I dadi di Halloween per inventare storie divertenti e paurose

Inventare storie è sempre divertente e cosa c’è di meglio che farlo durante la notte di Halloween?

Per rendere i racconti ancora più emozionanti ho creato 6 dadi con delle immagini a tema.

Personalmente trovo questo strumento molto utile e versatile perché permette a tutti di partecipare, aiuta chi è più timido o a corto di idee di inserirsi nel racconto e nel caso sbloccano la storia se non si sa come proseguirla. Inoltre trasformano il racconto in un’attività cooperativa.

Avevo già creato dei dati simili, ma senza nessun tema particolare (li trovate qui) e ho potuto constatare che oltre a divertire molto, aiutano i bambini a creare gruppo, ad allenarsi con le descrizioni, ad ampliare il vocabolario e diventare più fluenti e sicuri nel raccontare.

Costruirli è molto semplice: stampate il file che trovate sotto, ritagliate i dati e incollate seguendo le istruzioni.

I dadi si possono usare in vari modi:

1: a turno ognuno dei partecipanti sceglie un dado e lo tirao. In base all’immagine che compare dovrà raccontare un pezzo della storia che dovrà collegarsi a quella del giocatore precedente. Prima di iniziare si fissa un tempo massimo sia per finire il turno (1,2 o 3 giri di clessidra) sia per finire la storia. Naturalmente il primo e l’ultimo giocatore del gioco avranno il compito di iniziare e finire il racconto.

2: i dadi vengono lanciati tutti insieme e a turno ogni giocatore deve scegliere un dado e raccontare una storia collegandosi a quella degli altri partecipanti. Quando tutti i giocatori hanno finito il proprio turno, i dadi verranno rilanciati e così via fino al completamento del racconto. Anche in questo caso viene fissato un tempo massimo sia per terminare il proprio turno che la partita.

Qui sotto trovate i 6 dadi da stampare e le istruzioni per costruirli:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di  libri per Halloween, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Continue Reading

“Chi cerca, trova!” speciale Halloween

Tra i giochi che propongo ai miei alunni ci sono i “chi cerca, trova!”: delle semplici schede, in cui i bambini devono trovare delle immagini in un disegno che ne contiene parecchie e tutte diverse.

Oltre ad essere molto divertenti, stimolano la concentrazione, l’attenzione ai particolari e alle differenze, inoltre avvicinano i bambini più piccoli ai numeri e alle quantità.

Ne ho creati alcuni a tema Halloween, perfetti sia in classe che per la festa.

Sono tutti in bianco e nero, così i bambini possono anche divertirsi a colorarli.

Qui sotto trovate i 4 giochi da stampare:

CHI CERCA, TROVA! IL GIOCO DI HALLOWEEN

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di  libri per Halloween, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le carte delle attività di Halloween

Manca una settimana ad Halloween.

Per divertirsi in attesa della festa ho creato delle carte con tante attività da fare insieme ai bambini: creare un cappello da strega o da mago, realizzare una ghirlanda di fantasmini, disegnare una zucca, leggere una storia o guardare un film di Halloween, creare delle zucche con la pasta modellabile…

Potete inserire le carte all’interno delle scatoline-calendario per contare i giorni che mancano alla festa.

Trovate le carte da stampare qui sotto:

LE CARTE DELLE ATTIVITÀ

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di  libri per Halloween, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Giocare con le forbici: fantasmini e mostri dal parrucchiere

Imparare ad usare le forbici è un’acquisizione molto importante per i bambini, perché

  • allena la motricità fine, fondamentale per la scrittura
  • rafforza i muscoli della mano che servono non solo per scrivere, ma anche per svolgere molte attività come usare le posate, afferrare oggetti, pettinarsi, allacciare i bottoni…
  • favorisce il coordinamento occhio-mano fondamentale per ogni attività quotidiana come mangiare, bere, vestirsi…

Ho già creato delle attività per allenare i bambini ad usare le forbici come il gioco degli animali e quello del parrucchiere.

Questa volta ho voluto realizzarne una a tema Halloween per divertirsi a giocare con fantasmini e mostri.

Per prima cosa i bambini devono ritagliare i disegni di Frankenstein e dei fantasmi che trovate nei file sotto e poi, seguendo le linee, creare loro delle pettinature stravaganti.

Ho creato anche due disegni senza linee guida, in modo che i bimbi possono divertirsi e lasciare libera la loro fantasia.

Tutti i disegni sono in bianco e nero, così da poter essere colorati e trasformati anche in decorazioni.

Qui sotto trovate i file da stampare:

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di  libri per Halloween, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Halloween, giochi da paura

Per questo Halloween sto preparando un sacco di attività e materiali.

Tra questi ho realizzato un libretto di attività. Halloween, giochi da paura.

Si tratta di un quaderno con 17 giochi ed attività diverse e divertenti: si passa dal completare disegni ad abbinare immagini, da realizzare biglietti di auguri a creare capigliature per Frankenstein, da creare maschere mostruose a giocare a Sudoku, da cucinare una pozione magica a scoprire parole mostruose…

Trovate un’attività su ogni pagina.

Potete stampare il libretto qui sotto:

Spero vi piaccia e diverta!

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di  libri per Halloween, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Le scatoline delle curiosità per contare i giorni che mancano ad Halloween

Contare i giorni che mancano ad Halloween è sempre molto divertente, per questo ho creato negli anni tanti simpatici calendari per PF.

Oltre a divertirlo sono stati molto utili perché gli facevano percepire lo scorrere del tempo, avvicinandolo a questo concetto non semplice per i bambini.

Anche se ora PF è diventato grande, la tradizione di festeggiare Halloween e di prepararci alla festa (che quest’anno faremo tra noi in casa) è rimasta.

Ho creato allora tante scatoline colorate che scandiscono i giorni che mancano. In ogni scatolina inserirò un dolcetto (perché PF è sempre goloso malgrado l’età) e un biglietto con una curiosità sulla festa.

Ogni giorno apriremo una scatoletta in attesa di arrivare all’ultima.

Scopriremo così, giorno dopo giorno, perché Halloween si chiama in questo modo, perché l’arancione e il nero sono i suoi colori, perché ci si traveste, perché i pipistrelli sono diventati uno dei suoi simboli , che significato hanno i ragni…

Qui sotto trovate le 11 scatoline da stampare e per ognuna il suo bigliettino pieno di curiosità:

Costruire le scatoline è facilissimo: basta ritagliarle ed assemblare seguendo le istruzioni.

Se volete decorare voi insieme ai bambini le scatoline e non usare quelle che ho creato io, qui sotto trovate una scatolina in bianco e nero da usare come modello:

Spero che questa idea vi piaccia!

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di  libri per Halloween, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Continue Reading

La tombola di Halloween

Halloween si avvicina anche in classe! Per giocare con le parole insieme ai miei alunni ho creato una tombola a tema.

E’ una classica tombola con un cartellone e tante cartelle. La particolarità è che invece dei numeri si trovano dei disegni.

Utilizzo questa attività per ripassare nuovi vocaboli, per stimolare i miei alunni a descrivere oggetti ed immagini o semplicemente per divertirsi.

Come variante ho creato anche delle carte-bussolotti anche con frasi. In questo modo i bambini possono allenarsi a leggere.

Come realizzare la vostra tombola:

Stampate il file che trovate qua sotto. Ritagliate il tabellone, le 25 carte (25 con immagini e 25 con frasi) e le 22 cartelle. Se volete che la tombola sia piu’ resistente potrete incollare i fogli su del cartone o plastificarli.

Il vostro gioco è pronto!

Distribuite le cartelle e inserire le carte/bussolotti (con le immagini o con le frasi) in un sacchetto. Mischiatele bene. Puo’ iniziare il divertimento!

Qui sotto trovate il file per stampare il tabellone, le carte e le cartelle:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Disegni di pregrafismo per Halloween

Dopo aver pubblicato il libretto di Halloween da colorare sulla mia pagina Instagram, ho deciso di preparare una serie di disegni di pregrafismo per i piu’ piccini.

Si tratta di semplici disegni tratteggiati da poter ricalcare e colorare. Sotto ogni immagine si trova la parola, sempre tratteggiata, che la descrive.

Questi disegni si possono usare in vari modi:

  • come semplice intrattenimento
  • come spunto per parlare di Halloween
  • per introdurre le prime parole
  • per allenare la manualità
  • per creare un semplice libretto a tema
  • per creare dei cartelloni da appendere

Le possibilità sono molte!

Qui sotto trovate i disegni da stampare:

Altre idee prese in rete:

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

6 idee prese in rete per… giocare ad Halloween

Halloween è davvero alle porte. Ho raccolto tante idee simpatiche, pensate per diverse età, per rendere la festa divertente ed allegra per tutti.

  1. Unisci i puntini e crea tante zucche mostruose
  2. Il labirinto di sequenze
  3. I puzzle di zuccosi
  4. creare tante zucche di carta
  5. I percorsi di Halloween
  6. “Maledetta fata”: il gioco di carte di Halloween

Tante altre idee le trovate sulle mie pagine Pinterest dedicate ad Halloween


Buon divertimento con questa e con tutte le altre idee prese in rete !

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il gioco dell’oca di Halloween

Halloween si avvicina e oltre alle decorazioni sto cercando dei giochi da poter fare con i miei alunni piu’ piccoli.

Dato che le attività che ho trovato in rete non mi convincevano del tutto, ho deciso di realizzarne una io, che potesse essere divertente, li stimolasse a leggere, ad usare i numeri e che fosse anche di movimento.

Nasce cosi’: il gioco dell’oca di Halloween.

Come si gioca:

Ci si muove sul tabellone con l’aiuto di un dado. Sulle caselle ci sono delle istruzioni che i giocatori dovranno leggere e seguire, come per esempio “salta 5 volte su una gamba sola” o “torna indietro di due caselle”.

Vi sono poi delle caselle bianche, giunto sulle quali il bambino deve pescare una carta e svolgere l’azione che vi è scritta: come “ondeggia come un fantasma” o “cavalca una scopa volante”.

Se i bambini svolgono correttamente tutte le azioni, rimangono sulla casella. In caso contrario devo ritornare alla casella precedente il tiro.

Vince naturalmente chi arriva per primo alla fine del percorso.

Qui sotto trovate il tabellone, le carte e il dado da stampare:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento e buon Halloween!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading