Calendario di Pasqua per fare il conto alla rovescia

calendario conto alla rovescia pasqua stampare

Ogni anno qualche settimana prima di Pasqua, incominciamo a pensare agli addobbi e a qualche idea per la caccia alle uova. Quest’anno saremo a fare un bellissimo viaggio e non avremo modo di festeggiare in famiglia, ma non abbiamo rinunciato alle decorazioni.

Ho preparato, tra le tante cose, anche un “calendario conto alla rovescia”!

Due semplici cubi e una base per segnare i giorni che ci separano daPasqua!

Crearlo è davvero molto semplice. Cosa vi serve:

  • il kit con i modelli da stampare che trovate sotto
  • forbici
  • colla
  • ovatta

Una volta ritagliate le forme, incollate le parti indicate nel kit per creare i cubi e la base. Per rendere piu’ solidi i cubi con i numeri, io ho inserito al loro interno dell’ovatta. In questo modo non si sformano e rimangono in equilibrio sul piedistallo

Qui trovate il kit da stampare con i 2 cubi e 3 basi tra cui scegliere

Spero il nostro calendario vi piaccia quanto a noi!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… creare coniglietti pasquali

La Pasqua si avvicina e io sto raccogliendo idee per lavoretti e decorazioni. Dato che ultimamente sono in fissa con i coniglietti, oggi ve ne propongo un po’…

6 idee per creare decorazioni pasqua

  1. Buste coniglietto
  2. Coniglietti da cucire
  3. Sacchettini pasquali porta dolci
  4. Coniglietti- cestino
  5. Coniglietto asciugamano
  6. Ghirlanda di conigli

 

Tante altre idee le trovate nella mia pagina Pinterest dedicata alla PASQUA!

 Qui trovate invece  tutte le idee prese in rete finora!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Scatoline pasquali porta dolcetti

La nostra casa dopo il lungo inverno ha bisogno di colore e cosa c’è di meglio che delle simpatiche decorazioni da disseminare per casa?

Ho creato per la Pasqua ormai imminente delle allegre scatoline a forma di coniglietto e pulcino che  possono diventare anche pratiche porta dolcetti.

scatolette pasqua da stampare

 

Realizzarle è semplicissimo: è sufficiente stampare i modelli, ritagliarli ed assemblarli come indicato nelle istruzioni.

Spero vi piacciono!

Altre idee prese in rete:

LEGGI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

I PasquaGiochi: i giochi pasquali per imparare divertendosi

Era già da un po’ che ci pensavo, ma l’occasione di realizzare questo kit di giochi per Pasqua me l’ha offerta Rosa proponendomi un progetto al quale non ho saputo proprio dire di no: i “Progetti pasquali delle Top Blogger Kreattive” in cui sono state coinvolte tante bravissime blogger che seguo già da molto tempo.

Mi sono messa cosi’ al lavoro e ho creato una serie di giochi da tavolo da poter realizzare a casa propria per divertire i grandi e i piccini.

COPERTINA

In questo kit pasquale troverete tanti giochi da assemblare: un domino, un memory, un gioco per imparare i numeri e le quantità ed un altro per giocare con le lettere dell’alfabeto.

Cosa vi serve per realizzarlo:

  • il kit di giochi
  • cartoncini colorati rigidi
  • un rotolo di carta trasparente adesiva
  • forbici
  • un po’ di pazienza

Ecco come realizzare i diversi giochi:

I PASQUANUMERI: Ritagliate il cartellone contenuto nella  pagina numero 3 del Kit, incollatelo su di un cartoncino colorato e plastificatelo utilizzando un foglio di carta trasparente adesiva.

Procedete allo stesso modo per la pagina 4 e 5 che contengono le carte da gioco, utilizzate in questo caso cartoncini dello stesso colore. Ritagliate i vari quadrati contenti le immaggini (uova) e i numeri in modo da ottenere 40 carte da gioco.

A questo punto avrete un tabellone e le carte per poter giocare.

pasquanumeri

Regole del gioco:

Mischiate le carte e a voltatele in modo che le immagini non siano visibili. A turno i giocatori pescano una carta che dovrà essere posizionata sul coniglio-numero corrispondente. Se la carta viene posta una casella sbagliata, il giocatore che ha commesso l’errore dovrà tenerla davanti a sè. Vince il giocatore che ha acumulato meno carte sbagliate.

IL PASQUAMEMORY: Incollate dietro al foglio a pagina 6 un cartoncino colorato e plastificatelo con l’adesivo trasparente. A questo punto ritagliate le carte che trovate per un totale di 24 tessere memory.

pasquamemory

Regole del gioco:

Mischiate le carte e ponetele sul tavolo in modo che le immagini siano voltate a pancia sotto e quindi non siano visibili. A turno ogni giocatore dovrà girare 2 carte: se queste hanno la stessa immagine potrà toglierle dal tavolo e conservale davanti a sè prima di passare la mano all’avversario; se fossero diverse dovrà rigirarle cedendo il turno al giocatore successivo. Vince chi ha accumulato piu’ carte.

LE PASQUALETTERE: Incollate sul foglio a pagina 7 un cartoncino colorato e plastificatelo con la carta adesiva trasparente.  Avrete cosi’ creato il vostro tabellone delle lettere maiuscole.

A questo punto create le carta da gioco incollando sul foglio a pagina 8 un altro cartoncino, plastificandolo e ritagliando le varie immagini che contengono le lettere minuscole.

pasqualettere

Regole del gioco:

Mischiate le carte e formate 3 mazzi da sette carte con le immagini voltate a pancia sotto, in modo che le lettere non siano visibili. Ponete i 3 mazzi  intorno al cartellone: uno in basso e due sui lati.

A turno i giocatori pescano una carta da uno dei 3 mazzi e la posizionano sulla casella corrispondente alla lettera maiuscola corretta. Se la carta è stata posta sulla casella corretta, puo’ essere tolta e conservata dal giocatore che l’ha giocata, in caso contrario (la casella è sbagliata) la carta viene messa in alto al cartellone in modo che l’immagine sia visibile. Si crearà quindi un mazzo di carte sbagliate. Una volta che i 3 mazzi iniziali saranno finiti, i giocatori potranno utilizzare anche il mazzo delle carta sbagliate.

Vince il giocatore che ha accumulato piu’ carte.

IL PASQUADOMINO. Ritagliate le tessere del domino che troverete da pagina 9 a pagina 13, incollatele su dei cartoncini e plastificatele. Avrete cosi’ ottenuto 44 pedine di gioco.

pasquadomino

Regole del gioco:

Distribuite ad ogni giocatore un numero di pedine uguali. Nel caso avanzassero delle tessere, ponetele sul tavolo di gioco in modo che siano visibili. Esse saranno le carte jolly e potranno essere usate, fino ad esaurimento, da qual giocatore che non avrà, durante il suo turno, carte da scartare.

All’inizio del gioco ogni giocatore avrà in mano le sue carte che devono essere segrete agli altri concorrenti. Il primo giocatore scarterà la sua carta e, dopo di lui, a turno ogni giocatore scarterà la propria in modo che almeno un’immagine della tessera da scartare si possa attaccare ad una delle tessere presenti sul tavolo: ad immagine uguale deve corrispondere disegno uguale. Una sola carta puo’ essere abbinata ad una stessa immagine.

Se un giocatore non ha tessere che possano essere attaccate ad altre carte o passa il turno o, nel caso ci fossero carte jolly utilizzabili, puo’ attaccare una delle carta jolly. Una volta usate, le carte jolly non potranno piu’ essere utilizzate.

Vince il giocatore ha finisce per primo il proprio mazzo.

 

Spero che questi giochi vi piacciono e vi tengano compagnia durante le prossime feste!

Vi lascio con tutti i magnifici progetti realizzati dalle altre partecipanti a questa splendida iniziativa:

 

top blogger kreattiva

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il libro-gioco di Pasqua

il libro gioco di pasqua

Come vi dicevo ieri ho preparato un po’ di attività da proporre a Piccolo Furfante per Pasqua.

Tra le tante cose mi serviva anche qualcosa che lo tenesse occupato durante il nostro viaggio di rientro in Italia. Il tragitto non é particolarmente lungo o impegnativo, ma la noia puo’ essere una cattiva compagna di viaggio.

Oltre alle nostre attività abituali come la caccia al tesoro da viaggio o il gioco delle parole, volevo qualcosa adatto al periodo pasquale, cosi’ ho riadattato uno dei nostri libretti da viaggio che avevano riscosso molto successo l’anno scorso.

Nasce in questo modo il nostro libretto-gioco di Easter Bunny, tutto da colorare e con tanti giochini simpatici!

Ecco qui il libro da scaricare, sperando che vi possa essere utile! 😀

libro gioco di pasqua da scaricare

Per chi come noi sarà in viaggio, inoltre vi lascio un po’ di idee prese in rete:

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

6 idee prese in rete per … una Pasqua creativa

A caccia di idee per la prossima Pasqua? Ecco qui 6 splendide idee prese in rete di cui far tesoro:

6 idee creative prese in rete per pasqua

  1. Coniglietti fai da te da I Gotta Create!
  2. Il gioco della caccia alle uova di Mr printables.com
  3. Ciabattine conigliose da PagingFunMums
  4. Un coniglietto pasquale davvero tenero da  Make and Takes
  5. Le carote non-carote da Mom Swim Bike Run
  6. Un uovo tutto da scoprire da Ucreate

Che dire d’altro? Buon fine settimana a tutti voi!!

Continue Reading

La formula perfetta per un cestino pasquale ricicloso

cestino pasqua ricicloso

Anche quest’anno, da molti anni ormai, per Pasqua andremo a caccia di uova.

Anche quest’anno, da molti anni ormai, per Pasqua abbiamo preparato il nostro cesto portauova.

Anche quest’anno, da molti anni ormai, per Pasqua non so mai come preparare il nostro cestino e cosi’, con largo anticipo, mi sono messa a cercare in rete un po’ di idee.

Il nostro cesto deve avere 4 caratteristiche:

  • deve essere resistente
  • deve essere capiente
  • deve essere comodo da portare
  • deve essere ricicloso

Cerca e ti ricerca, finalmente mi sono imbattuta in questo tutorial e dato che abbiamo la casa invasa da riviste vecchie, mi è sembrata subito l’idea adatta a noi. Via al lavoro, allora…

Cosa serve:

  • riviste vecchie
  • righello
  • adesivo trasparente
  • 4 pipette di vari colori
  • decorazioni pasquali varie (noi abbiamo preso delle decorazioni in feltro)
  • colla
  • pazienza, tanta tanta tanta pazienza.

Per prima cosa ho strappato i fogli dalla riviste nella parte centrale e li ho ripiegati uno ad uno, prendendo come modello l’altezza del mio righello.

Ne ho creati davvero tanti: ho usato 4 riviste abbastanza alte.

Una volta ripiegati, mi sono ritrovata con tanti cartoncini tutti della stessa lunghezza ed altezza. Ora viene la parte piu’ dura: l’assemblaggio.

Ho seguito all’inizio le indicazioni del mio sito/tutorial, ma ben presto mi sono messa ad intrecciarli un po’ a modo mio, perchè volevo un cesto molto resistente e cosi’ ho ripassato piu’  e piu’ strisce insieme.

cestino di pasqua con carta di ricicloLa parte piu’ difficile è quella laterale, perchè mentre infili una striscia inevitabilmente te ne esce un’altra. Nemmeno l’aiuto di PF mi è servito granchè, cosi’ innervosita sono andata di adesivo: ho incollato tutto quello che trovavo!

In questo modo ho finito il mio cestino in men che non si dica. Ho rinforzato qua e là, dove vedevo dei cadimenti, sempre con l’adesivo.

Per i manici ho usato le pipette colorate: le ho attorcigliate tra loro a due a due e poi le ho infilate tra 3 striscette lateralmente. Le ho fissate naturalmente con tanto adesivo 😀

Per abbellire il nostro cestino, abbiamo infine attaccato con la colla le nostre decorazioni e abbiamo lasciato asciugare ben bene il tutto!

Il nostro cestino era pronto!

Non consiglio questo lavoro a chi come me ha poca pazienza. Comunque sia tenete a portata di mano un sacco di adesivo, cosi’ non vi innervosirete troppo 😉

cestino pasqua fatto dai bambini

LEGGI ANCHE…

  1. Lavoretti pasquali per bambini
  2. Biglietti pasquali fai da te
  3. Calendario pasquale conto alla rovescia
  4. Il memory e la tombola di Pasqua
  5. Uova di Pasqua fai da te
  6. Caccia alle uova con gli ovetti Kinder
  7. La pizza coniglietto e altri lavoretti pasquali
  8. La pinatta di Pasqua
  9. Cestino fai da te portauova
  10. Uova di Pasqua con occhietti
  11. Disegni da colorare pasquali facili facili
  12. Giocare con l’inglese 
  13. Il libro gioco di Pasqua
  14. L’alberello delle cose felici
  15. Ovetti di feltro 
Continue Reading

Un cestino di Pasqua tutto ricicloso

In attesa della caccia alle uova di lunedi’ prossimo, i giorni passano lenti. Stiamo segnando sul calendario l’evento e il tempo sembra non passi mai!

Anche quest’anno ci siamo dati alla creazione del nostro cestino  “da caccia”. Come tutti i precedenti, doveva soddisfare certe caratteristiche, doveva cioé:

  • comodo da tenere anche con una mano sola (bisogna avere una mano libera per raccogliere le uova :-D),
  • pratico perché quando si va a caccia di uova non bisogna preoccuparsi di sbatterlo qua e là ,
  • capiente perché siamo certi che troveremo tante uova,
  • resistente perché le uova (tante uova) pesano,
  • carino perché ci teniamo al look 😉
  • e, naturalmente, doveva essere ricicloso.

Pensa che ti ripensa, l’altro pomeriggio guardando il mio sacchetto di carta della spesa mi é venuta un’idea. Dovete sapere che malgrado io abbia un sacco di borse di tela, quando vado a fare spesa me le dimentico sempre e cosi’ va a finire inevitabilmente che acquisto una miriade di sacchettini di carta che poi uso per ogni cosa: per pattumiera, per i lavoretti di PF, per cestini dei giocattoli…

Ma torniamo a noi: l’altro pomeriggio sono li’ che fisso il mio ennesimo sacchettini di carta, quando mi viene un’idea. Prendo forbici, colla e adesivo. Provo a realizzarla… Funziona!! 😀 Cosi’ nasce il nostro cestino ricicloso.

Cosa serve:

  • 1 sacchettino di carta con manici (medie dimensioni)
  • forbici
  • adesivo
  • colla
  • pennarelli/pastelli/adesivi

Crearlo é davvero semplice:

Chiudete il sacchetto e piegatelo in 3. Fate in modo che le tre parti siano alte uguali. Schiacciate molto in modo che rimangano ben visibili e pieghe. Ora riapritelo e tagliate il sacchetto lungo ogni angolo, fino ad arrivare  all’ultima piega. In pratica dovete lasciare non tagliata la base del vostro cestino.

Continue Reading

L’alberello pasquale delle cose felici

Quest’anno di alberelli pasquali ne abbiamo due: il solito alberello con le bocce di pasqua 😯 (coniglietti, pulcini, uova in minatura) e uno specialissimo: l’alberello delle cose belle.

Questo periodo pasquale  è per me indaffaratissimo: sono presa da mille impegni (fine delle ultime questioni lavorative, documenti per il trasferimento, problemi burocratici, 730, lavoretti per la scuola, scadenze, assicurazioni, vaccinazioni…), così ho pensato di fermarmi un attimo e ritagliarmi uno spazio dove poter godere e riflettere su tutte le cose belle che ci stanno capitando. A volte mi succede di perdermi nelle incombenze giornaliere e di perdere di vista le questioni davvero importanti. E’ un vero peccato: è come se la vita mi sfuggisse tra le dita.

Ho pensato allora di creare un piccolo alberello su cui appendere dei fiorellini con scritti i fatti e gli avvenimenti significativi di queste settimane.

E’ da qualche giorno che io e Piccolo Furfante, dopo cena, prima di tuffarci nella nostra routine fatta di libri, schedine, disegni da colorare, lavaggi di denti e pigiami da indossare, ci sediamo un attimo ed appendiamo sul nostro alberello i fiorellini della felicità: dei fiorellini di carta con scritto le cose belle successe in quel giorno come il pomeriggio al Luna Park insieme a Papà Ema, la visita di una cara amica, il regalino di Tata Laura, la cena con zio Ma’…

Continue Reading

La pinatta (o pentolaccia) di Pasqua

E’ da un po’ che cerco l’occasione giusta per realizzarla e questa Pasqua finalmente l’ho trovata.

Adoro la pinatta (o pentolaccia che dir si voglia), ma non ne ho mai costruita una perchè l’idea di dare in mano a Piccolo un bastone da roteare sopra la mia testa  mi faceva accapponare la pelle. 😯

Ora PF è un po’ cresciuto (speriamo :mrgreen: ) e confido che abbia maggior attenzione e maestria per maneggiare un bastone senza fracassare la testa a nessuno. Il bel tempo e la Pasqua ad aprile, che permettono giochi all’aperto, sono altri 2 buoni motivi che mi hanno convinta a realizzarla. Male che vada mi nasconderò dietro ad un albero 😉

Così l’altro pomeriggio abbiamo costruito la nostra pinatta o, per meglio dire, le nostre pinatte visto che ne abbiamo realizzate 2: una di prova ed una ufficiale.


Continue Reading