Un regalo fai da te per Papà Ema: la tazzina dei dolcetti

Quest’anno per la festa del papà abbiamo preparato un lavoretto davvero speciale. Un regalino semplice semplice, ma di sicuro effetto: la tazzina dei dolcetti 🙂

L’idea mi è venuta sfogliando delle vecchie foto fatte a Montreal. Là, io e Papà Ema, eravamo andati in un bar davvero particolare (il Ceramic Cafè-Studio) in cui oltre a rilassarsi sorseggiando una buona tazza di caffè , avevamo potuto ammirare gli altri clienti impegnati a dipingere tazze e piatti di ceramica.

Mi sono, quindi, detta: perchè non creare anche noi una bella tazzina personalizzata per Papà???

Armati di un pennarello speciale, Piccolo Furfante ha decorato un tazza da caffèlatte che abbiamo riempito di caramelle mou e un bigliettino di auguri. Il nostro regalino ora aspetta solo il suo destinatario 🙂

La cosa più complicata è stata recuperare il pennarello, che fosse di colori atossici e resistenti all’acqua, al caldo e ai lavaggi in lavastoviglie. Nel mio negozio fai da te di fiducia ho trovato quello che cercavo: questo speciale pennarello (ce n’erano di tutte le tonalità di colore) è adatto a vetri, porcellana e ceramica, è di grosse dimensioni (facilmente impugnabile da un bambino) e ha la punta media (quindi  facile da usare). Una volta applicato il colore, la superficie deve asciugare per 24 ore e poi deve essere messa a cuocere in forno per 40 minuti a 160°. Dopo tutta questa operazione il colore è indelebile, restistente all’acqua, alle alte temperature, ai detersivi e ai lavaggi in lavastoviglie. Ho già sperimentato il tutto per sicurezza e funziona davvero 🙂

Piccolo Furfante si è divertito molto a disegnare la tazzina e ancora di più al momento della cottura in forno. “Mamma, perchè cuoci la tazzina di papà?? Poi dobbiamo mangiarla??”

A dire il vero ci siamo lasciati un po’ prendere la mano e ci siamo messi a decorare anche le tazzine da caffè che avevo comprato la settimana scorsa. Un vero spasso e ora ho le mie belle PF-tazzine originali. WOW 🙂

Inizialmente avevo pensato di riempire la tazzina del Papà con dei biscotti della fortuna di carta, pieni di tante frasi dolci dolci. La tazzina però è troppo piccola e ce ne stavano dentro davvero pochini, così ho ripiegato per le mou polacche, molto apprezzate da Papà Ema. Beta, gentilmente, mi aveva suggerito alcuni blog dove recuperare idee per creare i miei biscotti-craft. Eccoli insieme ad alcuni altri siti:

Abbiamo anche preparato un regalino extra, pensato per il papà, ma poi è stato già appeso in cameretta per PF non voleva più regalaglielo: un quadrettino dipinto con gli acquerelli. Il tema??

Piccolo Furfante ha rappresentato il mare, un Barbapapà  e un uccellino. Non chiedetemi, però,  il perchè ;-)

Ecco altre idee per regalini originali:

LEGGI ANCHE…

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

14 commenti

  1. ecco è tutta la settimana che penso a cosa cosa cosa… ora vi leggo e ho realizzato! la nonna ci ha portato tante tovagliette di plastica rigida trasparente, da un non meglio specificata amica 🙂 le faccio fare un disegno del papà e poi lo attacco tra due di queste, così componiamo una bella tovaglietta per la colazione pe ril papi sbrodolone… 🙂
    come bigliettino mi han passato questo link: http://www.lannaronca.it/Biglietti%20e%20lavoretti/biglietto%20festa%20del%20pap%C3%A0%2002.gif rapido ed efficace! domani ci mettiamo la lavoro!

  2. Uh che meraviglia! Splendida l’idea di disegnare sulle tazze. Noi abbiamo i pennarelli per la stoffa e facciamo spesso le magliette ma non avevo mai pensato alle tazze. Il pennarello so già dove trovarlo. Ecco una bellissima idea . Grazie cara!! E Happy St Paddy!!

  3. @ Francy
    Che idea meravigliosa quella della tovaglietta plastificata… sarebbe stata utile anche al nostro Papy 😉
    Mi sa che riciclo il suggerimento per il suo compleanno 🙂
    Bello anche il bigliettino

    @ Mammagiramondo
    Noi invece dobbiamo ancora cimentarci con le magliette… sarà il prossimo lavoretto 🙂

    baci baci

  4. Bella l’idea della tazza. Anche io fino ad ora ho regalato al papà Angu solo magliette decorate, anche se personalizzate: sull’ultima ho tracopiato un disegno del nostro piccolo con la carta carbone e poi dipinto con i colori per la stoffa scura. Il vostro servizio da caffè è davvero stiloso.. altro che “illy caffè incontra l’arte”!

  5. Che bella l’idea delle magliette personalizzate. Dobbiamo proprio provarci. Mi avete convinto 🙂
    Bello il nostro servizio, eh?? Già, già “PF caffè incontra l’arte” 😉
    baci baci

  6. senti, ora le tazze le ho ed ho pure a chi regalarle. Il pulce è pronto per la decorazione MA NON TROVO I PENNARELLI! AIUTO! Mi puoi dare qualche indicazione? i colorifici della nostra città ne sono ignari.. 🙁

  7. Ciao cara,
    io li ho trovati nel negozio di hobbistica dove mi rifornisco. Ho chiesto i colori indelebili per dipingere sulla ceramica e mi hanno dato questo che è più comodo perchè non servono pennelli ed è pratico da maneggiare.
    A prima vista sembra un pennarello indelebile qualunche…

    Sono simili a questi
    http://www.articheria.com/ArticheriaStore/ceramica.html

    ma io, per fissarlo alla ceramica, ho dovuto far cuocere la tazzina.

    Un bacione

  8. La tazza personalizzata, un’idea meravigliosa! Domani vado a compare i pennarelli nel mio negozio di belle arti e metto all’opera i figli! E quest’anno papi si “becca” 4 regali!!!!

  9. @Katia
    Sarà contentissimo di avere così tanti regali 😀
    Noi stiamo finendo il nostro. Spero di riuscire a postarlo in tempo.

    Bacioni e buon lavoro, ‘ops lavoretto

    1. WOW! Siete stati bravissimi 😀
      In effetti decorare su superfici cure non è il massimo, per questo noi ci siamo limitati agli scarabocchi 😉 Ora ci serve allenamento 😀
      Un bacione e ancora complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting