Il Venerdi’ del libro: Il Maestro e Margherita

Ho letto “Il Maestro e Margherita” tre volte : la prima al liceo e l’ho odiato; la seconda all’università e l’ho trovato folle; la terza qualche settimana fa e l’ho rivalutato, malgrado ancora non mi piaccia.

Al liceo sono stata “costretta” a leggerlo e non l’ho proprio digerito: era troppo, in tutti i sensi, per una ragazzina come me, che aveva voglia di libri profondi, ma chiari e lineari.

All’università era il libro piu’ gettonato e cosi’ gli ho dato una seconda chance: ma la storia surreale, gli intrecci di vite e di storie continui e tragici, il manicomio, la corruzione, la grettezza e chi piu’ ne ha piu’ ne metta di negatività hanno continuato a non farmelo piacere.

Qualche settimana fa l’occasione di rileggerlo si è ripresentata: era il libro scelto da un gruppo di lettura a cui partecipo. All’inizio pensavo di non aprirlo nemmeno, ma poi ho deciso di dargli un’altra occasione e questa volta non è andata cosi’ male: la storia di Pilato, dell’amore di Margherita (per lo scrittore o per il suo libro?), delle “vendette” del diavolo e del suo seguito mi hanno intrigato.

E ‘ un libro che non riesce proprio a piacermi, ma in quest’ultima lettura ne è uscito decisamente meglio. Ora non resta che riprenderlo in mano un’altra volta…

E voi l’avete letto? Come l’avete trovato?

Il Maestro e Margherita di Michail Bulgakov

La memoria del Maestro, irrequieta, trafitta da aghi, comincio’ ad acquietarsi. Qualcuno liberava il Maestro come il Maestro aveva appena liberato l’eroe da lui creato. Quell’eroe era sparito nell’abisso, se n’era andato senza ritorno, perdonato nella notte tra il sabato e la domenica, il figlio del re astrologo, il crudele quinto procuratore della Giudea, il cavaliere Ponzio Pilato

Vi auguro una Pasqua serena e gioiosa.

IL PROSSIMO VENERDI’ NON CI SARA’ IL VENERDI’ DEL LIBRO: SARO’ IN VACANZA! CI RIVEDIAMO AL 3 MAGGIO

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

Il Venerdi’ del libro: Come rapinare una banca svizzera

La quarta di copertina di “Come rapinare una banca svizzera” recita: “Tutti hanno sognato di farlo. Ma pochi ci sono riusciti”. Capite anche voi che questo libro non potevo non comprarlo.

Un romanzo avventuroso ed ironico che si snoda tra la Svizzera italiana, la Provenza e Zurigo.

La trama è un veri e proprio puzzle, ma la domanda è: riusciranno i nostri eroi a rapinare veramente la banca svizzera? Che ruolo avrà l’investigatore ticinese Elia Contini in tutto questo?

Non posso svelarvi nulla. Posso solo dirvi che niente è mai come sembra! Un romanzo ricco di suspense e piacevolissimo da leggere.

Come rapinare una banca svizzera di Andrea Fazioli

Ce la faremo, un giorno rideremo delle nostre paure. … Siamo dentro un film. Ma è un film a lieto fine, ne sono sicuro

Vi auguro un bellissimo weekend pieno di meravigliosi libri da leggere.

Ecco i vostri suggerimenti:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Il peso specifico dell’amore

Non ricordo piu’ chi di voi aveva suggerito questo libro e con quale parole, ma sicuramente mi aveva incuriosito perchè, appena ho avuto un attimo di tempo di spulciare la lista dei desideri, sono corsa a comprarlo.

All’inizio pero’ ero tentata di abbandonarlo al suo destino. La protagonista, Francesca, mi stava grandemente antipatica, ma dato che la lettura proseguiva spedita ho deciso di proseguire e ho fatto bene: il libro alla fine mi è piaciuto!

Francesca è un’editor che conduce una vita mediocre lavorando per una casa editrice in cui è vessata, malgrado le sue indiscusse capacità, e avendo relazioni con amici insoddisfatti e con un compagno meraviglioso, ma che lei poco sopporta.

Nella prima parte del libro si assiste ad un continuo lamento da parte della protagonista che vorrebbe cambiare tutto della sua vita, ma non si sente pronta. Confesso che qui la mia pazienza ha subito una grande prova.

Nella parte centrale il compagno, che lei vorrebbe lasciare, per varie vicissitudini ritorna a vivere dalla madre, ma la protagonista non è soddisfatta nemmeno di questa scelta e continua a lamentarsi. A questo punto sono stata tentata di abbandonare definitivamente la lettura, ma improvvisamente tutto cambia: Francesca capisce tante cose, prende in mano la sua vita, che da asfissiante e mediocre trasforma in entusiasmante e soddisfacente.

E’ proprio questa trasformazione la parte migliore di tutto il libro e, con il senno di poi, posso dire che senza la pesantezza dei primi capitoli probabilmente non si sarebbe avvertita cosi’ intensamente.

Un libro che consiglio, ma con l’avvertenza di tenere duro per scoprire come fa il brutto anatroccolo a trasformi in cigno.

Il peso specifico dell’amore di Federica Bosco

“… tutto quello a cui devi fare attenzione è cio’ che l’amore non è, e l’amore non è rabbia, risentimento, amarezza, noia o paura. Il resto, quello che fai col cuore aperto e fiducioso per qualcuno senza il quale non riesci a stare nemmeno un minuto, ecco, l’amore è quello.”

Vi auguro un meraviglioso weekend e buone letture!

Ecco i vostri preziosi consigli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: La luce di un giorno di pioggia

“La luce di un giorno di pioggia” non è un libro facile, ma al tempo stesso lo si legge tutto in un fiato e rimane dentro.

Polly è una giovane donna, malata terminale di cancro che incontra Annie, una persona infelice, depressa, in preda alla disperazione per i giorni che passano sempre tutti uguali, senza nessun senso.

Polly si propone di far tornare la gioia di vivere a Polly, di farle capire che la vita è sempre degna di essere vissuta appieno.

Le due inizieranno una sfida di 100 giorni per assaporare la felicità.  Ovviamente non filerà tutto liscio: ci saranno situazioni da affrontare, paure e litigi, incomprensioni e naturalmente la morte sempre in agguato. 

Un romanzo come dicevo non facile, ma ben scritto, a tratti ironico e divertente e con un messaggio forte. A volte ci si imbatte in frasi motivazionali un po’ banali, ma all’interno del contesto in cui vengono espresse sono perfette.

L’autrice, Eva Woods, riesce a raccontare la malattia di Polly e la disperazione di Annie con maestria, anche perchè – come racconta lei stessa al termine del libro – ha vissuto in prima persona entrambe queste dure esperienze.

Un libro che vi consiglio di cuore.

“La luce di un giorno di pioggia” di Eva Woods

Perché voglio qualcuno che non creda che in questo programma. Voglio scoprire se è possibile trovare la felicità anche quando tutto sembra andare storto nella vita. Ho bisogno di sapere che la morte può avere un senso. Che non è soltanto la sfiga a colpire a caso.

Vi auguro un meraviglioso weekend pieno di sole e di bei libri! Ecco i vostri suggerimenti:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Buona fortuna

Barbara Fiorio è un’autrice che ho appena conosciuto: ho appena letto (e recensito) “Vittoria” ed ero curiosa di scoprire altro di lei.

Ho acquistato di getto “Buona fortuna” per poi scoprire che era un giallo.

La storia è accattivante: Margot è una giornalista freelance, vive a Genova, ha un gatto ed un improbabile fidanzato soprannominato Tormento. Un giorno conosce Caterina, una dolce e simpatica ottantenne, che lavora in una ricevitoria di cui è proprietaria. Qualche giorno dopo il loro incontro Caterina subisce un aggressione e da li’ una serie di inspiegabili eventi che rischiano di rovinare la sua vita e la sua reputazione. Margot si improvviserà detective per tirare fuori dai guai la sua nuova amica.

Un libro che si legge velocemente e con piacere.

Buona fortuna di Barbara Fiorio

“Ritta” le diceva sempre suo padre. “Qualunque cosa ti succeda nella vita, tu sii sempre ritta. Perchè solo cosi’ potrai tenere la testa alta e guardare tutti negli occhi.” E lei era sempre stata ritta, perchè la rettitudine è cio’ che nutre la coscienza e questo nessuno potrà mai portarlo via.

Non mi resta che augurarvi buone letture e buon fine settimana.

Ecco i vostri preziosi suggerimenti

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Vittoria

Vittoria ha 46 anni, è genovese, è una fotografa senza lavoro ed è stata appena lasciata dal compagno con cui pensava di trascorrere tutta la vita. Insomma un vero disastro!

Vittoria non crede nelle cartomanti e nella spiritualità spicciola, ma dopo averle provate tutte è costretta suo malgrado a guadagnare leggendo i tarocchi.

Vittoria scopre cosi’ di avere un dono: riesce a vedere nel cuore delle persone, le sa ascoltare, le capisce, empatizza con loro ma soprattutto le aiuta ad affrontare le difficoltà ed i momenti bui.

Vittoria non solo legge le carte, ma pratica anche la “fotomanzia”. Fotografa cioè le persone che vanno da lei, riuscendo a vedere cio’ che loro non riescono a scorgere: i loro desideri, la loro bellezza e la loro forza.

Cosa succederà a Vittoria? Riuscirà a trovare il lavoro dei suoi sogni e riprendersi dal suo cuore spezzato?

Questo libro è davvero piacevole da leggere, a tratti divertente (confesso di essere scoppiata a ridere piu’ volte in piena notte) e a tratti profondo. Vittoria è un personaggio reale con i suoi alti e bassi, le sue paure, le sue crisi, ma anche la sua voglia di ricominciare, di trovare una nuova strada, ricostruirsi una nuova vita.

Un libro piacevole che vi consiglio di cuore.

Vittoria di Barbara Fiorio

“…nessuno è infallibile, ma ognuno di noi sceglie cosa dire, fare o sbagliare. Non c’è un burattino emotivo che manovra i fili, è una nostra responsabilità.”

Non mi resta che augurarvi un buon weekend! Ecco i vostri preziosi suggerimenti:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Continue Reading

Venerdi’ del libro: C’è sempre un lieto fine

Il libro di oggi mi ha subito tentato sia per il titolo sia per il fatto che avevo già letto di Charlotte Lucas “Il tuo anno perfetto inizia da qui”

E’ una storia strana che all’inizio sembra cosi’ banale che ho avuto la tentazione di abbandonare la lettura: una ragazza tradita che fuggendo dal suo ex ragazzo incontra (per meglio dire “si scontra con”) un uomo ricco, disperato e senza memoria.

In realtà la trama si fa sempre piu’ intricata, finchè alla fine non si capisce dove voglia parare l’autrice e come farà a sciogliere tutta la fitta tela che ha costruito.

Una storia che fa sorridere, riflettere e che naturalmente non puo’ che avere un lieto fine.

Consigliato per chi ha voglia di letture leggere e divertenti.

C’è sempre un lieto fine di Charlotte Lucas

Ma c’è un solo modo per sbarazzarsi delle ombre: affrontandole e imparando a vivere con la verità

Non mi resta che augurarvi un weekend divertente, sereno e pieno di libri! Ecco i vostri suggerimenti per questo fine settimana:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Continue Reading

Venerdi’ del libro: Miti ed immagini dello yoga

Mi sono avvicinata allo yoga piu’ di 14 anni fa. L’ho praticato in giro per il mondo e in 4 lingue diverse, l’ho fatto in gravidanza e l’ho insegnato a PF. Per problemi di salute pero’ l’ho dovuto abbandonare, fino a 6 mesi fa quando ho preso il coraggio a due mani e ho voluto sfidare il mio corpo, ma soprattutto le mie paure. Cosa è successo? Nulla! O per meglio dire le previsioni nefaste non  si sono avverate e ho guadagnato in salute, in energia e gioia. Certo sono sempre guardinga quando faccio un’asana e allerta nell’interpretare i segnali del mio corpo, ma nonostante tutto sono felicissima di aver superato i miei limiti.

Lo yoga ha sempre avuto su di me il potere non solo di calmarmi i pensieri, ma anche di ridarmi la carica e farmi sentire piena di energia. Ho avuto sempre la fortuna di trovare insegnanti fantastici, come Luisa che  è stata la mia prima insegnante e colei che mi ha fatto innamorare di questa disciplina.

Già parecchi anni fa aveva scritto un libro, che ho letto e riletto piu’ volte per motivi diversi: per capire il senso di una posizione, per curiosità, per nostalgia, per trovare il coraggio di ricominciare…

“Miti ed immagini dello yoga” non è il classico libro sullo yoga:  non è per nulla tecnico, naturalmente sono spiegate alcune asana,  ma soprattutto viene presentata la loro origine, si riflette sul loro significato profondo con un linguaggio facile, piacevole e comprensibile.

Consiglio questo libro non solo a chi pratica già e  vuole riflettere sul senso delle singole posizioni, ma anche a chi vuole avvicinarsi allo yoga e scoprire cosa si nasconde dietro.

Miti ed immagini dello yoga di Luisa Azzerboni

La respirazione costituisce uno degli aspetti piu’ rilevanti della disciplina Yoga, dal momento che il respiro è posto in relazione con le energie vitali e la parola “prana” vuol significare sia energia sia respiro. Il prana è la forza vitale presente in ogni essere, è una forma di energia che anima tutto cio’ che esiste, prana significa vita.

(…) Le tecniche respiratorie del pranayama migliorano e ampliano la respirazione, ma il loro vero scopo non è quello di ossigenare meglio il corpo, bensi’ quello di assimilare il prana. 

 

 

miti ed immagini dello yoga azzerboni

Vi auguro un bellissimo fine settimana pieno di buone letture e coccole libresche. Ecco i vostri consigli per questo weekend:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

 

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Se sembra impossibile allora si puo’ fare

Dato che l’autobiografia di Michelle Obama mi è piaciuta parecchio, ho deciso di buttarmi a leggere altre biografie sempre di donne, che con la loro vita e la loro esperienza, potessero essere stimolanti e di ispirazione.

Sono cosi’ approdata al libro di Bebe Vio, la campionessa paralimpica di scherma.

Il libro racconta la sua vita: la malattia che l’ha colpita ad undici ani facendole perdere le gambe e le braccia, il dolore, la sua voglia di vivere, le piccole e grandi sfide, le sue vittorie e le sue riflessioni.

Un libro che si legge  tutto in un fiato, che non cade mai nel banale ed infonde tanta voglia di migliorarsi e di lottare per quello che veramente si vuole.

Nelle pagine emerge la forza ed il coraggio di questa giovane donna, che malgrado l’età riesce a dare coraggio ed energia alle persone di qualsiasi età.

Consigliatissimo!

Se sembra impossibile allora si puo’ fare di Bebe Vio

“Non domandatevi: perchè è successo a me? Chiedetevi: cosa posso fare per ricominciare da qui? Tutto quello che succede è un’opportunità, a fare la differenza è solo il modo in cui lo affrontiamo”

bebe vio se sembra impossibile allora si puo' fare

Vi auguro un meraviglioso weekend pieno di letture! Ecco i vostri preziosi consigli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

Continue Reading

Il venerdi’ del libro: Becoming la mia storia

Era già sulla mia lista dei desideri da qualche settimana, ma un’amica mi ha preceduto e cosi’ ho avuto modo di leggere  (prima del previsto) Becoming:  ovvero l’autobiografia scritta da Michelle Obama, ex first lady degli Stati Uniti.

Il libro racconta la sua vita a partire dalla sua infanzia nel South Side di Chicago, gli studi fatti, la sua paura e la sua voglia di “essere brava abbastanza”. La sua tenacia e determinazione l’hanno portata prima a Princeton, dove ha scoperto cosa voleva dire  essere l’unica donna nera in un’aula, e poi ad affermarsi come avvocato nella sua amata Chicago, dove un giorno ha conosciuto un giovane studente di giurisprudenza dal nome buffo: Barack Obama.

L’innamoramento, la vita di coppia, la ricerca dei figli, la difficoltà di far coincidere carriera e famiglia, la sua repulsione per la politica e la sua vita alla Casa Bianca sono raccontati con maestria ed umorismo. E’ un libro ricco non solo di parole (sono circa 500 pagine), ma anche di sentimenti e riflessioni.

Un libro ben scritto che fa pensare al ruolo che ognuno di noi, uomo o donna che sia, sceglie di avere nel mondo e nella vita.

Insomma: un libro consigliatissimo!

Becoming la mia storia – Michelle Obama

Dietro il mio comportamento rilassato da ragazza del collage, vivevo come un’amministratore delegato in incognito, concentrata sul risultato con una determinazione silenziosa ed incrollabile, china a spuntare ogni casella. La lista delle cose da fare era sempre fissa davanti a me e mi accompagnava ovunque. Determinavo gli obiettivi, analizzavo i risultati, contavo le vittorie. Se c’era una sfida da superare la superavo. Ogni banco di prova non faceva che condurre ad un altro.

Ecco la vita di una ragazza che non riesce a smettere di chiedersi : Sono brava abbastanza? e sta ancora cercando di darsi una risposta.

 

becoming-la-mia-storia-

Non mi resta che augurarvi buone letture e uno spensierato e rilassante weekend! Eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte).

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti 

 

 

 

Continue Reading