Venerdi’ del libro: Scrivere è un mestiere pericoloso

Esattamente un anno fa scoprivo Alice Basso grazie a Stefania di “Libri ed emozioni”. “L’imprevedibile piano della scrittrice senza nome” mi aveva catturato e cosi’ quest’estate non potevo perdere il seguito: “Scrivere è un mestiere pericoloso”.

Le avventure di Vani Sarca, ghostwriter e consulente della polizia, continuano questa volta per mascherare un crimine che coinvolge una ricchissima famiglia torinese.

Un giallo, come il precedente, fuori dal comune, con colpi di scena inaspettati e tanta ironia. Anche questa volta ci sarà una storia d’amore, anzi piu’ d’una e molta suspanse.

Riuscirà Vani a scoprire il colpevole e districarsi tra depistaggi e un ex fidanzato onnipresente? Scoprirlo vi terrà occupati per qualche giorno, leggendo un libro davvero ben scritto.

Consiglio questo romanzo di cuore sia a chi ama i gialli, ma anche a chi non vuole lasciarsi sfuggire un buon libro.

Scrivere è un mestiere pericoloso di Alice Basso

La vendetta non chiude un accidente, anzi: ti fa venire voglia di rivivere il momento della tua vittoria ancora e ancora, come una droga. Solo che a me fa schifo non poter smettere quando voglio. 

_alice-basso-Scrivere è un mestiere pericoloso recensione

In queste settimane sono in vacanza, quindi faccio fatica ad aggiornare con costanza il blog, ma non temete: vi leggo sempre! Come potrei non segnarmi i vostri preziosi consigli? Infatti eccoli:

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. 

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Post di Paola Misesti

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting