Alla scoperta delle marmotte: il libro-gioco fai da te

Tra qualche giorno (il 2 febbraio esattamente) sarà il mitico Giorno della Marmotta. Nell’attesa di sapere come andranno le cose ( se arriverà presto la primavera o ci saranno ancora 6 settimane d’inverno) io e Piccolo Furfante ci siamo dati da fare.

Niente craft o lavoretti vari quest’anno. Piccolo Furfante aveva voglia di altro: un libricino fai da te semplice semplice con pochi giochi, ma tante informazioni.

L’altro pomeriggio allora insieme a PF ci siamo messi al computer e abbiamo scelto i disegni da colorare per il nostro libricino.

Cosi’ è nato il nostro “Libro delle Marmotte” che parla poco del Giorno della Marmotta, ma tanto di marmotte.

Abbiamo  scoperto che le marmotte vanno in letargo tutte insieme per tenersi piu’ caldo, che scavano le loro tante sottoterra e le riempiono di cibo, che hanno una coda piccolissima e unghie lunghe e che se vedono un pericolo si mettono su due zampe e fischiano…

Il nostro libricino è davvero minuscolo, ma rispetto ai nostri altri lapbook è particolare: l’abbiamo creato da cima a fondo io e PF insieme. Di solito ero io che sceglievo o preparavo le schede e poi assemblavo il libro. A PF non restava che completarlo o giocarci.

Questa volta, invece, il libro l’ho fatto interamente insieme a PF : ha scelto lui i disegni, ha ritagliato le immagini, le ha colorate, le ha unite insieme con l’adesivo…

Continue Reading

Festeggiare il Giorno della Marmotta creando lanterne di carta

Come già accennato nel mio post precedente,  il giorno della Marmotta (il prossimo 2 di febbraio) si presta ad attività legate al tema della luce e dell’ombra.

Così uno dei lavoretti che abbiamo fatto io e Piccolo Furfante è stato quello di creare una bellissima lanterna di carta.

Costruirla è stato facile, anzi facilissimo 🙂

Cosa abbiamo usato:

  • Un sacchetto di carta bianco (quello del pane!)
  • Pennarello nero punta grossa
  • lucina IKEA verde
  • Fantasia

Come abbiamo fatto a crearla:

Ho disegnato sul sacchetto di carta, con il pennarello,  la faccina di una marmotta (è o non è il giorno della Marmotta!?? 😉 ). La faccina è di grandi dimensioni tanto che occupa tutto il sacchetto. Ho poi tagliato il bordo superiore della busta che risulta pertanto aperta da entrambi i lati (superiore ed inferiore). Ho appoggiato il sacchetto sulla cassettiera di Piccolo Furfante e vi ho infilato dentro la lucina IKEA (a dire il vero noi ne abbiamo due di lucine – una blu e una verde – e quindi abbiamo fatto due lanterne!) . In questi giorni, in attesa della festa della Marmotta,  quando PF vuole creare un po’ di “atmosfera ” accende le sue lanterne marmottose. E’ uno spettacolo 🙂

In alternativa alle lucine Ikea è possibile utilizzare una comune torcia. Non mi fiderei mai, invece, ad usare delle candele o lampadine che potrebbero incendiare la carta!! Conoscendo l’amore per il fuoco di PF, preferisco rimandare questa esperienza 😉

Altre idee dalla rete:

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

Il giorno della Marmotta: creare una marmotta pop-up

Tra qualche settimana sarà il giorno della Marmotta (il 2 febbraio per l’esattezza). Avevo già parlato di questa festa l’anno scorso perchè, anche allora, io e Piccolo Furfante ci eravamo messi di buona lena ad abbellire la casa con cartelloni, marmotte di carta, disegni…

E’ una tradizione buffa, ma simpatica ed è per questo che mi prende molto (Papà Ema naturalmente dice che è una bufala, anche se poi crede ai giorni della merla e all’estate di San Martino! Vallo a capire! 🙂 ). Si dice che proprio in quel giorno la marmotta Phil esca dalla sua tana, nella lontana Pennsylvania, e se vedrà la sua ombra riflessa  vorrà dire che ci attendono altre 6 settimane  d’inverno, al contrario la primavera inzierà il giorno successivo. L’anno scorso nevicava di brutto e così avevamo pronosticato che la primavera avrebbe tardato, a prescindere dall’ombra. Se devo essere sincera non so com’è andata: non abbiamo poi verificato le nostre congetture! 🙂

Se volete divertirvi a fare pronostici per il 2010, partecipate anche voi al sondaggio di  KidsTurnCentral.com

Comunque sia, bufala o meno, a noi piace festeggiarla e così abbiamo incominciato a fare un po’ di lavoretti, oltre che dare il benvenuto alla nostra nuova marmotta di peluche di nome “Ma” (in realtà è uno scoiattolo, ma gli ho rigirato la coda in avanti in modo che sembri la sua tana. Astuzie di mamma!!! 😉 )

Tra i tanti, un lavoretto che è piaciuto a Piccolo Furfante è stata la creazione di una marmotta pop-Up, la cui idea ho trovato su AllKidsNetwork.com

Cosa abbiamo usato:

  • un bicchiere di carta
  • uno studdicadenti lungo
  • cartoncino marrone
  • occhietti adesivi mobili (noi avevamo la dimensione media e la nostra marmotta sembra un po’ allampanata!)
  • colla
  • nastro biadesivo
  • pennarello nero
  • pipette marroni o lana marrone

Come l’abbaimo costruita:

Per prima cosa ho fatto un foro nel fondo del bicchiere (nel centro) con lo stuzzicandenti. Ho poi disegnato a mano libera una marmotta (fronte e retro) su di un cartoncino marrone. Ho incollato i due cartoncini tra loro (con l’aiuto della colla e del nastro biadesivo), inserendovi nel mezzo la pipetta marrone (le braccia della marmotta) e lo stuzzicadenti (il supporto da inserire poi nel bicchiere). Ho tagliato la pipetta in modo che la nostra marmotta non avesse le braccia troppo lunghe e alle estremità ho incollato delle zampine fatte con il cartoncino (Piccolo Furfante le ha però staccate subito perchè non gli piacevano. ARGH!) . Ho poi incollato un pezzettino  di pipetta marrone anche sul retro del cartoncino per la coda. Infine ho appiccicato gli occhi mobili. E’ a quel punto che mi sono accorta che erano troppo grandi per le dimensioni della nostra marmotta, ma Piccolo Furfante ha incominciato a ridere come un matto e ho deciso, quindi, di lasciarglieli così. 🙂

Una volta asciutta la colla, ho inserito lo stuzzicatenti (con la marmotta sopra) nel bicchiere. La marmotta ora può giocare ad entrare ed uscire dalla sua tana, guardando con i suoi grandi occhi allampanati se c’è o meno la sua ombra in giro.

Piccolo Furfante ha poi iniziato a prenderla  in giro, sulla falsa riga di Cappuccetto Rosso: “Oh marmotta marmotta, che occhi grandi che hai?? E’ per vedere meglio, perchè ho lasciato gli occhiali in giro!!” (N.B. Io e Papà Ema portiamo gli occhiali da vista, che dimentichiamo però sempre in giro, passando ora a cercarli! 😉 )

Altre idee divertenti sulle marmotte:

Il Giorno della Marmotta offre altri spunti interessanti su cui lavorare, soprattutto legati alle attività sull’ombra e la luce! A breve posterò alcuni nostri esperimenti, davvero divertenti…

LEGGI ANCHE…

Continue Reading

Felice “Giorno della Marmotta”!!

groundhog-dayE’ finalmente arrivato il gran giorno:  il Giorno della Marmotta!

La neve è caduta abbondante nel paesino della famiglia P.  e così tutti siamo stati concordi nell’affermare che la suddetta Marmotta avrebbe previsto altre 6  settimane d’inverno! ARGH!

Il sito Kids’ Turn Central ha confermato (purtroppo) le nostre previsioni: la Marmotta della lontana America ha visto l’ombra e così ci aspetta ancora un luuuungo  e fredddddddoooo  inverno.

Staremo a vedere!

Anche “La Repubblica” on line ha sottolineato questa “importante” notizia. Se siete curiosi, ecco le immagini della marmotta Phil direttamente dalla Pennsylvania.

Continue Reading

Invasione di marmotte… preparandosi al Giorno della marmotta

marmotta-ci3Piccolo Furfante è in fermento per il Giorno della Marmotta che cadrà il prossimo lunedì.

In attesa ci stiamo riempiendo la casa di questi simpatici animaletti: peluche, poster, disegni, libri… e Papà Ema comincia a brontolare di questa pacifica invasione.

Ieri io e Piccolo Furfante abbiamo realizzato un semplice lavoretto trovato su DTLK’s: creare una piccola marmotta partendo da un rotolo di carta igienica.

Ecco cosa serve:

– uno o più rotoli di carta igienica o scottex casa

– colori (pennarelli, pastelli, pastelli a cera…). Noi abbiamo usato le tempere (una delle grandi passioni di Piccolo Furfante) e così ci siamo armati di pennelli di varia dimensione, telo di plastica per non sporcare, bicchiere di plastica per acqua, un grembiulino per proteggersi i vestiti, una giusta quantità di pannocarta per asciugare in giro e tanta, tanta pazienza

– forbici

– colla

Il porcedimento è molto semplice.

Sul sito DTLK’s si trova il modello scaricabile della marmotta. E’ disponibile sia in bianco e nero che a colori. Noi abbiamo naturalmente utilizzato il primo tipo.

Ci siamo poi impegnati a dipingerlo e successivamente a ritagliare (compito della Mamma!!!)  le forme. Questa è stata la marmotta-ci2parte più noiosa: Piccolo Furfante era impaziente e così l’ho tenuto impegnato con altri disegni da colorare (sempre disponibili sul sito DTLK’s). Una volta ottenute le parti dell’animaletto, le abbiamo incollate sul rotolo di carta igienica (parte che ha divertito tanto PF).

Così ora ci ritroviamo 2 splendide marmotte  nel vaso all’ingresso di casa, per la gioia di Piccolo Furfante, lo sgomento di Papà Ema e lo sbigottimento dei vicini!!

Continue Reading

Il giorno della Marmotta… lavoretti ed attività

groundhog

Il 2 febbraio ricorre il giorno della Marmotta ed in casa P. stanno iniziando i  preparativi.

La tradizione vuole che in questo giorno la marmotta esca dalla sua tana. Se riuscirà a vedere la sua ombra vorrà dire che l’inverno non è finito e proseguirà per altre 6 settimane, mentre se non la vedrà la primavera inizierà molto presto.

Noi ci stiamo  preparando a questo evento già da un po’, gustandoci un breve episodio di Winnie the Pooh (che trovate anche su you tube), giocando con Hog, la nostra marmotta di famiglia (un simpatico peluche con calzoni e cappello di paglia. Come fa notare Piccolo Furfante, Hog non ha però i dentoni sporgenti… ma si sa le marmotte neonate non hanno denti! Giusto?) e facendo qualche lavoretto.

Oggi, per esempio, ci siamo dati alla costruzione di un piccolo collage.gh-day1

Abbiamo stampato alcuni disegni trovati on line e li abbiamo colorati con le tempere. Abbiamo poi dipinto anche alcuni fogli bianchi dai quali abbiamo ricavato – la Mamma ha dato il meglio di sè!! 😉 – la scritta “Marmotta Day”. Infine abbiamo incollato il tutto su di un cartellone e lo abbiamo posto in bella vista, in attesa dei complimenti del Papà!

Ecco alcuni siti per saperne di più su questo giorno e con tante idee per lavoretti ed attività:

Continue Reading