Venerdi’ del libro: i libri educativi Lük

Vi confesso che fino ad un anno fa non avevo idea di cosa fossero i Lük. La prima volta che Piccolo Furfante me ne ha parlato non avevo capito che fossero libri, pensavo a lavagnette magnetiche.

Quando poi li ho visti in biblioteca sono rimasta perplessa sul loro utilizzo, ma me ne sono portata a casa alcuni tanto per provare… e naturalmente me ne sono innamorata!!

Di cosa si tratta??? Sono dei libri dotati di una tavoletta con pedine (12 nei nostri libri, ma possono essere acnhe di piu’) da una parte numerate e dall’altra colorate. I libri sono classificati in base all’età e all’argomento. Ce ne sono di ogni tipo: noi ora stiamo giocando con il libro della casa e uno di logica, ma ce ne sono di matematica, di lingua, di geometria, sul calcio, gli animali, le macchine…

I libri propongono delle attività/giochi didattici che il bambino fa con l’aiuto della tavoletta; grazie ad essa infatti i bambini possono controllare se hanno svolto bene il compito ed eventualmente correggersi.

Ecco come funzionano:

  • si apre il libro su una pagina qualsiasi
  • si apre la lavagnetta in modo che la parte trasparente combaci perfettamente con i riquadri posti sulla pagina destra del testo. Le pedine con i numeri visibili staranno in ordine sull’altra parte della lavagnetta.
  • Sulla parte sinistra delle pagine si troverà illustrato (o spiegato) cosa viene richiesto in quella specifica attività (in questo caso per esempio trovare la figura mancante con il giusto colore)
  • Sulla parte sinistra delle pagine invece viene presentata quale forma dovrà apparire sulla lavagnetta se la sequenza da comporre è giusta

  • Ora partendo dalla figura n.1  si dovranno posizionare tutte le pedine numerate, nella giusta sequenza, sulla parte di di tavoletta trasparente. Nel nostro caso la pedina n. 1 (corrispondente alla figura n.1) dovrà essere posizionata sulla lavagna trasparente sopra l’immagine n.12, la pedina n.2 sull’immagine n. 8 e cosi’ via fino a finire le pedine.
  • Una volta completata tutta la tabella, sarà sufficiente chiuderla, voltarla e controllare che la figura colorata corrisponda a quella riportata a destra.

Vi garantisco che spiegarlo è piu’ difficile che farlo!

Perchè ci piacciono questi libri:

  • A PF piacciono perchè si diverte a risolvere le attività e vedere se riesce a formare l’immagine richiesta. La vive come una vera e propria sfida
  • Gli argomenti sono vari come le difficoltà proposte e se ne trovano per ogni gusto ed età
  • Si allena la mente, si imparano nuove cose e ci si diverte un mondo
  • PF puo’ farli da solo perchè tanto ha modo di controllare se ha o meno sbagliato
  • Sono libri didattici ad un costo contenuto
  • A scuola vengono usati tantissimo sia per apprendere che per rafforzare cio’ che si è appreso

Insomma, io e PF ve li consigliamo di cuore…

Ora aspetto con ansia i vostri suggerimenti!! Eccoli:

Qui trovate tutti i libri degli scorsi Venerdi’ del libro

Buon weekend… noi siamo come sempre  borse e bagagli in mano o per meglio dire in macchina!! 😀

Vuoi partecipare anche tu ai Venerdì del libro?

Ecco come fare:

Basta postare di venerdì – sul proprio blog o lasciare un commento su HomeMadeMamma – i libri che si vogliono suggerire ai lettori per il weekend. Possono essere uno o più, su qualsiasi argomento e per qualsiasi target.

Anche il modo in cui proporli è a discrezione dei partecipanti: mettere citazioni, raccontare aneddoti, fare semplicemente una lista, inserire foto…

Invito chi partecipa a lasciarmi un commento nell’articolo del giorno, in modo da poter inserire tutti i link dei partecipanti della settimana nel mio post. Non sono sempre collegata (e sono imbranata di mio ) e ora che nei fine settimana vado avanti indietro dalla Svizzera all’Italia ho sempre paura di dimenticarmi qualcuno.

Chi partecipa puo’ scegliere o meno di inserire i partecipanti della settimana nel proprio post.

Non ci sono banner da inserire, obblighi di sorta o email a cui rispondere . Si partecipa quando e come si vuole.

Lo scopo dell’iniziativa, infatti, rispecchia lo spirito con cui nasce HomeMadeMamma: far circolare informazioni utili e voglia di fare (in questo caso di leggere) in tutta libertà.

Vuoi essere dei nostri? Benvenuto! Come vedi partecipare è semplice

Ti potrebbero anche interessare...

53 commenti

  1. Credo di non averne mai visti in Italia. Sono stupendi :D!
    Oggi ti lascio una recensione-intervista su “Le difettose” di Eleonora Mazzone.
    Niente metodo L.A.V.A, ma riflessioni al femminile a 360 gradi.
    Buon week end!

  2. Non è che ho capito moltissimo di come funzionano … :-S.
    Ma non mi sembra di averli mai visti in Italia, proverò a fare una ricerca.
    Io propongo un libro richiesto dalla canaglietta per il suo compleanno: Il grande librone delle navi.
    Piacerà sicuramente ai patiti dei mezzi da trasporto.
    Buon finesettimana

  3. Ciao a tutte! Che gioia tornare qui e ritrovarvi.
    E che bella proposta Paola… vedrai quante sorprese ti riserva il mondo letterario di impronta tedesca, sono veramente bravi…
    Oggi ho un libretto molto carino dedicato alle allergie ma allegro e colorato, scritto da … un papà… e soprattutto godetevi la breve intervista all’autore, vi metterà di buon umore!
    Un abbraccio virtuale a tutte.

    http://mimangiolallergia.wordpress.com/2012/09/28/libri-etciu-sono-allergico-ai-draghi/

  4. Ciao, non li avevo mai visti, li cercherò in biblioteca sicuramente, E. adorava il “Bandolo” al Kindergarten quindi, visto che il concetto è simile (gioco di logica e auto-controllo), le piaceranno sicuramente anche questi.
    Visto che è venerdi’: ho appena finito di leggere “Orgoglio e pregiudizio” nella traduzione della Pivano, è stata una scoperta; mi sono divertita, l’ho apprezzato e divorato e il mio lessico è migliorato….lo consiglio per liberare la mente. Buon fine settimana

  5. Ciao!! evviva il venerdì!! Mi piace questa tua iniziativa, l’ho già scritto e te lo confermo: è bello crearsi uno spazio ogni settimana per far circolare idee e spunti di lettura!
    Io questa settimana vi parlo di un libro che ultimamente è una presenza fissa sulla mia scrivania, perché ho ricominciato a lavorare, da casa, quando le piccole me lo permettono… “la mia mamma sta con me. Conciliare famiglia e lavoro grazie ad internet”
    http://mamastee.blogspot.it/2012/09/venerdi-del-libro-la-mia-mamma-sta-con.html

  6. Salve Paola e ciao a tutti! Non avevo mai sentito parlare di questo tipo di libri…carini!
    Questa settimana ho fatto solo un salto, senza la recensione…
    Buone letture a tutti, a presto, ciao ciao!

    P.s. non riesco ancora a lasciare commenti sui blog di Blogger…non capisco come mai!

    ah se volete leggervi qualche recensione vecchia, passate pure, siamo sempre aperti! 😉

  7. Buonasera Paola, buonasera a tutte!

    Credevo di non riuscire a farcela questo venerdì, ma poi la serata mi ha regalato tempo e ispirazione per finire il post che avevo pensato di dedicare a questo VdL: oggi parlo del terzo libro di Jeffrey Eugenides, La trama del matrimonio.

    Mi è piaciuto e mi piacerebbe confrontarmi con qualcuna di voi che ha avuto occasione di leggere questo o uno degli altri libri di questo scrittore, senz’altro poco prolifico (3 libri in 19 anni!) ma con uno stile molto piacevole.

    La mia recensione è qui

    http://towritedown.wordpress.com/2012/09/28/la-trama-del-matrimonio/

    Paola, devo ammettere di essere molto ignorante in materia di Luk e pertanto il tuo post, con molte indicazioni pratiche, mi è davvero servito.

    Buon week end
    Grazia

  8. Ciao a tutti!! Quanti siete e quanti suggeriemnti! 😀

    Il mio weekend é stato intensissimo ad incontrare amici e parenti e ancora amici ed ancora parenti…
    Bello ed intenso come tutti i weekend italiani, ma mi ha portato via il tempo per leggervi e per rispondervi in tempo reale :-C Questo mi spiace un sacco!!

    Ora vi leggo con calma… molto, molto, molto in ritardo!!

    @Claudia
    Sei grande! Sai che anch’io ho cercato in rete se esistevano in Italia, ma non ero riuscita a trovare nulla! Grazie alla tua ricerca li recuperero’ anche in italiano per allenarci con la lingua 😀 Sei preziosissima!

    Devo dire che la mia spiegazione é un po’ arzigogolata, ma spiegarlo é davvero piu’ difficile che farli… Provare per credere 😉

    Un bacione e buon inizio settimana

  9. carissima, leggo sempre più che volentieri i tuoi “articoli” (chè di questo si tratta…)
    ti propongo “L’arca parte alle otto” di Hulrich Hub: io l’ho letto ai miei alunni ed è, oltre che di indubbio interesse (parla di Dio), stradivertente.
    buon week end

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting