Schede gioco sull’inverno e la neve

Come ormai sapete tutti, Piccolo Furfante adora le schede-gioco. Già l’anno scorso ne avevo preparate alcune con tema invernale e natalizio e quest’anno, a grande richiesta (di PF 😈 ) ), ho dovuto prepararne altre.

Per condividere con voi la gioia di passare il tempo a scarabocchiare :mrgreen: su seggioline alte 30 cm, ve le linko. Come si dice: “mal comune, mezzo gaudio!” 😀

Ecco qui le nostre schede tutte da scaricare…

e altre idee invernali dalla rete:

Nei prossimi giorni non ci saremo (neve e malanni permettendo): ci prenderemo qualche giorno di vacanza! Appena torniamo, però, ci sarà una bella sorpresa: una notiziona davvero sorprendente! 😛 A presto!!

LEGGI ANCHE:

Related posts:

Ti potrebbero anche interessare...

15 commenti

  1. Scarico subito. Ho usato dei labirinti natalizi per riempire alcune taschine del nostro calendario dell’avvento, ma se la canaglietta ne vuole ancora ho la riserva.
    Buon viaggio e divertitevi.

  2. Ma siete diventati dei giramondo anche voi….Uffa!!Noi dovevamo andare via in questi giorni ma il pupo ha ben pensato di farsi venire una tonsillite con febbrona annessa.Divertitevi e non vi preoccupate, niente vi fermerà.
    p.s.Non vorrai mica farci delle tonde sorprese, vero???
    Baci Uffa

  3. Ciao!!! Complimenti per il blog e grazie per tutte le idee che condividi:senza dubbio concorda con la mia mania di “arricchirsi” il più possibile, scambiandosi e mettendo a disposizione le “proprie ricchezze”!!! Il web è davvero un pozzo di tesori…
    Un fantastico 2011!!! Silvia

  4. Perché non vi ho scoperto prima?! Materiale interessantissimo. Mi sapreste indicare le fasce d età più adeguate( concetto relativo ma x farmi un idea) per approcciarsi ai vostri lavori?

    1. Ciao Anita. Difficile rispondere a questa domanda: i primi lavori/materiali li ho realizzati per mio figlio quando aveva 3 anni, ora ne ha 10. Alcuni me li richiedono direttamente genitori o insegnanti, quindi li realizzo per età molto diverse. Nell’elenco delle categorie, che trovi qui a lato, c’è una classificazione di massima: toddler (2/3 anni), attività prescolastiche (3/5) e poi scuola infanzia e scuola primaria.
      Un caro saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting