Il calendario natalizio “conto alla rovescia”

Domani sarà il primo di dicembre e potremo aprire, finalmente, il primo “regalo” del nostro calendario dell’Avvento. Piccolo Furfante, però, quest’anno ha voluto anche un calendario “conto alla rovescia” in cui cancellare, giorno per giorno, le caselle che lo separano dal Natale.

Inizialmente avevo pensato di crearne uno io, ma poi ho deciso di lasciar fare a Piccolo Furfante, fornendogli solamente la base su cui scrivere le date.

Nasce così il nostro calendario natalizio “conto alla rovescia”. Piccolo Furfante ha scritto, a suo modo, i numeri su ogni casella. Abbiamo poi appeso il foglio su di un cartoncino rosso, abbellito con adesivi a tema e appeso il calendario al muro della sua cameretta.

Domani sarà il grande giorno: la prima casella verrà cancellata 😀 PF non sta più nella pelle!

Ecco la base che abbiamo usato noi per creare il nostro calendario e alcune immagini natalizi da utilizzare per abbellire il calendario 🙂

Altre idee dalla rete:

LEGGI ANCHE…

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

11 commenti

  1. a suo modo?!…. ma è bravissimo! scrive già lettere e numeri? complimenti! 🙂
    noi siamo sempre sul classico calendario (quest’anno finalmente homemade dalla nonna) con regalini, che ancora non ha visto… sorpresona da stasera, così ho tempo di rispiegarglielo

  2. Ciao Francy,
    anche noi andiamo con il classico calendario con regalini! Lo troverà al suo ritorno da scuola… chissà! Spero non li mangi tutti oggi 😉 Il tema di quest’anno è moooolto particolare, ne parlerò tra qualche giorno!
    Questo calendario voleva farlo solo per il gusto poi di cancellare le caselle.
    Per ora si diverte a scarabocchiare lettere e numeri e a me piace molto questa cosa: l’importante è coltivare la sua voglia di scoprire, poi imparerà quando andrà a scuola. Ce n’è ancora di tempo 🙂

    Tutto bene voi 3 principessine? 😀

    Bacioniii

  3. Stasera avrei dovuto finire il calendario (sempre all’ultimo……) però ho trovato da dire con quella bestia del padre di mio figlio.Quindi domani niente casellina.Sigh!!Ma adesso che ho visto il conto alla rovescia posso rimediare con quello.Doppo aver cancellato gli do la sorpresa!!!grazie.
    Baci Uffa

  4. Ciao! Ti avevo chiesto informazioni e consigli per realizzare il mio primo calendario dell’avvento, ed eccolo qua:
    http://mammainlondon.blogspot.com/2010/12/e-calendario-fu.html
    Non è un calendario che si scopre (in cui ogni giorno si apre una casellina o si trova qualcosa), ma che prende forma mano a mano che i giorni passano: il mio bimbo ogni mattina pesca da una scatola una decorazione natalizia fatte da me (formine di cartoncino ricoperte di carta natalizia) che viene attaccata ad un albero di cartoncino verde appeso alla porta del soggiorno. Così, quando arriverà Natale avremo il nostro alberello tutto decorato!

  5. @Uffa
    Tranqui! Papà Ema e PF, stamattina, discutevano per i cioccolatini del calendario…Sì che ce n’era uno per uno 😉 E mancano ancora 23 caselle!
    Ne usciremo vivi?? 😀

    @Rossana
    Bellisima la vostra idea 🙂 Il calenario che diventa albero di Natale! Mitica 🙂

    Un bacione

  6. @Supermamma
    😀
    PF si diverte un mondo a cancellare le caselle con il suo pennarrellone… eh,eh,eh, un buon modo per distrarlo dai ciccolatini dell’altro calendario 😉

    Baci baci

  7. Ciao!
    Anche noi alle prese con i calendari… Il primo, con i numeri da cancellare è già “operativo” (grazie a te: ci siamo ispirati al babbo natale che avevi segnalato, colorandolo e decorando barba e baffi con l’ovatta).
    Ora volevo preparare un calendario con le caselline, e pensavo che sotto ogni casellina poteva esserci un disegnino che rimanda ad una breve storia da leggere ogni giorno…Sicuramente saranno utilizzate le storie di Franz. che hai postato..poi pensavo a qualche passo del vangelo e poi …sono alla ricerca. Per esempio sulle origini dell’albero di natale o su babbo natale….
    Posso chiederti un aiuto?
    Grazie e a presto

  8. Grazie per le indicazioni: sono utilissime…
    Purtroppo mi sa che però il lavoro per oggi non sarà pronto…inizieremo questo secondo calendario con un pò di ritardo….
    Mi prometti un bel post su come programmare per tempo le attività, dedicato alle mamme disorganizzate come me?
    Bellissime le attività per le domeniche dell’avvento, complimenti e grazie ancora
    Ciaooo

  9. Ciao Rose,
    mi sa che il post sulla programmazione delle attività non riuscirò mai a farlo: non sono granchè organizzata :-S
    Seguo l’ispirazione che di solito è sempre un po’ in ritardo rispetto ai tempi 🙂
    Però ti rivelo un segreto: non è che siamo disorganizzate, siamo persone “creative” e ci prendiamo il nostro tempo 😉

    Bacioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting