    La mia dieta ormai è saltata da un pezzo 🙁 Mi sa che dovrò metterci più impegno!

    Bacioni

  7. Ne voglio un pezzo!!!!! Per fortuna ieri, per riprendermi dall’influenza, ho preparato il salame al cioccolato. Ma sappi che l’ho fatto solamente perchè avevo bisogno di forze, eh eh!
    Ma tu hai mai assaggiato il dulce de leche?? Sono sicurissima che ti piacerebbe. Io ho degli amici argentini e l’ho mangiato spesso. In qualche supermercato italiano si trova, prova a dare un’occhiata nel reparto marmellate e creme di cioccolato. L’ultima volta l’ho comprato da E-Leclerc.
    E’ una crema da spalmare, si usa per preparare dei buonissimi biscotti burrosi. Ma è buonissimo anche sul pane. Somiglia un pochino al mou di gusto. Ma devi assaggiarlo, è difficile descriverlo. 🙂

  8. Ciao Claudia
    Non so cosa abbia wordpress stasera: aveva cestinato il tuo commento come spam :-0 Mi sa che ha avuto un picco glicemico quando ha letto la parola “dulce de leche” 😉
    Io l’ho provato fatto in casa da una amica sudamericana. Non sapevo lo vendessero anche da noi!
    Buono è buono, anzi buonissimo… e il mio dentista ti ringrazia per avermi fatto venire la voglia di andare a comprarlo domani 😀

    @Mammagiramondo
    Io mi sto chiedendo come faccio senza Nutella: l’ho finita stamattina 🙁

    Bacioniiii e buona serata

  9. nooo, il tiramisù con la nutella non l’ho mai provato! mi ispira molto la versione soft…aiutooo come si fa con la dieta! prima o poi lo voglio fare. grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting