Ragali fai da te: un cuscino per il Papà

Anche quest’anno il regalo per la Festa del Papà sarà rigorosamente fatto a mano. Ho pensato molto a cosa proporre a Piccolo Furfante e, qualche giorno fa, ho finalmente deciso: un cuscino personalizzato. Un battufoloso cuscino disegnato da Piccolo Furfante che coccolerà Papà Ema quando saremo lontani.

Speravo di mostrarvi il risultato finito, perchè la trovo davvero una bella idea , ma la lavorazione è ancora in corso. Piccolo Furfante è un perfezionista e prima di ritenere il suo regalo terminato ci vorranno sicuramente  ancora dei giorni. Ho deciso così di pubblicare le fasi di “lavorazione” per farvi capire, comunque, come poter realizzare il nostro cuscino.

Ecco qui Piccolo Furfante al lavoro:

Per prima cosa ho comprato un cuscino con fodera. Ho staccato la fodera e l’ho fissata al tavolino di Piccolo Furfante con del nastro di carta, avendo cura di tirate ben bene i bordi in modo che la stoffa risultasse liscia.

Gli ho poi dato i pennarelli per tessuto che qualche mese fa ci ha regalato la mitica Mamma Claudia. Piccolo Furfante ha incominciato subito a disegnare: un sole, dei cuori, dei fiori… aggiungendo qualche piccolo particolare qua e là… Ma fino ad oggi niente di fatto: il cuscino rimane attaccato al tavolo in attesa di essere terminato. Appena provo a staccarlo, Piccolo Furfante corre svelto ad aggiungere qualche disegno. Direi che ci hanno messo meno a terminare la Cappella Sistina 🙄

Chissà se riusciremo a finirlo in tempo! Fortuna che Papà Ema non è a casa 😀

Altre idee dalla rete per regali fai da te:

LEGGI ANCHE…

 

Ti potrebbero anche interessare...

16 commenti

  1. Io non riuscivo a trovare l’idea giusta e mi sono messa a cercare nel web e ho trovato qualcosa che potesse fare al caso nostro: una maglietta personalizzata con le impronte delle figlie. Ho pensato al risultato: manine più grandi e manine più piccole che si intrecciano. Il problema è che non riesco a trovare delle tempere per tessuti atossiche e che resistano ai lavaggi. Vedremo, altrimenti dovrò ricorrere ad altro. Peccato che a Elisa non piaccia molto disegnare perchè potevo proporle l’idea del cuscino

  2. Bellissima l’idea delle manine 😀 Avevo visto la tempera che dici nel negozio di hobbistica dove mi rifornisco. Era un po’ costosa però, infatti l’avevo lasciata lì :-S

    A volte è un vero problema trovare i materiali e a prezzi “giusti”…
    ARGH!

    Bacioni

  3. Che bella idea! Mi piacciono i regali personalizzati e unici.
    Per fissare bene il colore sul cuscino usa il ferro da stiro 🙂
    Se trovo un cuscino con fodera di un colore chiaro o pastello, lo facciamo anche noi!

  4. @Stella
    In effetti è un regalo adatto a tutti e per ogni occasione. Spero solo che PF riesca a finirlo 🙂

    @Claudia
    I tuoi pennarelli sono fantastici: a,bbiamo fatto un sacco di magliette e stirandole ben bene come mi avevi suggerito, resistono ai lavaggi che è una bellezza.
    Grazie ancora: un regalo stupendo!

    Baciiiii

  5. proprio una bell’idea 🙂 a volte sono tentata anch’io di comprare i colori per la stoffa ma stò aspettando che le abilità pittoriche dei miei Child migliorino 😉

  6. Io aspetto i giorni di vacanza per dedicarmi al pensierino: una magliettina decorata. Ma devo trovare anch’io i colori per stoffa che possa usare anche la simpatica canaglia.

  7. Beh, nel cuscino che sta disegnando Piccolo Furfante c’è ancora tanto spazio da riempire…verrà sicuramente bellissimo, al babbo piacerà di certo! Ciao, Paola!

  8. @Supermamma e Mammozza
    Questi pennarelli che ci ha regalato Claudia sono davvero pratici e semplici da usare. Noi abbiamo incominciato con qualche maglietta per l’estate e ora ci siamo dati ai cuscini 🙂
    Ve li consiglio: PF ci si diverte davvero un sacco e non si sporca in giro! 😀

    @Sybille e Ninfa
    Spero proprio che si decida a finirlo. Non rimmarrà nemmeno uno spazietto libero. Sarà il cuscino più decorato della storia! 😀

    Bacioni

  9. Anche noi li usiamo spesso. Il disegno sbiadisce un pochetino, sai… per togliere le macchie dalle maglie di Topastro mi tocca usare il super detersivo almeno a 40 gradi, però il risultato è davvero buono.

  10. @Mammasorriso
    Speriamo gli piaccia 🙂

    @Claudia
    Buono a sapersi. Per ora i nostri disegni resistino, ma li ho sempre lavati a freddo e a mano…
    Starò attenta con il cusino!
    Graie della dritta

    @MadreCreativa
    Bellissimo il vostro portaocchiali. Perfetto regalo per una famiglia (come la nostra) di occhialuti! Mi sa che ho già trovato il prossimo regalo per i nonni 😉

    Bacioniiii

  11. Ciao! cercando lavoretti per un regalino, ho trovato questa magnifica idea. Piuttosto non riesco a trovare questi pennarelli di cui parli. Mi dici per favore la marca e come si chiamano esattamente? Grazie:-) E visto che ci sei, conosci pennarelli o comunque colori in genere indelebili per la plastica , ma che non siano tossici per i bimbi? Grazie mille:-)

  12. Ciao Bluemoon,
    i penneralli sono della marca Primo e si trovano nei supermercati nel reparto cartoleria.
    Li ho trovati anche nei negozi di hobbistica ma a prezzi decisamente piu’ alti.
    Per la pastica li ho visti sempre nei negozi specializzati, ma non so dirti se sono adatti ai bimbi perchè non li ho mai usati.
    Un bacio e buon lavoretto

Rispondi a Ninfa Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting