10 libri… sul metodo Montessori da non perdere

Le richieste che ricevo per approfondire il metodo Montessori sono sempre molte. Ho deciso allora di raccogliere 10 libri che reputo interessanti per scoprire i vari punti e affrontare gli aspetti pratici.

Sono libri pensati per educatori e genitori di bambini e ragazzi: infatti trattano il metodo sia pensando ai piccolissimi che ai bambini piu’ grandi.

10 libri METODO MONTESSOR

 

 

educare alla liberta montessoriEducare alla libertà di Maria Montessori, Mondadori, 2008

Crescere i bambini nell’affetto, nella creatività, nella spontaneità: i capisaldi del metodo della celebre pedagogista diffuso in tutto il mondo.
Un programma educativo basato sulla libertà che tenga conto delle esigenze e delle doti del singolo bambino, “padre dell’uomo”.
Non una scuola per i bambini ma una scuola dei bambini, in cui i piccoli diventino pienamente persone e diano vita a un mondo di pace

******************************

come liberare il potenziale del vostro bambinoCome liberare il potenziale del vostro bambino. Manuale pratico di attività ispirate al metodo Montessori per i primi due anni e mezzo di Daniela Valente, Per un Mondo Nuovo, 2015

Una guida pratica, ricca di attività di gioco da realizzare attraverso l’utilizzo di oggetti semplici da recuperare anche in casa; suggerimenti interessanti che trovano, nella proposta educativa montessoriana, la loro ispirazione.

In questo modo i figli non sono oggetti a cui destinare le proprie proposte, ma persone che hanno bisogno di un ambiente preparato con cura, con molte e diversificate attività offerte alla libera scelta e che rispondano al grande bisogno di toccare, manipolare, esplorare con tutti i sensi, alimentando e sostenendo in questo modo il naturale percorso di crescita di ciascun bambino.

******************************

il metodo montessori 0 3 anni libroIl metodo Montessori. Per crescere tuo figlio da 0 a 3 anni e aiutarlo a essere se stesso di Charlotte Poussin, Demetra, 2017

La pedagogia Montessori, diffusa in oltre 20.000 scuole nel mondo, mette al suo centro il bambino come essere unico, lo sostiene, lo stimola a esprimere le sue potenzialità e lo aiuta a conquistare autonomia e fiducia in é stesso. Questo libro, semplice e chiaro, è una vera e propria guida al metodo Montessori.

Si concentra sui primi tre anni di vita del bambino, descrive gli stadi dello sviluppo e i bisogni del piccolo, offre consigli pratici e propone più di 100 attività da fare a casa, oltre alle testimonianze dirette di molti educatori montessoriani.

******************************

100 attività per scoprire il mondo libro montessori100 attività Montessori per scoprire il mondo – 3/6 anni di Ève Herrmann, L’ippocampo, 2016

La pedagogia Montessori valorizza le discipline che connettono il bambino al mondo in cui vive e che rispondono alla sua naturale curiosità.

geografia, natura e botanica, mondo animale, mondo fisico, tempo.

Questo libro propone 100 attività che invitano il bambino a osservare, manipolare e sperimentare, per aiutarlo a scoprire il mondo da sé

******************************

il metodo montessori a casa propriaIl metodo Montessori a casa propria. Come crescere un bambino curioso e autonomo di Cécile Santini  e Vendula Kachel, Red edizioni, 2016

Autonomia, fiducia nelle proprie capacità, concentrazione, creatività… Ecco alcune delle numerose qualità che il metodo Montessori contribuisce a sviluppare nel bambino.

Con l’obiettivo di rendere il metodo Montessori accessibile al maggior numero di persone, le autrici propongono più di 100 attività per bambini fino a 6 anni relativamente a vari ambiti: la scoperta della natura (far germogliare un seme, osservare un nido di api…); la scoperta della cultura e del mondo (accostarsi all’archeologia, creare un disegno animato…); la scoperta del corpo e dei cinque sensi (orientarsi alla cieca, provare la forza di gravità…); la scoperta della vita pratica (scoprire le calamite, rompere una noce…).

Una miniera di consigli per i genitori che possono così mettere in pratica il metodo Montessori nella vita quotidiana.

******************************

il metodo montessori per tutti libroIl metodo Montessori per tutti. Comprenderlo appieno e usarlo per educare i propri figli alla libertà e all’autonomia di Laura Beltrami e Lorella Boccalini, BUR, 2017

Il metodo Montessori è uno dei sistemi educativi più famosi e influenti: fondato sullo sviluppo libero e naturale del bambino, copre la formazione dall’età prescolare fino all’adolescenza, ed è largamente diffuso in Italia e in tutto il mondo. Nonostante la fama, però, è difficile avere una comprensione piena del metodo Montessori, che richiede una lunga preparazione di base scientifica.

Questo libro fornisce una spiegazione chiara dei principi e delle applicazioni, semplificando i contenuti senza alterarne la validità. Un percorso lineare, che mostra la pedagogia montessoriana dal nido alla Casa dei Bambini, fino alla prima adolescenza, e fornisce risposte e consigli pratici anche a chi vuole applicare questo metodo educativo in casa.

Con un’intervista a Renilde Montessori e un’introduzione di Daniele Novara, che sottolinea la qualità e i motivi di una scelta pedagogica basata sull’indipendenza del bambino, questo volume contiene tutte le domande e le risposte sul metodo, per capirlo, sceglierlo per i propri figli e usarlo in famiglia.

******************************

i bambini hanno bisogno di fiducia libroI bambini hanno bisogno di fiducia. Il metodo Montessori oggi per crescere figli felici  di Tim Seldin, Fabbri, 2007

“Non tutti gli insegnanti sono genitori, ma tutti i genitori sono insegnanti!.” Questo il pensiero che sta alla base del metodo Montessori, studiato e collaudato dalla prima donna medico italiana oltre cent’anni fa. Un programma educativo, ricco di attività e giochi a misura di bambino, pensato per una crescita serena e felice.

******************************

come sono diventata una mamma montessori e ho trovato la felicità libroCome sono diventata una mamma Montessori e ho trovato la felicità di Cristina Tébar, garzanti, 2018

Il metodo creato da Maria Montessori è molto più che un sistema pedagogico: è un modo di vivere oltre che di insegnare. Ma come riuscire a stimolare il potenziale dei bambini anche tra le pareti domestiche e nella vita quotidiana oltre che a scuola?

Grazie all’aiuto di Cristina Tébar, agli esempi e ai racconti personali della sua esperienza di madre e di educatrice, possiamo oggi scoprire cosa significa diventare una «mamma Montessori»: quali accorgimenti seguire, in che modo organizzare la casa, come superare i momenti difficili. Attraverso una mappa di consigli chiara e accurata, si riuscirà così finalmente a dare fiducia alle enormi potenzialità creatrici dell’intera famiglia, per far crescere bambini autonomi, indipendenti, capaci di pensare. E per essere quindi, sempre più, dei genitori felici.

******************************

montessori 6 -12 libroMontessori 6-12. Per gli anni della scuola di Claudia Porta, Gallucci, 2017

Nella fascia di età compresa tra i 6 e i 12 anni il bambino si apre al mondo che lo circonda. Animato da una curiosità innata, assorbe conoscenze e competenze con uno sforzo minimo. Attraverso la proposta di attività adatte alla sua età e ai suoi interessi, possiamo dunque aiutarlo a trarre il massimo profitto dalle capacità che la natura ha messo a sua disposizione.

Questo manuale presenta attività ed esercizi sotto forma di gioco che potranno affiancare e integrare il programma scolastico tradizionale, oltre a tante idee creative per imparare divertendosi.

******************************

montessori e le nuove tecnologie libroLa pedagogia Montessori e le nuove tecnologia: un integrazione possibile? di Mario Valle, Il leone Verde, 2017

Un libro per pedagogisti, educatori dell’infanzia e genitori che vogliano capire e favorire la rivoluzione epocale che sta avvenendo sotto i nostri occhi.

Il progetto Montessori può costituire la base più sicura per ottimizzare il cambiamento, permettendo di inglobare le nuove tecnologie nel lavoro educativo in modo che aiutino e non siano d’intralcio allo sviluppo dei nostri abitanti del futuro. L’approccio montessoriano alle tecnologie, nei periodi fondamentali per lo sviluppo della personalità dei nostri bambini, li prepara per un mondo in cui le tecnologie saranno sempre più pervasive.
 
Oltre a dover prima di tutto rovesciare la qualità relazionale nel fare scuola – quindi modificare il pensiero degli adulti, le loro abitudini, il linguaggio, la sfiducia con cui si rivolgono a bambini e a ragazzi – è fondamentale definire confini netti tra i “piccoli” e la tecnologia: i bambini della seconda infanzia devono essere protetti da dispositivi che escludono in partenza l’esperienza manuale/sensoriale. 
 
Dobbiamo salvaguardare il loro graduale passaggio da una vita inconscia alla capacità di cominciare a dominare la realtà quotidiana. La falsa credenza che “prima imparano a usare i cellulari e tablet e più saranno intelligenti” deve essere sfatata. Come denunciano coordinatrici e educatrici di Nido, cominciano già a due anni, abilissimi a utilizzare gli smartphone a danno di altre abilità di base, manuali e creative.

******************************

Non  mi resta che augurarvi buone letture e buon divertimento!

Qui trovate tutti i libri “catturati” per voi nella rubrica “10 libri…”

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per giocare con la grammatica

La grammatica vi fa paura? Coniugare nomi e trovare aggettivi vi annoia?

Non ditelo a nessuno, ma la grammatica è sempre stata una delle mie materie preferite e il segreto è tutto nella mia maestra che me l’ha sempre proposta come un gioco.

Imparare la grammatica puo’ essere quindi anche divertente: fare l’analisi grammaticale usando giochi o simpatiche attività facilita l’apprendimento e la memorizzazione di termini e concetti; non annoia e fa appassionare ad una materia un po’ ostica.

Per questo motivo ho raccolto in questo post alcuni libri che fanno avvicinare alla grammatica in maniera spiritosa e giocosa.

10 libri pensati per bambini da 6 a 9 anni con tante proposte attive e divertenti.

10 libri per grammatica divertente bambini

 

cimpa la parola misteriosa libri divertenti di grammaticaCimpa. La parola misteriosa di Catarina Sobral, La nuova frontiera junior, 2014

Età consigliata: da 6 anni

Un giorno in una grande biblioteca un ricercatore scopre una nuova parola: Cimpa. Nessuno sa cosa significhi né a quale categoria grammaticale appartenga. E così su questa parola ognuno ha la sua teoria, ma la vecchia prof. Zelinda assicura che si tratta di un verbo. E allora giù tutti a usarla come un verbo. Ben presto però arriva qualcun altro a smentirla sostenendo che è un aggettivo e poi un nome e finanche un avverbio… “Cimpa” è il primo albo sulla grammatica: ben lontano da ogni pesantezza pedagogica, fatto apposta per prendersi gioco con ironia delle regole grammaticali. 

********************************

nel paese di grammatica libri divertenti di grammaticaNel paese di Grammatica di Rossana ColliMonica Colli e Angela Di Corato (Autore) , Erickson, 2014

Età consigliata: da 7 anni

Nel paese di Grammatica propone un metodo per immaginare e insegnare la grammatica vicino al modo di sentire del bambino dei primi anni della scuola primaria. Il libro, pensato per gli insegnanti e gli alunni della seconda e terza classe, presenta una serie di letture e di attività che coinvolgono e appassionano i bambini, rendendo così la grammatica una piacevole scoperta. Punto di forza di questo volume è l’aver integrato alcuni stimoli provenienti dall’insegnamento della grammatica secondo il metodo Montessori — come ad esempio l’utilizzo di simboli colorati — con alcuni impulsi, fortemente artistici ed evocativi, del metodo d’insegnamento delle scuole Waldorf.
Il risultato è un testo che, attraverso racconti, poesie in rima e la personificazione degli elementi grammaticali, coinvolge tutti i sensi del bambino e lo porta ad affrontare i primi passi nell’apprendimento della grammatica con gioia e curiosità.

********************************

grammatica italiana per bambini libri divertenti di grammaticaGrammatica italiana per bambini di Sabrina Galasso, Alma edizioni, 2007

Età consigliata: da 7 anni

Il volume è uno strumento per affrontare la grammatica in un modo giocoso e piacevole attraverso le storie fantastiche dei due bambini protagonisti, Giulia e Francesco. L’impostazione didattica, coinvolgente e agile, stimola la curiosità e fa leva sulla fantasia dei bambini, permettendo loro di avvicinarsi all’argomento in modo ludico e leggero. Ogni unità didattica affronta un argomento grammaticale in modo chiaro e comprensibile e propone esercizi di vario genere, anche questi caratterizzati da un’atmosfera di gioco e divertimento.

********************************

l'albero dei verbi libri divertenti di grammaticaL’albero dei verbi di Luciana Lenzi e Enrico A. Emili, Libriliberi, 2012

Età consigliata:da 7/8 anni

L’apprendimento delle forme verbali è uno degli ostacoli più grossi che i bambini devono affrontare, eppure fin dai tre anni ciascuno di loro utilizza in modo adeguato anche forme complesse come i participi passati. Questi sono alcuni dei macroscopici motivi che ci hanno indotto a ribaltare lo studio del verbo e a proporre ai bambini in modo semplice e non semplificato una morfologia in stretta relazione con la sintassi. L’albero contribuisce all’emersione della competenza grammaticale implicita grazie alla visualizzazione delle relazioni tra gli elementi processati per opposizione e ad alcune mirate frasi-gancio. Così, cercando di collocare una forma verbale (per esempio “cantaste”), il bambino applica ad alta voce i suoi schemi impliciti e se ne appropria in modo consapevole.

********************************

terrore a grammaland libri divertenti di grammaticaTerrore a Grammaland  di Massimo Birattari, Feltrinelli, 2018

 Età consigliata: da 8 anni

Grammaland, il parco dei divertimenti nel quale si spiegano le regole della grammatica in modo originale e spassoso, offre sempre nuove attrazioni: il campo da rugby in cui l’animatore Tacalahaka propone subdoli quiz sulla H, il Padiglione delle Pronunce Sbagliate dove i ragazzi che inciampano sugli accenti precipitano in uno scivolo a chiocciola… Il professor Furio Mangiafuoco, l’inventore di Grammaland, già sogna di accogliere nel suo parco migliaia di classi in gita scolastica, quando all’improvviso si ritrova sotto attacco. Mentre una mano misteriosa traccia scritte sgrammaticate su un muro, grossi mostri di lamiera abbattono le attrazioni di Grammaland a forza di bestialità che traboccano dalle chat sui cellulari, orrori di pronuncia, strafalcioni assortiti e costruzioni oscure che infestano i temi a scuola. Da solo, Mangiafuoco non potrà resistere al bombardamento. Ma saranno proprio i ragazzi ospiti di Grammaland a sfidare il terrore prodotto dall’errore: a loro spetterà l’ultima difesa della bellezza e dell’efficacia dell’italiano corretto. «Terrore a Grammaland» è una nuova avventura romanzesca tra le insidie e le sorprese della grammatica. È una grande caccia all’errore, ma anche la scoperta di una lingua semplice, viva ed espressiva che i ragazzi potranno perfino insegnare agli adulti.

********************************

Laboratorio dei verbi di Pietro Acler e Laura M. Fabiani, Erickson, 2013

 Età consigliata: da 8 anni

Ritornano le mirabolanti avventure del Re dell’alfabeto, alle prese con la costruzione del suo magico regno in cui, questa volta, saranno i verbi ad essere i veri protagonisti. Il volume prevede un approccio creativo, curioso e stimolante alla grammatica, e si compone di 14 sezioni, ognuna delle quali dedicata a una specifica caratteristica del verbo. In particolare vengono trattati: i modi e i tempi del verbo i verbi ausiliari i verbi attivi e passivi i verbi transitivi e intransitivi i verbi riflessivi, reciproci e pronominali i verbi predicativi e copulativi i verbi impersonali i verbi servili e fraseologici i verbi irregolari. Ogni argomento è introdotto da una fiaba e viene esplorato attraverso una serie di attività didattiche e di approfondimento di varia difficoltà che permettono all’insegnante di alternare lavori singoli e di gruppo. Le schede presentano inoltre dei brevi appunti grammaticali. Chiudono ciascuna sezione alcune proposte di scrittura creativa, che danno ampio spazio alla fantasia dei bambini consentendo loro di sperimentare quanto hanno imparato.

********************************

analisi logica e grammaticale al volo libri divertenti di grammaticaAnalisi grammatica e logica al volo di Camillo Bortolato, erickson, 2009

Età consigliata: da 8 anni

Esiste un segreto per insegnare a svolgere «al volo» l’analisi grammaticale e logica, evitando mesi di spiegazioni spesso infruttuose: è quello di presentare subito all’alunno tutte le conoscenze necessarie provviste di agganci emozionali, come le due strisce illustrate allegate a questo volume. Ciascuna equivale a un riassunto grazie al quale non serve più arrovellarsi per comprendere e per tenere tutto a mente, ma è sufficiente andare a cercare, poiché nella striscia è contenuto tutto. La comprensione si trasforma quindi in riconoscimento, semplificando il processo di apprendimento. Fare l’analisi grammaticale diventa così il gioco di mettere ogni singola parola nel barattolo giusto, scegliendolo tra nove allineati come sul ripiano di una cucina, ciascuno con il suo nome. Fare l’analisi logica invece diventa come muoversi in un quartiere osservando che ogni casa ha una caratteristica diversa dalle altre, senza possibilità di confondersi. Questo strumento è destinato agli alunni dalla classe terza della scuola primaria in poi, in supporto al consueto programma: la proposta, indispensabile per quei bambini che si trovano in difficoltà davanti alla complessità dell’analisi della lingua italiana, è resa più efficace grazie a un pratico eserciziario di veloce compilazione.

********************************

la grammatica ti salverà la vita libri divertenti di grammaticaLa grammatica ti salverà la vita di Massimo Birattari, Feltrinelli kids, 2012

Età consigliata: da 8 anni

La grammatica vi fa paura? Quando consegnate una verifica tremate già al pensiero dei segnacci rossi e blu che la tempesteranno? Be’, un brutto voto non è niente al confronto a quello che succede ai protagonisti di questo libro, ragazzi come voi che, grazie a un misterioso benefattore, trascorrono una settimana in una villa-castello nel cuore di una valle sperduta dove piove sempre, i cellulari non prendono, non c’è internet e qualcuno ha pure tagliato i fili del telefono. In compenso, ci sono pericolose creature delle tenebre – licantropi, vampiri, fantasmi e mostri assortiti – che attaccano quando sentono l’odore degli errori di grammatica. Fra torri, fossati, un’inquietante biblioteca, corridoi bui, misteriosi rumori notturni, inspiegabili apparizioni e naturalmente un passaggio segreto, l’orrore incombe sugli errori. Con l’aiuto del professor Mangiafuoco, i ragazzi dovranno salvare la pelle districandosi fra i trabocchetti di verbi transitivi, intransitivi, attivi e passivi, di soggetti, predicati e complementi, di pronomi relativi e congiuntivi a rischio, di punti, virgole e perfino punti e virgola, per scoprire poi le regole della fabbrica delle parole e i segreti del vocabolario.
Fino al colpo di scena finale.

********************************

grammatica in gioco libri divertenti di grammaticaGrammatica in gioco di Cristiana De Santis, dedalo edizioni, 2011

Età consigliata: da 9 anni

A che gioco giochiamo quando pensiamo, parliamo e scriviamo? Un racconto per scoprire il gioco della grammatica e le sue regole.

Prima di finire nei libri, la grammatica è già nella nostra testa. Vive lì scomposta in paradigmi, cioè in tanti cassetti che contengono verbi, nomi, aggettivi… e perfino pezzi di parole che possiamo usare per comporre parole nuove. Tutti questi pezzi diversi sono pronti per entrare «in gioco», cioè per combinarsi e formare le «partite» dei nostri discorsi e dei testi che scriviamo. Conoscere le regole del gioco ci serve anche per capire le «mosse» degli altri, cioè i discorsi che ascoltiamo e i testi che leggiamo: perfino quelli più astrusi, come la poesia sui «tospi agìluti» con cui deve fare i conti la protagonista del libro. Con l’aiuto di un’insegnante speciale e di una mamma che – inspiegabilmente – adora i compiti di grammatica, Clarice impara a riconoscere i diversi pezzi non solo per la forma che hanno, ma anche per la funzione che possono svolgere e per il modo in cui si organizzano quando devono formare una frase: con ordine, secondo reggenza, in accordo e collegamento. Dopo aver letto la storia, potrete entrare con Clarice nel laboratorio di grammatica per fare esperimenti insoliti.

********************************

benvenuti a grammaland libri divertenti di grammaticaBenvenuti a Grammaland di Massimo Birattari, Feltrinelli, 2011

Età consigliata: da 9 anni

 Benvenuti a Grammaland si fonda su un paio di idee basilari. La prima è che le cose imparate da piccoli non si scordano più. La seconda è che è possibile insegnare la grammatica in maniera divertente; anzi, la comicità e perfino i colpi di scena di un’avventura romanzesca possono aiutare a fissare in maniera duratura nozioni e regole. In questo libro, i ragazzini protagonisti partecipano a un campo scuola in un parco a tema molto particolare, Grammaland. Qui i tunnel dell’orrore, gli ottovolanti, i castelli magici offrono l’occasione di affrontare le insidie dell’ortografia (tra doppie, lettere a rischio, accenti e apostrofi), della morfologia (plurali complicati e verbi irregolari), della sintassi (dall’uso del congiuntivo alla punteggiatura) e del lessico (tra parole difficili e i trucchi per imparare a consultare il vocabolario). Il risultato è un’avventura comica e irriverente (un po’ alla Roald Dahl) in fondo alla quale i lettori si accorgeranno di aver preso confidenza con l’italiano. Senza fatica, anzi ridendo parecchio.

********************************

Non  mi resta che augurarvi buone letture e buon divertimento!

Qui trovate tutti i libri “catturati” per voi nella rubrica “10 libri…”

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per giocare con l’arte

Avvicinare i bambini all’arte e alla creatività puo’ essere semplici con l’aiuto dei libri.  Ho raccolto in questo post alcuni libri per scoprire artisti e pittori, per conoscere fantastiche opere d’arte, ma anche per sentirsi loro stessi liberi di esprimersi e sperimentare.

Sono libri pensati per bambini dai 3 ai 10 anni!

10 libri arte bambini

 

giochi d'arte Giochi d’arte di Hervé Tullet , L’Ippocampo edizioni, 2017

Età consigliata: da 3 anni

Questo è il tuo primo libro d’arte. Prendilo, tienilo in mano, sfoglialo, capovolgilo… Che cosa vedi? Macchie e scarabocchi, forme e lettere, linee e segni. Adesso l’artista sei tu: mischia e abbina disegni e pitture voltando le pagine. Buon divertimento! Che cosa ti piace? Che cosa noti? Che cosa puoi creare? Goditi la tua prima esperienza d’arte

************************************

occhio al dipinto libri arte bambiniOcchio al dipinto! L’arte per piccoli artisti di Brooke Digiovanni Evans, La Margherita, 2017

Età consigliata: da 5 anni

21 opere da 20 musei Compresi dipinti di Renoir, Monet, Seurat, Hogarth e Rousseau, ricchi di particolari che gli artisti hanno volutamente inserito ma che, a volte, vengono trascurati. Tocca a te trovarli! Ogni opera è accompagnata da un elenco di elementi da cercare. Poi, volta la pagina e scopri di più su ogni dipinto e la sua storia, attraverso riflessioni, domande e consigli per creare i tuoi disegni. L’arte è piena di avventure e di misteri

************************************

la cucina degli scarabocchi libri arte bambiniLa cucina degli scarabocchi di Hervé Tullet , L’Ippocampo edizioni, 2018

Età consigliata: da 5 anni

 La cucina degli scarabocchi raccoglie semplici ricette di fantasia che stimolano i bambini in età prescolare a disegnare cose che mai avrebbero immaginato, realizzando piatti artistici come la “Delizia di scarabocchi” o la “Marmellata magica”. Create dallo “chef” Hervé Tullet, le ricette sono tutte condite con un pizzico di umorismo e una spruzzata di divertimento. Uno strumento ideale per sollecitare la capacità di visualizzazione e l’immaginazione dei più piccoli.

************************************

Arte libri arte bambiniArte di Ron Van der Meer, Franco Pnini Edizioni, 2013

Età consigliata: da 6 anni

ARTE spiega in modo semplice e immediato la prospettiva, la composizione e la struttura di un’opera d’arte; svela le diverse tecniche, l’alchimia dei colori, l’illusione del movimento e propone uno straordinario viaggio nel modo della pittura e della scultura.
In ogni apertura, le informazioni e le curiosità sull’arte sono nascoste da finestrelle ed elementi tridimensionali che si aprono nella pagina.
Nel libro si trovano occhiali per vedere le immagini in 3D, un mobile di Calder tutto da costruire, celebri quadri e tanti altri strumenti per poter giocare e divertirsi con l’arte! 
ARTE contiene anche una guida per capire e sperimentare varie tecniche espressive come il frottage, il collage, la scultura. Con la guida il bambino potrà mettere in pratica le sue conoscenze e realizzare le sue piccole opere d’arte. Sarà in grado di creare un libro animato, di fare stampe con le patate, textures personalizzate e tanto altro…

************************************

52 progetti d'arte per bambini52 progetti d’arte per bambini di Lynn Gordon,  Salani editore, 2015

Età consigliata: da 7 anni

Usate queste 52 carte quando avete bisogno di una scintilla creativa. Sono perfette per giorni di pioggia, pomeriggi noiosi, fine settimana e vacanze. L’immaginazione dei bambini sarà stimolata con vignette digitali, stampa a rullo, disegno al buio, arte da mangiare

************************************

artisti in erba libri arte bambiniArtisti in erba di Fiona Watt , Usborne, 2013

Età consigliata: da 7 anni

Un libro stracolmo di idee per realizzare disegni, dipinti, stampe e collage utilizzando una varietà di materiali e di tecniche artistiche. Con spiegazioni e consigli su come usare i pennelli, mischiare i colori, ottenere ombreggiature ecc

************************************

facciamo i colori libri arte bambiniFacciamo i colori di Helena Arendt  , Terre di Mezzo, 2013

Età consigliata: da 8 anni

Dal rosso dei gerani al blu dei mirtilli, dal verde dell’ortica al rosa della malva… la natura è un’immensa tavolozza da cui tutti possiamo attingere: basta saperla usare! Questo libro insegna ai bambini (e anche agli adulti) come ottenere bellissimi colori naturali a partire da foglie, fiori e frutti facili da trovare in casa o durante una passeggiata in campagna.Per non parlare delle infinite varietà cromatiche delle terre, dall’ocra fino al nero. In più, tante idee divertenti per produrre trucchi, gessetti colorati, inchiostri e molti altri passatempi creativi.Un libro di grande formato (23,5×26 cm) con 250 foto che illustrano ogni passaggio in modo chiaro e accessibile a tutti.

************************************

il mondo dipinto libri arte bambiniIl mondo dipinto. Ventidue capolavori di grandi maestri raccontano la loro storia di S, Zuffi, Feltrinelli, 2009

Età consigliata: da 9 anni

Ogni opera d’arte ha una storia che vorresti ascoltare: di volta in volta, la chiediamo a un personaggio (secondario o protagonista non importa), un paesaggio, un colore, una linea. Questo è quello che l’autore fa, traducendo un’esigenza diffusa in una sequenza di racconti. Il giovane lettore acquisisce così piacere, competenza e strumenti per capire capolavori di tutti i tempi: da Giotto, Leonardo e Michelangelo fino a Picasso e Kandinskij.

************************************

gioca con l'arteGioca con l’arte di Marion Deuchars, Salani, 2016

Età consigliata: da 10 anni

Scopri come disegno, colore, forme, pittura, carta, stampa e motivi sono fonti di divertimento senza fine. Con questo libro potrai: scarabocchiare un capolavoro, creare mondi nuovi col colore, inventare il tuo linguaggio con le forme, colorare i tuoi sentimenti… “Gioca con l’arte” farà emergere l’artista che c’è in te! 

************************************

riempiamo questo libro d'arte libri arte bambiniRiempiamo questo libro d’arte di Marion Deuchars, Salani, 2016 

Età consigliata: da 10 anni

In questo libro troverai tante attività per imparare nuove tecniche di disegno, migliorare le tue competenze e scatenare la tua creatività, oltre a pagine dedicate ai trucchi e ai segreti dei più grandi nomi della Storia dell’Arte, da Leonardo a Mondrian, Picasso, Pollock, Klee e molti altri.  

 

Non  mi resta che augurarvi buone letture!

Qui trovate tutti i libri “catturati” per voi nella rubrica “10 libri…”

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per… il giorno della Memoria

Parlare dell’Olocausto ai bambini non è certo una cosa facile. I libri possono aiutarci ad avvicinarli in modo semplice e delicato a questa tragedia.

Ho raccolto per voi 10 titoli pensati per diverse età…

10 libri per il giorno della memoria

 

L'orsetto fred gallucciL’orsetto di Fred di Iris Argaman, Gallucci editore, 2017

Età consigliata: da 5 anni

La storia dell’Orsetto e del suo padroncino Fred, il racconto di un’amicizia profonda negli anni tragici della Seconda guerra mondiale. A narrarla è proprio l’Orsetto, che per tutto il tempo ha tenuto compagnia al bambino dalla tasca del cappotto o sul davanzale di una finestra. Da lui apprendiamo come e perché i genitori di Fred furono costretti a nascondere il figlio (e con lui l’Orsetto) presso altre famiglie, del loro lungo peregrinare e della persecuzione nazista degli ebrei. Entrambi sono sopravvissuti alla Shoah. Fred ha poi lasciato l’Olanda e da allora vive negli Stati Uniti. L’Orsetto dà testimonianza della sua storia di sopravvissuto allo Yad Vashem, il memoriale dell’Olocausto a Gerusalemme.

******************************************

Lev gallucci editoreLev di Barbara Vagnozzi, Gallucci Editore, 2016

Età consigliata: da 6 anni

Questa è la storia vera di Lev, un ragazzino ebreo di 13 anni che sfuggì alla persecuzione nazista scappando con uno degli ultimi Kindertransport. Grazie a questa iniziativa, migliaia di bambini riuscirono ad arrivare in Gran Bretagna appena prima dello scoppio della Seconda guerra mondiale. E così furono salvi.

******************************************

il-volo-di-saraIl volo di Sara di Lorenza Farina, Fatatrac, 2017

Età consigliata: da 6 anni

L’incontro tra Sara e un pettirosso, la storia delicata di un’amicizia, i tempi cupi della Seconda Guerra Mondiale, la fine in un battito d’ali. Un racconto intenso e coinvolgente per non dimenticare.

******************************************

Il gelataio tirelliIl gelataio Tirelli di Tamar Meir, Gallucci editore, 2018

Età consigliata: da 6 anni

l gelataio Tirelli amava il gelato come un bambino. Così aprì una gelateria a Budapest. Ma quando i nazisti invasero la città, decise di fare qualcosa di ancora più buono… Un libro sul valore del coraggio, dell’amicizia e dell’aiuto reciproco che si basa su fatti realmente accaduti…

******************************************

otto libro shoaOtto di Tomi Ungerer, Mondadori, 2012

Età consigliata: da 7 anni

Questa è la storia dell’orsetto Otto e di due bambini: tre compagni di gioco inseparabili che solo una stella gialla cucita sul petto e la crudeltà della guerra riuscì a dividere. Ma non per sempre, perché un giocattolo amato non si abbandona mai davvero. Per fortuna Otto ha imparato a scrivere a macchina e può raccontare la sua storia di amicizia perduta e ritrovata, perché in un’imbottitura c’è spazio per tantissimi ricordi…

******************************************

la bambina del trenoLa bambina del treno di Lorenza Farina, Paoline Editoriale, 2010

Età consigliata: da 8 anni

Lungo la strada gli occhi della bambina si incontrano con quelli di un bambino che dal ciglio della strada guarda incuriosito i treni sfrecciare. I due si salutano con la mano e il racconto della storia passa a quest’ultimo, che chiede a sua madre il perché di quel viaggio. Due bambini, due madri, due punti di vista. 

******************************************

l'albero di AnneL’albero di Anne di Irène Cohen-Janca , L’orecchio acerbo, 2013

Età consigliata: da 9 anni

Ho più di cento anni, e sotto la corteccia migliaia di ricordi. Ma è di una ragazzina – Anne il suo nome – il ricordo più vivo. Aveva tredici anni, ma non scendeva mai in cortile a giocare. La intravedevo appena, dietro il lucernario della soffitta del palazzo di fronte. Curva a scrivere fitto fitto, quando alzava gli occhi il suo sguardo spaziava l’orizzonte. A volte però si fermava sui miei rami, scintillanti di pioggia in autunno, rigogliosi di foglie e fiori in primavera. E vedevo il suo sorriso. Luminoso come uno squarcio di luce e speranza in quegli anni tetri e bui della guerra. Fino a quando, un giorno d’estate, un gruppo di soldati – grandi elmetti e mitra in pugno – la portò via. Per sempre. Dicono che sotto la mia corteccia, insieme con i ricordi, si siano intrufolati funghi e parassiti. E che forse non ce la farò. Sì, sono preoccupato per le mie foglie, per il mio tronco, per le mie radici. Ma i parassiti più pericolosi sono i tarli, i tarli della memoria. Quelli che vorrebbero intaccare, fino a negarlo, il ricordo di Anne Frank

******************************************

le valigie di AuschwitzLe valigie di Auschwitz di Daniela Palumbo, Piemme,  2016

Età consigliata: da 10 anni

Carlo, che adorava guardare i treni e decide di usarli come nascondiglio; Hannah, che da quando hanno portato via suo fratello passa le notti a contare le stelle; Emeline, che non vuole la stella gialla cucita sul cappotto; Dawid, in fuga dal ghetto di Varsavia con il suo violino. Le storie di quattro ragazzini che, in un’Europa dilaniata dalle leggi razziali, vivono sulla loro pelle l’orrore della deportazione.

******************************************

Fino a quando la mia stella brilleràFino a quando la mia stella brillerà  di Liliana Segre e Daniela Palumbo, Piemme edizioni, 2015

La sera in cui a Liliana viene detto che non potrà più andare a scuola, lei non sa nemmeno di essere ebrea. In poco tempo i giochi, le corse coi cavalli e i regali di suo papà diventano un ricordo e Liliana si ritrova prima emarginata, poi senza una casa, infine in fuga e arrestata. A tredici anni viene deportata ad Auschwitz. Parte il 30 gennaio 1944 dal binario 21 della stazione Centrale di Milano e sarà l’unica bambina di quel treno a tornare indietro. Ogni sera nel campo cercava in cielo la sua stella. Poi ripeteva dentro di sé: finché io sarò viva, tu continuerai a brillare.

******************************************

mausMaus di Art Spiegelman  , Einaudi, 2010

Età consigliata: da 12 anni

La storia di una famiglia ebraica tra gli anni della guerra e il presente, fra la Germania nazista e gli Stati Uniti. Un padre, scampato all’Olocausto, e un figlio che fa il cartoonist e cerca di trovare un ponte che lo leghi alla vicenda indicibile di suo padre. Una piccola struggente storia famigliare sullo sfondo della piú immane tragedia del Novecento. Raccontato nella forma del fumetto: gli ebrei sono topi, i nazisti, gatti. Un libro imprescindibile, commovente e lieto, tragico e necessario, come la vita.

Non  mi resta che augurarvi buone letture!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri… sul Natale

 Non manca mai molto a Natale ed oggi voglio proporvi una raccolta di splendidi libri a tema natalizio pensati per diverse età, utili per regali ma anche per passare le feste in compagnia di meravigliose storie.
 10 LIBRI NATALE PER BAMBINI
papà decoriamo l'albero libroPapà, decoriamo l’albero di Natale? di Mireille D’Allancé, Babalibri,  2007
Età consigliata: da 3 anni
Questa mattina papà orso è tornato dal bosco con un grande abete da addobbare per Natale. «Che bello!» dice Piccolo Pelo. Ma presto si rende conto che non sarà poi così divertente… Ogni volta che Piccolo Pelo prova ad aiutare papà infatti, viene subito bloccato con un perentorio «Non toccare!», «Lascia fare a me», «Attento che rompi tutto!» Che ingiustizia! Triste e sconsolato Piccolo Pelo si rifugia in camera sua. Ma ecco che la porta si apre e compare papà orso che gli chiede di aiutarlo a fare la cosa più importante perché l’albero di Natale sia davvero perfetto…
********************************

 

lettere da babbo natale libroLettere da Babbo Natale di J.R.R. Tolkien, Bompiani editore, 2004

Età consigliata: da 5 anni

Ogni dicembre ai figli di J.R.R. Tolkien arrivava una busta affrancata dal Polo Nord. All’interno, una lettera dalla calligrafia filiforme e uno splendido disegno colorato. Erano le lettere scritte da Babbo Natale, che narravano straordinari racconti della vita al Polo Nord: le renne che si sono liberate sparpagliando i regali dappertutto; l’Orso Bianco combinaguai che si è arrampicato sul palo del Polo Nord ed è caduto dal tetto direttamente nella sala da pranzo di Babbo Natale; la Luna rottasi in quattro pezzi e l’Uomo che ci abitava caduto nel retro del giardino; le guerre con le moleste orde di goblin che vivono nei sotterranei della casa!
Dalla prima lettera scritta al figlio maggiore di Tolkien nel 1920 all’ultima, toccante, del 1943, per la figlia, questo libro raccoglie tutte quelle lettere e tutti quei disegni bellissimi in una unica incantevole edizione.

********************************

 

Un-giocattolo-per-Natale-Rodari-Macellari-Varia-Einaudi-RagazziUn giocattolo per Natale di Gianni Rodari, Einaudi ragazzi, 2017

Età consigliata: da 6 anni

Un giocattolo inconsueto in vetrina, una bottega d’altri tempi, un strano omino, e un papà alla ricerca dei regali di Natale: ecco gli ingredienti di un racconto natalizio in cui Rodari si dimostra ancora una volta poeta dalla fantasia inesauribile.

********************************

 

Un bambino chiamato Natale libroUn bambino chiamato Natale di Matt Haig, Salani editore, 2016

Età consigliata: da 8 anni

Adesso lo sanno tutti, chi è Babbo Natale.
Ma c’è stato un tempo in cui, anche se sembra incredibile, non lo conosceva proprio nessuno. È stato quando era solo un ragazzino di nome Nikolas, che viveva nella seconda casa più piccola di tutta la Finlandia, con un padre che faceva il taglialegna, una zia che aveva un bruttissimo carattere e una bambola-rapa, che poi è misteriosamente scomparsa.
Questa è la sua storia vera, un’avventura piena di neve, rapimenti, renne scontrose, topi sognatori, e poi ancora neve, elfi, troll, sempre neve, di nuovo neve e magia, tanta magia. La magia, se ci si crede, non tradisce mai!

********************************

 

il viaggio dei tre re libroIl viaggio dei tre re. Aspettando Natale di Beatrice Masini e‎ Angela Marchetti, Edizioni San Paolo, 2013

Età consigliata: da 7 anni

24 storie di Natale narrate con fantasia e poesia da Beatrice Masini, una delle autrici per ragazzi più note in Italia. Partendo dal 1° dicembre fino alla vigilia. Protagonisti delle storie, tre Re che sbagliano cometa e iniziano un viaggio all’insegna della speranza e dell’attesa. Sul loro cammino incontrano diverse persone dell’epoca, tra cui Giuseppe e Maria, i pastori… Quando infine bussano a una porta e vengono accolti da una luce calda, è la sera del 24 dicembre

********************************

 

Come fu che babbo natale sposo' la befana libro vitaliCome che fu che Babbo Natale sposo’ la Befana di Andrea Vitali, Electa, 2013

Età consigliata: da 9 anni

I capelli lunghi, la barba chiara, un camicione rosso a scacchi era comparso da dietro uno dei grossi alberi che stavano al di là della strada, proprio davanti a scuola. Tom l’aveva guardato, era tale e quale a come suo padre glielo aveva descritto la sera prima,ogni dubbio era sparito, si trattava di Babbo Natale! Un profumo di vischio nell’aria e una promessa di neve dal cielo annunciano l’imminente arrivo delle feste. Eppure nonostante il clima gioioso nel paese aleggia un’atmosfera misteriosa e una domanda turba le notti di grandi e picciniBabbo Natale esiste davvero? Cè chi ancora riesce a sognare e ne è sicuro, come il direttore didattico Remedio Imperio e chi è fermamente convinto del contrario come Irene Stecchetti, una mamma “quattrossa” dal cuore di vipera, tutta angoli acuti dal naso al sedere. Intanto nei giardini nei pressi del lago si aggira un uomo anziano, senza documenti né fissa dimora, con barba lunga e pancione, che getterà nello scompiglio l’intero paese.

 

Non  mi resta che augurarvi buone letture!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per… amare la matematica

Non sono un’amante della matematica, mentre per PF ne ha una vera e propria passione, merito sicuramente di Papà Ema che gliel’ha presentata sempre in modo giocoso e  divertente.
Ecco allora una raccolta di libri, dai 3 anni, per divertirsi con la matematica:

le avventure del signor 1Le avventure del Signor 1 di Anna Cerasoli, Emme Edizioni , 2011

Età consigliata: da 6 anni

Tutto è numero’ diceva il grande Pitagora. Certo è che intorno a noi di numeri ce ne sono tantissimi: dai numeri civici, alle targhe automobilistiche, alle temperature o ai prezzi delle merci esposte nelle vetrine, a quelli del quadrante dell’orologio o quelli della tastiera del telefono… ‘Senza numeri’ dicevano Bud Spencer e Terence Hill in un vecchio film ‘non potremmo nemmeno ordinarci 2 Hamburgher!’ E a mostrarci quanti sono i numeri che ci circondano sarà proprio il primo di essi, il numero 1 che, stanco di starsene sul calendario, se ne va a zonzo per la città. I bambini, seguendo le sue avventure, avranno modo di scoprire le innumerevoli situazioni in cui sarebbe impossibile fare a meno di essi. Impareranno così i nomi e i simboli dei primi venti; poi sarà facile, di decina in decina, seguire come in un gioco lo sterminato percorso di quella che sicuramente è una delle più elevate invenzioni dell’intelletto umano: la numerazione decimale posizionale.

**************************************

Età consigliata: da 8 anni
Il Disfaproblemi è per tutti i bambini e i ragazzi che sono in difficoltà con i problemi di matematica e che per questo si sentono scoraggiati e delusi di se stessi.
Propone una via alternativa per riuscire a dissipare le ansie e le paure trasformando i tradizionali problemi scolastici in giochi per immagini, ispirati ai sudoku e ad altri rompicapo. Chi riuscirà a risolverli non dubiterà più delle sue capacità.
È rivolto a tutti, piccoli e grandi, perché l’intelligenza non ha età.
**************************************

questa non è matematicaQuesta (non) è matematica di Anna Weltman, Editoriale scienza   2017

perchè diamo i numeriPerché diamo i numeri? E tante altre domande sulla matematica  di Federico Taddia  e Bruno D’Amore, Editoriale Scienza, 2012

Età consigliata: da 9 anni

Qual è il numero più grande del mondo? Sono di più i numeri pari o i numeri dispari? Ci sono dieci cifre perché abbiamo dieci dita? Accompagnati dal matematico Bruno D’Amore, eccoci immersi nell’affollato universo dei numeri. Cosa sono i numeri binari? Ed è vero che il Pi greco è un numero magico? Esistono delle operazioni impossibili? Domande curiose e impertinenti, faccia a faccia con un vero matematico: ecco la matematica per… teste toste!

 

Non mi resta che augurarvi buona lettura!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri su Halloween

Halloween è ormai alle porte. Ecco una raccolta di libri per diverse età ( dai 3 ai 10 anni) su questa festa che viene da lontano…

10 libri da 3 a 10 anni su Halloween

Eccone 10 tutti per voi:

Inventa questo libro Mostruoso: Basta ascoltare le storie, è arrivato il momento di raccontarle di Olimpia Ruiz di Altamirano ,CreateSpace Independent Publishing Platform, 2017

Ci sono molti libri di mostri per bambini, ma questo l’unico che ha bisogno del lettore per andare avanti.Inizia con una strega? Un fantasma? Un pipistrello? Un bambino o forse una bambina?Sei solo tu a dover scegliere… e a decidere anche il suo nome

**********************

Evviva Halloween! di Jan e Stan Berenstain , Piemme, 2005

 

***********************

I giochi di Halloween di Tony Wolf , Dami Editore, 2008

 

************************

************************

Continue Reading

Le schede dell’alfabeto dalla M alla Z

schede pregrafismo alfabeto da stampare

 

Per imparare l’alfabeto PF ha utilizzato tantissime schede  sia in italiano che in tedesco. Quelle che gli piacevano di piu’ erano schede che proponevano contemporaneamente attività diverse: labirinti da seguire,  lettere da scrivere, indovinelli…

Quando qualche settimana fa mi è stato chiesto di creare delle schede per avvicinare i bambini all’alfabeto, ho pensato di realizzare delle schede multi-attività in cui non solo si doveva imparare a scrivere le lettere, ma anche a ricalcarle, a riconoscerle in diversi formati, ad individuare parole che iniziano con quella lettera e cosi’ via.

Sono nate cosi’ le schede dell’alfabeto che vi presento oggi: semplici fogli A4, uno per ogni lettera, in cui trovate tante attività da proporre. Sono tutte coloratissime e con tante simpatiche immagini.

Qui trovate i fogli da stampare che vanno dalla M alla Z

I fogli da stampare che vanno dalla A alla L li trovate invece in questo post!

Buon divertimento e buon alfabeto!

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri sull’autunno

Il nostro bosco davanti casa si è riempito di mille colori: ormai è proprio autunno! Una cioccolata calda e un buon libro da leggere è quello che ci vuole.

Ecco allora una raccolta di titoli per ritrovare l’autunno anche nei libri:

10-libri-per-bambini-sullautunno

Scopro l'autunno libro 12 mesiScopro l’autunno, di Liesbet Slegers, Clavis editore, 2012

Età consigliata: da 12 mesi

Che bello! E’ arrivato l’autunno! Io esco a giocare con l’impermeabile, gli stivaletti di gomma e l’ombrello! Le foglie cadano dagli alberi e, per terra,  vedo i funghi e le lumache .

Topazio libri 3 anniTopazio e l’autunno, di Alberto Benevelli – San Paolo Edizioni, 2008

Età consigliata: da 3 anni

Finalmente Topazio arriva a casa dei più piccoli con i minilibri! Tutti a colori, piccolo formato, in cartone lucido, Topazio racconta ai bambini il ciclo della terra con un libro per ogni stagione: Primavera, Estate, Autunno, Inverno. I suo amici lo accompagnano e lo aiutano a spiegare le differenze, i colori delle stagioni, il freddo e il caldo, la luce e il buio e tutto quello che bisogna fare quando il tempo ha deciso di cambiare.

Età consigliata: da 3 anni

In mezzo alla collina c’era un albero ricco di piccoli semi che crescevano impazienti di diventare alberi per poter parlare. Per dire “Buongiorno!”,“Buonasera!” e persino “Precipitevolissimevolmente!” Forse però non erano tutti così impazienti di partire con il vento.

 

stagioni libro 4 anniStagioni, BlexBolex, Orecchio Acerbo editore, 2010

Età consigliata: da 4 anni

Primavera, estate, autunno, inverno. In quest’ultimo libro, Blexbolex ci accompagna in un viaggio straordinario attraverso le stagioni, facendoci sentire il pulsare vivo del tempo. Attraverso parole e figure, oggetti e paesaggi, persone e animali, fiori e foreste, ghiacci e incendi, tempeste e tramonti -tutti immersi nell’avvicendarsi delle stagioni- Blexbolex evoca il mondo in tutto il suo costante e misterioso movimento. E se inizialmente le parole si tengono ben strette alle immagini, man mano che ci si immerge nella lettura cresce la distanza tra di loro, lasciando sempre più spazio alla libertà e alla fantasia del lettore. Blexbolex, pagina dopo pagina, ci aiuta ad aprire gli occhi. Per riscoprire con meraviglia il mondo e i mutamenti intorno a noi, e, soprattutto, dentro noi. Il mondo del nostro quotidiano, quello della memoria, quello dell’immaginazione.

 

Storia d'autunno boscodirovo libro 5 anniStoria d’autunno. I racconti di Boscodirovo, di Barklem Jill, Emme edizioni, 2013

Età consigliata: da 5 anni

Le quattro avventure classiche dei personaggi di Boscodirovo pubblicate per la prima volta nel mondo in un formato tascabile ed economicissimo

Il museo delle foglie cadute libro autunno 5 anniIl museo delle foglie cadute, di Antonio Catalano, Artebimbi, 2010

Età consigliata:da 5 anni

L’autore si fa rapire dalle foglie che cadono: ci sono foglie che sono cadute in momenti cruciali, come quando nacque Leonardo Da Vinci, e altre che hanno sottolineato un momento intimo di tenerezza, come nello scambio di lettere tra un nonno e un nipote. Non guarderete più con gli stessi occhi una foglia portata dal vento. 

piccolo riccio non vuole dormire libro 5 anniPiccolo riccio non vuole dormire, di Maria Loretta Giraldo, Giunti jr, 2005

Eta consigliata: da 5 anni

 Piccolo Riccio non vuole dormire e fa i capricci: lui vuole giocare a nascondino e non gli importa se è autunno e inizia a far freddo. Così si mette in cerca dei suoi amici nel bosco. Ma questa volta nessuno ha tempo di dargli retta perché tutti sono indaffarati a prepararsi per il grande sonno. Ma piccolo Riccio non vuole proprio dormire: come fare a convincerlo che non si può giocare sempre?

Mucca Moka e l'autunno libroLa mucca Moka e l’autunno, di Agostino Traini, Emme edizioni, 2006

Età consigliata: da 5 anni

Gli alberi cominciano subito a cambiare colore e a far cadere le foglie. Primi giorni di scuola, le prime paure, le prime soddisfazioni, le prime macchie sul quaderno, le prime punte alla matita, e poi… eh, già: le “prime pagine” da leggere…

Lupo e lupetto autunno libroLupo e Lupetto. La fogliolina che non cadeva mai, di Nadine Brun-Cosme e Olivier Tallec, Edizioni Clichy, 2014

Età consigliata: da 5 anni

Lassù in alto, proprio in cima all’albero, c’è una fogliolina. Lupetto sogna di toccarla, quella fogliolina, di annusarla, di mangiarla. Eh sì, ma come afferrare una fogliolina che non ha nessuna voglia di cadere? Per fortuna Lupo è pronto a tutto per aiutare il suo piccolo amico. Deciso: ci penserà lui. Ma come fare ad arrampicarsi fino alle stelle? 

flox-sorride all'autunno 8 anni libroFlox sorride in autunno! Fairy Oak, di Elisabetta Gnone – De Agostini, 2009

Età consigliata: da 8 anni

Succede sempre così, un giorno di settembre, qualcuno commette una stranezza più strana delle solite stranezze, e da quel momento, per un mese, a volte due, da Fairy Oak è bandita la normalità. La chiamano “La danza delle follie di stagione”. È esilarante quel che avviene in quei giorni e bellissimo, perché ciascuno sembra dare davvero il meglio di sé quanto a fantasia, forza, abilità e… stravaganza. Anche gli alberi non scherzano, l’intera Valle sembra stregata. E Flox ha una teoria al riguardo: basta guardare gli occhi di chi danza per capire che… Lasciamolo dire a Flox, questo mistero lo svelerà lei, la ragazza arcobaleno, l’amica del cuore di Vi e Babù. Questa storia è dedicata a lei e all’amicizia, quella che ovunque ti volti te la ritrovi davanti e qualche volta ti lascia i lividi. E non solo sulla pelle…

Non mi resta che augurarvi buone letture!

Post di Paola Misesti

Continue Reading

10 libri per … iniziare la scuola

10 libri per iniziare la scuola

Pronti per iniziare la scuola?

In questo post ho raccolto un po’ di libri per varie età che parlano di scuola, per affrontare il primo giorno con slancio ed entusiasmo, malgrado le inevitabili paure e difficoltà. Molti li abbiamo già “usati” e ci sono serviti parecchio, altri li leggeremo presto.

 

31g-DJjFWJL._BO1,204,203,200_Anch’io vado a scuola, di Paola Milani, Kite Edizioni, 2014

Età consigliata: da 2 anni

Inizia la scuola dell’infanzia, che paura il distacco da mamma e papà e tutte quelle persone nuove! Una storia rivolta a bambini, genitori e insegnanti per affrontare i primi giorni alla scuola dell’infanzia nel migliore dei modi possibili.

 

31DJrEN5x2L._BO1,204,203,200_Non voglio andare a scuola, di Stephanie Blake, Babalibri, 2007

Età consigliata:da 3 anni

Una nuova avventura aspetta Simone, il protagonista di Caccapupù e Superconiglio. Questa volta deve affrontare il primo giorno di scuola. «No, non voglio!» Mamma e papà fanno di tutto per rassicurarlo: «Imparerai l’alfabeto», «Conoscerai nuovi amici», ma nulla può tranquillizzare il piccolo coniglio. «Non voglio andare a scuola!» Che paura! Quanta angoscia! Ma finito il primo giorno di scuola, quando la mamma gli dice: «Si torna a casa, tesoro», Simone non è dello stesso parere!

77669xTopo Tip non vuole andare all’asilo, di Anna Canalis, Dami Edizioni, 2003

Età consigliata: da 3 anni

”Non voglio andare all’asilo! Voglio stare a casa con la mamma!” Come andrà a finire questo ultimo capriccio del nostro piccolo amico? Topo Tip non è un topino perfetto e fa i capricci, proprio come i nostri bambini! Ma la sua mamma è bravissima: sa farlo smettere e lui torna ad essere un topino bravo e ubbidiente.

 

81KSdcRlZgLCome funziona la maestra, di Chiara Carrer, Susanna Mattiangeli, Castoro Edizioni, 2013
Età consigliata: da 3 anni
Ci sono maestre lunghe o maestre corte. Maestre larghe oppure sottili. Maestre scure, chiare, ricce, lisce, a pallini, a fiori, a spirali, a scacchi e in varie fantasie. Anche a righe e a quadretti, naturalmente. E dentro le maestre, invece, cosa c’è?
Un ritratto gioioso e scanzonato di tutte le maestre. Guarda bene, e troverai anche la tua o quella che hai conosciuto da piccolo!

 

4674-Bro.inddViva la scuola!, di  Zoë Ross, Tony Ross, Il Battello a vapore, 2015
Età consigliata: da 4 anni
Il primo giorno di scuola nessuno ha voglia di lasciare la mamma, mangiare alla mensa scolastica, incontrare quel mostro della maestra e conoscere i nuovi compagni. Ma all’uscita, che bello scoprire che Nicky, una bambina della scuola, è già diventata un’amica meravigliosa e
inseparabile!

51D7+wInhLL._SX383_BO1,204,203,200_Vado a scuola, di Nicoletta Costa – Edizioni EL 2015

Età consigliata: dai 5 anni

Che emozione la scuola! La maestra, i nuovi compagni, la biblioteca, libri e quaderni e tante cose da imparare! Ogni giorno è una avventura, tutta da scoprire.

00000086Pronta per la scuola, di Ursula Bucher, Zeynep Gursel, Lapis Edizioni, 2006

Età consigliata: da 5 anni

Camilla Millecuori, come tanti altri bambini, non ha sempre voglia di andare a scuola. Ma, come tutte le bambine della sua età, è una sognatrice e la sua fervida immaginazione le fa attraversare il mondo, alla ricerca di un gioco straordinario…
Così tutte le mattine chiede alla mamma che tempo fa: e così se c’è il sole, si trasforma in avventuriera del deserto ed è pronta per andare a scuola in groppa al suo cammello; se c’è vento, diventa “Camilla campionessa malese di aquiloni” e si lascia trasportare volando tra le nuvole… Piove? Eccola trasformata in biologa marina, a nuoto tra le barriere coralline del Pacifico del Sud, e poi ancora in pattinatrice di ghiaccio finlandese…

3625526Tutti amici, di Guido Quarzo, Coccolebooks Edizioni, 2012

Età consigliata: da 7 anni

Una classe di scuola elementare raccoglie a caso tanti bambini, ognuno con il suo carattere, le sue virtù e i suoi difetti. Per cinque lunghi anni devono condividere lo studio, il gioco, le difficoltà e le conquiste. Per farlo devono imparare a essere amici, anche se certe volte essere amici non è facile. Anzi, Edoardo pensa che essere amico di tutti non sia proprio possibile. Una foto di classe, per vivere una giornata con gli alunni della Quinta B.

4528-Bro.inddNuova scuola, nuovi amici, di Angela Petrosino, Il Battello a vapore, 2010

Età consigliata: da 10 anni

Ancora pochi giorni e inizierò le superiori! Devo confessarvi che, a differenza dei miei amici, non sono tanto preoccupata perché amo le novità e perché Ottilia sarà in classe con me. Chissà però se la nostra nuova vita ci permetterà di mantenere le amicizie e le abitudini di sempre…Lo vedremo presto!
9788866561842Prima media!, di Morgenstern Susie, Einaudi ragazzi, 2014
Età consigliata: da 10 anni
Margot ha una bella gatta da pelare, anche se la mamma le dice “ti abituerai”: dopo un girotondo di fototessere da fare con urgenza, questionari da riempire con pignoleria, valanghe di acquisti dal cartolaio e incertezze in tema d’abbigliamento, sta per affrontare il grande debutto in prima media. E sapete cosa significa avere di fronte un prof a cui dover dare del lei? E materie sconosciute? E compagni imprevedibili? Ma è in gamba Margot: è destinata a contagiare tutti con i suoi divertenti “alfabeti” passati sottobanco, e a diventare la grande timoniera della classe.
Non mi resta che augurarvi buone letture e buon inizio dell’anno scolastico!
Continue Reading