Venerdi’ del libro: Il giardino delle favorite

Oggi vi parlo di un libro che mi ha preso il cuore e che ho divorato in meno di due giorni.

La lettura è stata subito molto piacevole: la trama originale,  la doppia narrazione che si articola tra presente e passato, il fatto  che parte dei personaggi storici siano effettivamente vissuti nonchè lo stile dell’autrice mi hanno subito catapultato nella storia.

Il racconto della vita nell’harem e le vicende della protagonista “storica” sono la parte del racconto che piu’ mi ha catturato. Le vicende sentimentali ambientate nel presente le ho trovate un po’ inutili e ho avuto la tentazione di saltarle a pie’ pari, cosa che non ho fatto per paura di perdere qualche passaggio importante.

La storia mi ha presa fino all’ultima pagina ed il finale (che in confidenza mi aspettavo diverso) mi ha tormentato per giorni, avendomi lasciato l’amaro in bocca.

Un libro che consiglio vivamente a tutti.

Il libro di oggi è quindi…

Il giardino delle favorite – Katie Hickman

Fugge la lepre al cacciatore, la vita fugge in giorni e ore.

Nel tempo ogni attimo è compiuto, non lasciare che un istante sia perduto.

il giardino delle favorite

Ora aspetto i vostri preziosi consigli! Eccoli:

Buon weekend a tutti voi!

Vi ricordo la nostra biblioteca “quelli del Venerdi’ del libro” su PINTEREST dove potrete archiviare e consultare i libri delle scorse settimane. (Qui trovate le istruzioni per farne parte). Giornalmente recuperero’ da questo archivio un libro che pubblichero’ sulla mia pagina Facebook!

Per semplificare l’accesso, ho creato una cartella qui a lato chiamata”Venerdi del libro” che rimanda direttamente alla nostra pagina. Piu’ facile di cosi’! Se qualcuno di voi, pur avendomi segnalato l’indirizzo, non fosse ancora stata invitata a Pinnare, me lo faccia sapere . A volte mi perdo in giro un po’ di pezzi. Scusate!

Chi vuole fare un tuffo nel passato invece, qui puo’ rileggere  tutti gli scorsi Venerdi’ del libro.

Vuoi partecipare al Venerdi’ del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. 

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Qui volesse puo’ archiviare i propri post anche sulla pagina Pinterest dedicata a questa iniziativa. Tutte le istruzioni per accedervi sono contenute qui.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice!

Nella foto:
Il giardino delle favorite
Yankee candle

 

Post di Paola Misesti

Ti potrebbero anche interessare...

25 commenti

  1. Il tuo suggerimento mi sembra molto interessante, ne prendo nota anche io, nella mia lista dei libri da leggere.
    Oggi, invece, presento l’ultimo dei libri di Alan Bradley: Un segreto per Flavia de Luce.
    Anche con quest’ultimo romanzo, l’autore inglese non ci delude, la sua scrittura è come sempre divertente, scorrevole, ma mai banale.

    http://www.genitorialmente.it/2015/08/giallo-per-ragazzi-un-segreto-per-flavia-de-luce/

    Ciao
    Flavia

  2. Prima di darvi allo shopping compulsivo questi sono i miei consigli imparati dai danti libri sullo shopping che ho acquistato quest’estate: dovete riordinare il vostro armadio per capire bene che cosa possedete, cosa vi dona, cosa vi piace ancora e cosa è da buttare. Un consiglio: fotografatevi con i vostri vestiti addosso (anche quando ne dovete acquistare di nuovi in camerino) avrete una visione più chiara di voi con indosso quell’abito e poi conservatele in un’app che ve li tenga sempre a portata di mano quando non sapete come vestirvi, la mia è StylishGirl.
    http://www.blogfamily.it/22814_regine-del-fashion-della-casa/

    1. Interessatissima! Noi abbiamo visto la rivisitazione teatrale (in svizzero tedesco O.O ) pensata per i bambini. Questo libro cade a fagiolo!

    1. Come ho detto piu’ volte ho un rapporto amore/odio con i romanzi giapponesi. La tua recensione mi ha incuriosito: me lo segno in lista in attesa del primo viaggio in terra italica.

    2. In effetti la letteratura giapponese e molto particolare e diversa da quella occidentale.pero questo insieme a confessioni di una maschera do mishima sono i due romanzi che piu mi son piaciuti tra tutti quelli letti all universita.

Rispondi a paomise Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting