Il Venerdì del libro: 10 libri di Natale per bambini + 1

Mi piace regalare libri, così come si è sempre piaciuto leggerli a PF e Natale è una di quelle occasioni speciali per regale e leggere libri speciali.

Ho raccolto 11 libri fantastici su questa festività, pensati per bambini di varie età. Il post doveva comprenderne solo 10, ma non sono riuscita a scegliere quale escludere.

Quindi eccoli tutti e 11:

NATALE di Fiona Watt  e Stella Baggott , Usborne, 2012

Età consigliata: 10 mesi

Un libro ideale per stimolare la curiosità dei bebé, con simpatiche illustrazioni e tasti sonori da premere.

****************************

IL NATALE di Nathalie Choux  , Gallucci, 2014

Età consigliata: da 1 anno

Pensati per i più piccoli, i libri della serie Scorri e gioca sono interattivi e colorati; le pagine scorrevoli divertono e stupiscono costituendo un momento di scoperta e gioco.

****************************

SVEGLIATI, BABBO NATALE! di Pintachan, giochi Educativi, 2018

Età consigliata: da 2 anni

È la Vigilia di Natale. Babbo Natale, gli elfi, la renna e i giocattoli sono pronti? I bambini aspettano i regali!

****************************

È NATALE di N. Codignola, Fatatrac, 2017

Età consigliata: da 3 anni

Il racconto della nascita di Gesù, riscritto sulla base di ciò che ci tramandano i Vangeli di Luca e Matteo, è qui riproposto nell’inedita veste editoriale di un libro-gioco. La storia è raccontata e illustrata da 20 schede che si compongono in un fantastico puzzle seguendo l’ordine del racconto fino a formare un’unica grande figura (cm 68×81). Le illustrazioni, ricche di colori e particolari, sono integrate, sul retro di ogni scheda, da un testo semplice e chiaro in caratteri maiuscoli, riportato anche all’interno dell’astuccio

****************************

LA VERA STORIA DEI 25 BABBI NATALE di Annamaria Soldera , Nomos Edizioni, 2018

Età consigliata: da 4 anni

Sei sicuro di conoscere la vera storia di Babbo Natale? E se in passato ne fosse esistito più di uno? Grazie alle illustrazioni di Yvonne Campedel e alle parole di Annamaria Soldera scoprirai che un tempo ne esistevano ben… 25! Ma, giorno dopo giorno… uno era troppo magro, un altro guidava troppo velocemente la slitta, uno ancora decise di diventare una star di Hollywood… insomma ne rimase solo uno… quello giusto! Un racconto di Natale grazie al quale bambini e famiglie potranno fantasticare e sorridere insieme al personaggio più amato del Natale.

****************************

L’INGOMBRANTE REGALO DI NATALE di Bernard Villiot, IdeeAli, 2015

Età consigliata: da 5 anni

La Vigilia di Natale, prima di partire per il suo lungo viaggio verso le case di tutti i bambini del mondo, Babbo Natale dà le ultime istruzioni ai suoi piccoli aiutanti: “Sistemate a dovere il laboratorio! Mi raccomando, conto su di voi!” Ma, si sa, i folletti sono molto pigri e l’ordine non è il loro forte. E così…

****************************

IL SECONDO LAVORO DI BABBO NATALE di Michele D’Ignazio, Rizzoli, 2019

Età consigliata: da 6 anni

Babbo Natale, si sa, è uno stagionale, e gli è sempre andata bene così, finché per colpa della crisi non è costretto a cercarsi un secondo lavoro. Fosse facile! Il cameriere? No, Babbo Natale è troppo grosso e goffo. L’animatore? Troppo vecchio. L’operatore di call center? Non fa per lui. Ma proprio quando sta per perdere ogni speranza, Babbo Natale trova un mestiere perfetto. E scopre che non è mai tardi per realizzare i desideri. I propri, ma soprattutto quelli degli altri.

****************************

NATALE NEL GRANDE BOSCO di Ulf Stark, Il gioco di leggere, 2018

Età consigliata: da 7 anni

Natale si avvicina e quest’anno gli animali del Grande Bosco attendono l’arrivo di un personaggio misterioso: il tomte. Non sanno bene chi sia. Ma gli scoiattoli hanno saputo che per Natale bisogna addobbare un albero, preparare piatti speciali e scambiarsi doni, perciò tutti nel bosco si danno un gran da fare per accogliere il tomte nel migliore dei modi. Alla fine, però, del vecchio tomte brontolone neanche l’ombra… Arriverà oppure no? Il tomte, gnomo guardiano delle fattorie; lo Jultomte (tomte del Natale), ovvero il Babbo Natale della tradizione svedese; Santa Lucia, con la sua corona di candele nella notte più buia; i dolci speziati e i candelabri dell’Avvento; i boschi innevati e la natura del freddo Nord. Le tradizioni natalizie scandinave si intrecciano in questa divertente fiaba di Ulf Stark, arricchita dalle illustrazioni di Eva Eriksson.

****************************

LA BAMBINA CHE SALVÒ IL NATALE di Matt Haig , Salani, 2017

Età consigliata: da 8 anni

Nel mondo sta scomparendo la magia, nessuno sembra più crederci, e questo rischia di compromettere la festa più bella dell’anno… Lo sa bene Babbo Natale, che ha già tanti problemi da risolvere nel suo regno incantato che tanto incantato rischia di non essere più, tra renne che non riescono a volare, elfi che scioperano e troll sul piede di guerra. Ma la sera della Vigilia si avvicina e non c’è tempo da perdere: anzi, è proprio il tempo che va fermato, per riuscire a consegnare i regali a tutti i bambini nel mondo. C’è solo una ragazzina che può aiutare Babbo Natale, una ragazzina che ha un desiderio importantissimo che solo lui può esaudire. Dall’autore di “Un bambino chiamato Natale!, una storia magica piena di orribili verruche, pipì di renna, crudeli orfanotrofi e perfino una regina!

****************************

IL PIANETA DEGLI ALBERI DI NATALE di Gianni Rodari, Einaudi Ragazzi, 2008

Età consigliata: da 9 anni

Einaudi Ragazzi prosegue la riedizione dei classici di Gianni Rodari illustrati da Bruno Munari, due tra i massimi “fantasisti” della letteratura italiana per ragazzi. Ritorna ora in libreria “Il Pianeta degli alberi di Natale”, una favola a cavallo tra la fantascienza, l’utopia e i mondi alla rovescia tanto amati da Rodari. In questo romanzo, un bambino, portato nello spazio da un vascello spaziale mascherato da cavallo a dondolo, incontra degli alieni che, liberati dal lavoro grazie alle macchine, vivono in un “pianeta della cuccagna” e si dedicano solo a scienze, arti e politica. Ma cosa vogliono questi spaziali da lui? Se agli occhi smaliziati di un adulto la trama può sembrare, a tratti, semplicistica, va detto che il libro affrontava temi assolutamente rivoluzionari per l’epoca e attuali ancora oggi, come l’idea che i bambini debbano prepararsi fin da piccoli diventare i governanti del mondo di domani, ma senza perdere la vivacità, la spontaneità e la capacità di essere amici di tutti.

****************************

IL PICCOLO NICOLAS E BABBO NATALE di René Goscinny e Jean-Jacques Sempé , Donzelli, 2016

Età consigliata: da 10 anni

Dalla penna del creatore di Asterix e dalla matita di un genio dell’illustrazione, le avventure natalizie e non solo del monello più famoso di Francia.

****************************

Vi auguro un sereno weekend, pieno di splendidi libri.

Chi vuole fare un tuffo nel passato qui puo’ rileggere tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Se siete in cerca di altri libri sul Natale, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicato al Natale. Nelle altre bacheche inoltre troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

12 commenti

    1. Figurati che il mio invece voleva preparare l’albero 1 settimana fa, dicendo che addobbare la casa gli avrebbe messo allegria in questo periodo tetro.
      Cerchiamo di tirarci su il morale come possiamo! 🙂

      Da amanti di gialli non potevo non segnarmi il tuo libro.

    1. Questa situazione ci ha almeno insegnato a godere e ad apprezzare le piccole (che poi piccole non sono proprio per nulla) cose.

      Lucarelli pur piacendomi molto, mi mette un po’ di ansia. Sarà che è troppo bravo.

    1. Libro che abbiamo adorato!! Dire che è fantastico, è poco!
      Figura che ora chiamiamo la nostra nipotina Sofia, babberottola 🙂

    1. Che bello! Sarà sicuramente un Natale meraviglioso. Quando si passa in famiglia con i propri cari, non può essere che così.

      Segnato il tuo libro, che non conoscevo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting