Pastelli a cera fai da te!

Ecco un buon modo per recuperare i rimasugli dei pastelli a cera che non sono più utilizzabili dai bambini perchè troppo piccoli. Cosa c’è di meglio che ricreare altri pastelli a cera e incominciare a colorare di nuovo?

Ho trovato questa idea su Crafty Daisies in cui, tra l’altro,  è spiegato in dettaglio tutto il procedimento.

dscn41352

Di cosa abbiamo bisogno:

1) rimasugli di pastelli a cera

2)una teglia per muffin

3)un forno

4)un congelatore

5)circa mezz’ora di tempo

Cosa dobbiamo fare:

1) mettere i resti dei pastelli a cera nella teglia dei muffin. Se come me siete poi dubbiosi nel riutilizzare per cucinare la teglia è meglio che usiate come copertura della carta forno (attenti a farla aderire bene alle pareti) o, meglio ancora, i piccoli contenitori di carta per muffin pensati proprio per cucinare.

Per fare in modo che il risultato finale sia ottimo è meglio  mischiare insieme poche  varietà di colori.

2) mettere la teglia in forno (con la porta socchiusa) a 120 gradi per circa 6/8 minuti. I pastelli si sciolgono velocemente quindi bisogna stare attenti a non bruciarli.

3) togliere la teglia dal forno, aspettare che si raffreddi e poi porla nel congelatore per circa 30 minuti.

4)a questo punto non resta che estrarre i nuovi pastelli a cera dalla teglia e iniziare a disegnare.

LEGGI ANCHE…

Ti potrebbero anche interessare...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting