Lavoretti d’autunno: creare giochi con i rametti

Sembra incredibile: quando cercavamo un legnetto per  creare il nostro diario-ramo non riuscivamo a trovarne uno, ora spuntano fuori come funghi 🙂

L’altro giorno mentre giocavamo al parco, Piccolo Furfante ha trovato una manciata di rametti che ad utilizzarli come legna da ardare ci avremmo scaldato casa per almeno 9 mesi. Ce ne erano di ogni dimensione, forma, lunghezza… All’inizio mi sono guardata intorno arrabbiatissima per vedere il vandalo che aveva fatto una simile devastazione, poi mi sono accorta che c’erano degli operai al lavoro e che molto probabilmente erano stati loro. 😳

Piccolo Furfante ha giocato ore a costruire case e rifugi, a cucinare e accendere immaginari fuochi. Io intanto mi rigiravo i legnetti tra le mani, finchè mi è venuta un’idea…

Dal mucchio (selvaggio) ne ho selezionati 25 con queste caratteristiche: piccoli, sottili, lunghi circa 15 cm, secchi.

Una volta a casa mi sono messa all’opera per costruire uno “shangai”. Ci avete mai giocato? Io quando ero piccola lo adoravo: sparpagliare tutti quei legnetti colorati e cercare di prenderli senza muovere gli altri. Modestamente ero anche brava :mrgreen:

Costruirlo è stato semplicissimo. Per prima cosa ho levigato le punte dei legnetti con della carta vetrata per evitare che ci fossero delle spine e ci si potesse fare male. Una volta finito, ho recuperato 5 bicchieri di plastica e 5 colori a tempera (giallo, blu, rosa, nero, bianco).

Ho colorato le estremità dei legnetti (1 cm per lato) con i colori: 5 legnetti per ogni colore. Per asciugarli senza che sbavassero, ho appoggiato i legnetti ai bicchieri. Dopo 1 ora il colore era asciutto e abbiamo potuto giocare.

In realtà il colore dei legnetti dovrebbe essere distribuito diversamente a seconda del valore del legnetto stesso (qui trovate un tutorial che vi spiega come fare), ma io non volevo colorare troppo i nostri rametti perchè mi piacevano un po’ grezzi. 😀

Devo dire che a Piccolo Furfante il gioco piace, anche se bara un po’ 😉

Per tenere in ordine i nostri rametti, ho costruito anche una pratica bustina. Ecco il modello che ho usato 😀

Altre idee dalla rete:

LEGGI ANCHE…

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

23 commenti

  1. che idea carinissima 🙂 da copiare prossimamente
    per ora abbiamo sospeso quasi tutte le attività, siam sempre in giro anche sta settimana, e lunedì si inizia l’asilo…
    nel finesettimana ci concediamo una gitarella piemontese di 3 gg in albergo con piscina, per il ns anniversario di matrimonio 🙂 ultima vacanzona fuori stagione da non studentessa eh eh

  2. Ciao cara,
    come state? Tutto bene? Come vanno gli acquisiti?
    Immagino che sarete presissimi: ormai manca poco 😀
    Bellissima la vostra “vacanzona”. Che invidia 🙂 Godetevela tutta!
    Un bacione grandissimo e un pensierino alla piccola che inizia l’asilo
    Baci baci anche alla panzotta

  3. In genere commento poche volte , ma stavolta mi soffermo perchè mi va di dirti che stimo molto il lavoro che fai in questo blog e credimi lo fai proprio bene.

    P.S…l’idea dei legnetti/shangai è proprio bella 😉

  4. Mi sa che dovremo organizzare un torneo di Shangai-legnetti 😉
    Vi avverto però: PF bara alla grande 😀

    Grazie per i complimenti! Non posso nascondere che mi fanno davvero piacere… e oggi, in particolare, mi tirano su di morale! 🙂

    Un bacione

  5. @Paola
    Tutto scorre, stiamo per andare all’asilo a porre un paio di ultime domande, mentre la piccola gioca con la bacchetta magica a fare magie, siamo nel periodo di cavalli, principesse, castelli, mantelli, magie & co. 🙂 Che emozione!
    Sul versante baby oggi son 29 settimane, gli acquisti son finiti coi saldi e dalla prossima settimana preparo valigia per l’ospedale e ultimo i preparativi, recuperate anche lenzuola per la carrozzina, copertine, ovetto ecc., preparati i primi 6 cambi, il primo ciuccio… ci siamo quasi. Le bomboniere sono quasi ultimate… All’ultima eco sembra una o due settimane avanti come misure… adesso martella l’idea che devo partorire di nuovo: argh!!!!! tento di proiettarmi sul Natale, quanto il peggio sarà passato! anche se per altri versi non sarà di certo un Natale di festa come gli altri anni… è un periodo difficile e fatto di sentimenti contrastanti. Speriamo in un 2011 più sereno.

  6. Ciao cara,
    che bello il periodo principesse 😀
    Buuuu: Noi siamo nel periodo NAVI DI LEGO!! :-S
    Cavolo: siamo già alla preparazione della valigia… Mamma mia com’è volato il tempo! 🙂
    Per il parto posso solo dirti: “in bocca al lupo”! Con l’augurio che sia veloce, velocissimo, supervelocissimo 😀 Non pensarci troppo però… se ce l’hai fatta una volta e, poi, a sentire chi c’è passata, il secondo è una “passeggiata”!
    Vedrai che il 2011 sarà un anno sereno, così come il vostro Natale.
    Un abbraccione fortissimo e un bacione specialissimo al pancione e alla piccola Principessa

  7. ciao Paola
    che splendida idea il gioco dello shangai con i legnetti!!! mi piace davvero tanto potrebbe diventare un’idea da realizzare a scuola con i bambini … devo solo trovare tantissimi legnetti!!!
    un abbraccio Patrizia

  8. ciao !!! carinissima l’idea !!! non riesco mai a commentare ma io e Matteo ti seguiamo sempre !!
    il 10/10 compie 4 anni e siamo immersi nei preparativi !!! ciaooo

  9. Carinissima l’idea dei legnetti! E’ vero che con un po’ di fantasia e cio’ che si trova nel mondo intorno a noi ci si puo’ divertire a creare e a giocare:)

    Ciao, io sono nuova da queste parti, e’ un po’ che vengo a leggere il tuo blog ma non trovavo mai il tempo per commentare. Complimenti, le tue creazioni sono davvero originali!

  10. Grazie Maria per i complimenti. 🙂
    Sono d’accordissimo con te: a volte basta solo un po’ di fantasia per creare e divertirsi con poco. I bimbi ce lo insegnano ogni giorno 😀

    Un bacione

  11. @Sybille
    In effetti potrebbero andare benissimo per la scatola degli stecchini 😀 Mi sa che vado a recuperarne degli altri.
    Per facilitare il gioco ai più piccoli si potrebbe abbinare al numero un colore: 1 è il rosso e ci sarà solo uno stecchino rosso, 2 blu e ci saranno 2 stecchini blu…
    Grazie per il suggerimento… devo assolutamente provarci! 🙂
    Invece io sto “facendo il filo” alle aste numeriche della Montessori, ma costruirle mi sembra complicatissimo. Mi sarà che dovrò comprarle 🙁

    Bacioni e buon fine settimana creativo anche a voi!

  12. Ciao,
    volevo ringraziarti per la splendida idea!

    Durante questo A.S. ho partecipato alla realizzazione di un libro gioco interamente realizzato con materiale di riciclo, presso i laboratori opzionali di una scuola primaria.

    Splendido riciclo, l’utilizzo di legnetti del bosco per lo Shangai 😉 ho utilizzato l’idea descritta nel tuo post per realizzare il gioco.

    Qui puoi visionare le foto dell’album:
    https://plus.google.com/photos/117832041535227420275/albums/5875955593684556305

    Ho citato la fonte nella didascalia delle foto dello Shangai.

    Un abbraccio virtuale
    Odette Favini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting