Venerdi’ del libro: AniMani

Questo Venerdi’ vi presento un libro che non è solo un libro, ma è anche uno splendido gioco e un modo divertente per avvicinare i bimbi alla’arte e alla creatività.

Regalo di una carissima amica che sa sempre come tenerci occupati e farci divertire, questo libro è arrivato a casa suscitando subito tanta curiosità. Utilizzato parecchio, è stato poi lasciato in disparte per qualche tempo in attesa dell’occasioen giusta, che è puntualmente arrivata!

In queste settimane con PF siamo studiando gli animali e mentre creiamo il nostro lapbook, ci siamo ricordati di questo splendido regalodandoci alla “creazione” di AniMani: animali disegnati sulle mani.

Il libro curato dalla Giotto raccoglie tanti immagini di Mario Mariotti uno splendido artista che ha condiviso con i piu’ piccoli, attraverso laboratori creativi, le sue opere.

Questo libro, insieme al kit di matite, offre la possibilità ad ognuno di noi, non solo ai bambini, di divertirsi ricreando o creando tanti animali sulle proprie mani. PF ne va matto e vi posso assicurare non solo lui!

animani

Il libro di oggi è quindi…

Animani, Fila-Giotto

animani

Ora attendo i vostri preziosi consigli!! Eccoli:

 

Buon fine settimana. Il mio sarà dedicato al “teatro”!!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. Qui trovate le istruzioni per farne parte.

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

41 commenti

  1. Paola, che meraviglia. Ne avevo già sentito parlare, ma avere un riscontro dopo l’utilizzo è sempre utile.
    Io oggi invece vi parlo di un incontro bellissimo avvenuto in biblioteca a parlare di Silent Book (libri senza parole).

    Ci tenevo a farvelo scoprire perché è un modo per raccontare quante cose belle sono fatte spesso “in silenzio” da persone appassionate e competenti. Viva i bibliotecari. Più ne conosco, più sono felice di avere l’opportunità di confrontarmi con loro.

    http://annapisapia.blogspot.it/2015/02/i-ragazzi-incontrano-i-silent-book-in.html

    Buon fine settimana e buon teatro (pizzico di invidia 🙂
    Anna

  2. Abbiamo partecipato al progetto: A scuola con Geronimo Stilton che è un’iniziativa di Edizioni Piemme per creare un contatto diretto con la scuola; per l’anno scolastico 2014-15 si rivolge in particolare al primo biennio della Scuola Primaria, con l’obiettivo di offrire agli insegnanti materiali didattici che aiutino i bambini ad avvicinarsi alla lettura e alla scrittura, grazie all’aiuto di uno scrittore amatissimo come Geronimo Stilton!
    http://www.blogfamily.it/20618_scuola-con-geronimo-stilton/

    1. Un libro che mi sono già segnata e che prendero’ al piu’ presto: sono in fase di riordino! Ho riso da matti leggendo le tue “perplessità”: dovro’ provare a parlare con gli oggetti, chissà magari si mettono a posto da soli 😉

  3. Ma che bellezza!
    Ne abbiamo uno sul genere ma diverso dell’Editoriale scienza che si chiama “Arte mania”. Si disegnano animali a partile dal contorno della mano sul foglio. Ci passiamo pomeriggi interi e le bimbe si divertono da matte! Forse è mirato a un target di lettori un po’ più piccoli.

    Io oggi partecipo alla rubrica con un libro che racconta un grande artista ai più piccoli:

    http://iosustereilbeduino.blogspot.it/2015/02/raccontare-modi-un-bambino-di-nome-dedo.html

    1. Nooo! L’hanno fatto anch in versione “ridotta”! Noi avevamo quello grande ed è rimasto in Italia. Mi sa che mi recupero questo piu’ trasportabile: PF lo adora!

    1. Arcobalento è stato anche per noi un compagno di giochi e di letture. Sai che qualche mese fa PF, che è in seconda, ha fatto un laboratorio a scuola proprio su di lui? Era entusiasta e ha potuto raccontare ai compagni tutte le storie che conosceva.

Rispondi a Anna Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting