Gioca, giochi, giochiamo: “Bandito”

Le regole sono semplici: ci sono 24 carte con delle facce di persone disegnate su entrambi i lati, 1 di queste viene scelta a caso da mettere nel cartellone dello sceriffo e divertirà un “bandito ricercato” (da qui il nome del gioco). Solo 1  delle carte sul tavolo corrisponde al ricercato e i giocatori, usando solo una mano, devo trovare il bandito tra le rimanenti 23 carte. Vince chi trova il bandito giusto e ha l’onore di essere nominato sceriffo (stella d’oro) abbandonando sul campo la stella d’argento di vicesceriffo.

E’ un gioco che sembra facile, ma in effetti serve molto spirito di osservazione perchè i particolari che differenziano una faccia dall’altra non sono cosi’ chiari e visibili: capelli ricci invece che lisci, riga sul cappello, bandana o fazzoletto annodato…

E’ necessaria, inoltre, un po’  di velocità per individuare a colpo d’occhio le differenze e le somiglianze tra le immagini.

A Piccolo Furfante è piaciuto perchè

  1. adora indossare le stelle da sceriffo,
  2. gli piace far notare quando gli altri sbagliano personaggio,
  3. malgrado le prime difficoltà a capire le differenze ora riesce bene e con facilità ad individuare il ricercato.

E’ un gioco che lo ha divertito, ma dopo poco si è stancato essendo un po’ ripetitivo: è vero che ci sono 24 immagini, ma le differenze tra le facce sono sempre le stesse. Adora, tuttavia, le stelle da sceriffo, ma quelle gliele posso realizzare anch’io senza il gioco 😉

LEGGI ANCHE…

 

Ti potrebbero anche interessare...

5 commenti

  1. Bella questa iniziativa! ecco tornate… ultimamente non ho sosta quasi neanche per dormire, le to do list si sono allungate… primo gg di scuola, qualche ora di silenzio!!! a parte tutto son contenta perchè aveva bisogno del confronto tra pari e non avevo più modo di organizzarle lavoretti e proposte, per qualche gg mi sono affidata alla tremenda pratica della tv babysistter 🙁 ogni tanto ci vuole…
    anche la piccina inizia ad apprezzare topolino, per ora è l’unica animazione che segue per mezz’ora consecutiva, tanto basta per una doccia e la preprazione della cena
    torno in full immersion, volevo giusto farvi un salutino, a presto!

  2. Ciao Francy 😀
    Spero che il viaggio di ritorno sia stato tranquillo…
    A volte la tv è l’unico modo per non uscire pazze!
    W Topolino… PF adora Duck Tales 🙂

    Bacioni e buon inizio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting