I dadi di Halloween per inventare storie divertenti e paurose

Inventare storie è sempre divertente e cosa c’è di meglio che farlo durante la notte di Halloween?

Per rendere i racconti ancora più emozionanti ho creato 6 dadi con delle immagini a tema.

Personalmente trovo questo strumento molto utile e versatile perché permette a tutti di partecipare, aiuta chi è più timido o a corto di idee di inserirsi nel racconto e nel caso sbloccano la storia se non si sa come proseguirla. Inoltre trasformano il racconto in un’attività cooperativa.

Avevo già creato dei dati simili, ma senza nessun tema particolare (li trovate qui) e ho potuto constatare che oltre a divertire molto, aiutano i bambini a creare gruppo, ad allenarsi con le descrizioni, ad ampliare il vocabolario e diventare più fluenti e sicuri nel raccontare.

Costruirli è molto semplice: stampate il file che trovate sotto, ritagliate i dati e incollate seguendo le istruzioni.

I dadi si possono usare in vari modi:

1: a turno ognuno dei partecipanti sceglie un dado e lo tirao. In base all’immagine che compare dovrà raccontare un pezzo della storia che dovrà collegarsi a quella del giocatore precedente. Prima di iniziare si fissa un tempo massimo sia per finire il turno (1,2 o 3 giri di clessidra) sia per finire la storia. Naturalmente il primo e l’ultimo giocatore del gioco avranno il compito di iniziare e finire il racconto.

2: i dadi vengono lanciati tutti insieme e a turno ogni giocatore deve scegliere un dado e raccontare una storia collegandosi a quella degli altri partecipanti. Quando tutti i giocatori hanno finito il proprio turno, i dadi verranno rilanciati e così via fino al completamento del racconto. Anche in questo caso viene fissato un tempo massimo sia per terminare il proprio turno che la partita.

Qui sotto trovate i 6 dadi da stampare e le istruzioni per costruirli:

Non mi resta che augurarvi buon divertimento!

SCOPRI ANCHE…

Se siete in cerca di  libri per Halloween, li potete trovare nella mia bacheca di Amazon dedicata proprio a questo tema. Nelle altre bacheche troverete i miei consigli d’acquisto su libri, materiali e strumenti didattici.

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Subscribe without commenting