Le carte delle azioni

Carte e verbi azioni italiano L2 da stampare

Ho creato queste carte per i miei bambini non madrelingua italiani, affinché potessero ripassare od imparare i verbi legati alle azioni ed allenarsi nella lettura e comprensione.

Le ho usate poi anche per ripassare le coniugazioni dei verbi, chiedendo loro – una volta che avevano individuato il verbo giusto – di coniugarlo per esempio all’indicativo presente.

Mentre le utilizzavamo però mi sono accorta che sono molto utili anche i bimbi madrelingua per allenare alla lettura e per esercitarsi ad abbinare un oggetto all’azione.

Tutte le carte sono autocorrettive: cioè indicano al bambino senza l’aiuto di un adulto se la loro risposta è corretta.

Carte verbi prima lettura comprensione tes

Su ogni carta troverete l’immagine di un oggetto e due verbi tra cui scegliere le azioni legate adesso: per esempio su una carta vi sono delle forbici vi saranno due verbi tra cui scegliere, uno tagliare e l’altro incollare. I bambini dovranno indicarne uno e, alzando la linguetta, scoprire se la loro risposta è quella corretta.

Carte azioni verbi Da stampare

Le risposte corrette sono indicate con una X verde.

Creare le carte davvero semplici: è sufficiente stampare il file che troverete sotto, ritagliare le carte e piegare la linguetta che porta la soluzione, in modo che i bambini non la possono vedere.

Carte verbi italiano L2 e comprensione tes

Io ho proposto le carte dopo aver lavorato con i miei bimbi sui verbi ad essi collegate.

Qui sotto trovate il file con le 15 carte da stampare:

Spero che queste carte Abe siano utili come lo sono state a me.

SCOPRI ANCHE…

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

2 commenti

  1. Ciao Paola, molto bella anche quest’ultima attività! Volevo creare delle carte tipo queste per lavorare sul vocabolario che stiamo affrontando adesso in classe, tu che programma usi? Perché a me non vengono così carine 🙂
    Grazie, Mariachiara

Rispondi a Mariachiara Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting